12°

26°

Provincia-Emilia

Il Pdl critica Errani e l'assessore Gazzolo: "Le risorse per le Bonifiche erano già previste, no alla propaganda"

Ricevi gratis le news
1

“Per fronteggiare l’emergenza dissesto idrogeologico nell’Appennino causata dagli eccezionali eventi atmosferici delle scorse settimane, l’Amministrazione regionale ha stanziato 800mila euro per interventi di manutenzione straordinaria delle opere pubbliche di bonifica, in particolare di quelle collocate sui corsi d’acqua minori e lungo la viabilità ancora in gestione ai Consorzi di bonifica". Lo dice il presidente del gruppo Pdl della Regione Emilia-Romagna, Gianguido Bazzoni, che commenta: "Tale misura è stata sbandierata dal presidente Errani e degli assessori Gazzolo e Rabboni, nel corso dei vari sopralluoghi sui luoghi delle frane e degli incontri con amministratori e popolazioni locali, come un intervento di straordinaria portata mirato ad una prima gestione dell’emergenza. Peccato che di straordinario e di mirato non vi sia nulla nello stanziamento, trattandosi di risorse regionali da destinare ordinariamente ogni anno alla manutenzione, questa sola straordinaria, di opere pubbliche di bonifica. Nel 2012, addirittura, le risorse regionali stanziate ammontavano a complessivi 900mila euro, ben 100mila più di quest’anno. È pur vero che la Regione ha stanziato 1,8 milioni di euro per l’emergenza maltempo, ma ci sembra deplorevole, di fronte alle gravi difficoltà di tanti territori e di numerosi cittadini, giocare sulla comunicazione ad effetto per fare propaganda. Le frane che stanno flagellando l’Appennino emiliano-romagnolo, frutto di un dissesto idrogeologico ormai drammatico, non sono solo determinate dall’eccezionale maltempo delle scorse settimane ma anche da scelte sbagliate della Regione. La montagna dell’Emilia-Romagna assiste da anni al depauperamento dell’attività agricola determinato anche da politiche regionali improntate all’interruzione di ogni forma di sostegno finanziario all’agricoltura montana. Una scelta grave i cui risultati, in termini di abbandono del territorio con conseguente dissesto, sono sotto gli occhi di tutti. Il dissesto idrogeologico della montagna dell’Appennino, quindi, è anche figlio di una politica regionale che lasciato letteralmente scivolare le aree montane nella marginalità economica e nello spopolamento”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lone68pr

    10 Maggio @ 12.12

    Anzichè fare sterile polemic elettorale, se veramente questo pdllino ha a cuore la montagna mobiliti il suo partito affinchè il governo Berlusconi-per-interposto-Lettajr. dichiari IMMEDIATAMENTE lo stato di emergenza per l'Emilia-Romagna!!! FATTI, NON PAROLE! La gente della nostra montagna non può aspettare i comodi di lorsignori!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Avicii, l'ex fidanzata pubblica foto e chat su Istagram. La rabbia dei fan Foto

social network

Avicii, l'ex fidanzata pubblica foto e chat su Instagram. La rabbia dei fan Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Doppio incidente con auto fuori strada: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

Le vittime sono Federico Miodini, precipitato con l'auto a Pastorello, e Luigi Bertolotti

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

cosa fare oggi

Domenica al profumo di fiori e di prugnoli: l'agenda

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

VAL D'ENZA

Torna la fiera di San Marco a Montecchio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

1commento

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Parata di star per i 92 anni di Elisabetta II

FURTI

Romano Prodi è dal Papa, i ladri svaligiano la sua casa a Bologna

SPORT

Calcio

Parma, tre punti costosi

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

SOCIETA'

tg parma

The Cos-Fighters: in arrivo il secondo Albo del fumetto tutto parmigiano Video

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover