13°

28°

Provincia-Emilia

Trent'anni senza Bruno Raschi

Ricevi gratis le news
0

COMUNICATO

“Uno straordinario giornalista, un musicista della macchina da scrivere e poeta del giornalismo”. Non prendeva mai appunti Bruni Raschi, "cantore del ciclismo", che fu anche vicedirettore della Gazzetta dello Sport, scomparso il 2 maggio del 1983 in seguito a una malattia.  A trent’anni dalla morte la comunità borgotarese e la Provincia di Parma gli renderanno omaggio con una serie di iniziative programmate per la giornata del 1° maggio.
Oggi in Provincia i promotori delle celebrazioni hanno presentato il programma e ricordato l’amico e il grande giornalista.  “Non prendeva mai appunti - ha raccontato Marzio Dall’Acqua, critico d’arte - ed era l’ultimo a mettersi alla macchina da scrivere, eppure era sempre il primo a consegnare il suo pezzo, per questo lo chiamavano divino maestro o semplicemente divino, anche per l’atteggiamento disponibile”.
La giornata del 1° maggio a lui dedicata a Borgotaro, ha detto Pier Luigi Ferrari vicepresidente della Provincia di Parma  “sarà un momento intenso di festa perché è la celebrazione del ricordo di una persona che sentiamo più che mai viva e a cui la nostra comunità deve tanto per quello che ha fatto” .
“Raschi ha saputo dare tantissimo al giornalismo sportivo ma chi ha avuto il piacere di leggere i suoi libri vi ritrova anche un cantore delle gesta umane, uno stile che ha fatto scuola” ha sottolineato Diego Rossi sindaco di Borgotaro spiegando che grazie alla disponibilità della sorella Anna, si costituirà il "Fondo Raschi" che sarà collocato nella sede municipale: cimeli, pubblicazioni, premi, articoli che verranno catalogati e archiviati, diventando importante patrimonio culturale condiviso.
L’Associazione “Antonio Emanuelli” si è poi fatta carico della ristampa, curata dal giornalista sportivo  Beppe Conti,  del volume “Ronda di notte" , pubblicato dalla casa editrice Landoni nel 1984 e da tempo introvabile. Il libro è una antologia di pezzi scritti da Raschi durante la sua lunga carriera giornalistica. “E’ un’opera dedicata al poeta del ciclismo, comprensiva anche dell’ultimo articolo che ha scritto. Grazie a lui diversi giri d’Italia sono arrivati a Borgotaro, un regalo che ha voluto fare alla sua città – ha commentato Salvatorangelo Oppo, già sindaco del centro montano e membro dell’associazione culturale.  
La nuova edizione del volume sarà presentata nel corso del convegno, coordinato dallo stesso  Beppe Conti, e al quale interverranno colleghi di diverse testate nazionali e di campioni del ciclismo che lo hanno conosciuto e dei quali Raschi ha narrato le imprese sportive. L’incontro si terrà dalle 11 nella sala della Comunità Montana.
Oltre alla deposizione di un mazzo di fuori sulla tomba di Raschi (ore 9,30) , sempre nella giornata del 1° maggio, verrà anche scoperto ( ore 12,15) un busto dedicato al giornalista, realizzato dal borgotarese Giovanni Costella, che verrà collocato presso Palazzo Manara, nella sede municipale. “Nel busto l’artista coglie due elementi:lo sguardo che Raschi teneva sempre basso, e il dolcissimo sorriso, la carte de visit con cui si presentata” ha detto il critico d’arte Marzio Dall’acqua presentando l’opera.
La mattinata dedicata a Raschi terminerà verso le 12,40 con una pedalata in suo onore, attorno al centro storico di Borgotaro.

Bruno Raschi
Bruno Raschi (1923-1983), uno dei più grandi giornalisti sportivi italiani, uno di quelli da prendere a modello per la sua capacità narrativa, per i valori a cui si ispirava. Si è occupato soprattutto di ciclismo e ha saputo unire competenza e qualità della scrittura. Firma illustre di “Tuttosport” e, dall’ottobre 1959, della “Gazzetta dello Sport” di cui è stato anche vicedirettore, per anni ha seguito Giro d’Italia e Tour de France, oltre alle altre grandi corse ciclistiche, raccontandole con amore e onestà. Ha raccontato le Olimpiadi di Roma del 1960 ma anche le imprese sui campi di calcio e sui ring di pugilato. Dei ciclisti scrisse che “sono personaggi strani, carichi di miseria e di poesia: il Giro è il loro immenso teatro, la loro opera umana, una poesia di versi strani”. Gli sportivi che lo hanno conosciuto lo ricordano con commozione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

1commento

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno