10°

28°

Provincia-Emilia

La sagra di Pentecoste: Sant'Andrea in festa

La sagra di Pentecoste: Sant'Andrea in festa
Ricevi gratis le news
0

Giuseppe Labellarte

Sabato e domenica Sant’Andrea Bagni tornerà a festeggiare la tradizionale sagra di Pentecoste, organizzata dalla Pro Loco con il patrocinio del comune di Medesano. La Pro loco di Sant’Andrea Bagni partirà proprio da questa manifestazione per rilanciare Sant’Andrea come località turistica e oasi di relax e divertimento nella provincia parmense. La sagra di Pentecoste si aprirà alle 17 di sabato con la «Marcialonga delle fonti», una gara non competitiva che prevede una corsa di 10 chilometri su un tracciato immerso nelle colline medesanesi. Domenica la festa entrerà nel vivo: dalle 8 le vie del paese si animeranno grazie alla mostra mercato «Le pulci nell’acqua», organizzato dalla Pro loco in collaborazione con «Kaverna book». Il mercatino,  dedicato ai privati, è nato con l’intento di promuovere il principio del riutilizzo e lo sviluppo di una coscienza ambientale per la diminuzione della quantità di rifiuti indifferenziati. Saranno disponibili opere di artigianato e recupero. La mostra mercato è infatti finalizzata allo scambio e alla vendita di oggetti artistici realizzati con materiali usati o di riciclo. Alle 10 la sagra si aprirà ufficialmente con la sfilata del corpo bandistico comunale per le vie della frazione. Per l’occasione la celebrazione della messa si terrà nel pomeriggio.
Alle 15,30 nel campo sportivo del paese, portata in elicottero, atterrerà dal cielo la Madonna pellegrina di Fatima custodita dal parroco di Sant’Andrea don Enzo Salati. Da qui la statua della Madonna sarà portata in processione, dai fedeli e dalla banda comunale, sino alla chiesa del paese, dove si celebrerà la messa. In caso di maltempo la Madonna di Fatima sarà invece portata direttamente in chiesa per la messa alle 15,30. L’immagine della Vergine resterà poi nella chiesa di Sant’Andrea per alcuni giorni.
Alle 17 musica e divertimento in piazza Ponci grazie alle dimostrazioni di balli country del gruppo «Country Val Ceno». Durante le giornate di festa, all’interno del parco «Mescita» sarà aperta la mostra «Art Show», con sculture e pitture dei due giovani artisti Alessandro Andrei e Luca Barolli. Domenica gli appassionati di storia potranno visitare il «bunker di Kesserling»: saranno infatti aperte ai visitatori le gallerie sotterranee del rifugio costruito dai nazisti durante la seconda guerra mondiale. La sagra è stata presentata dal presidente Pro loco Juan Carlos Della Ghirarda: «Grazie a manifestazioni come questa vogliamo riportare tradizione e divertimento a Sant’Andrea, in quello che ha rappresentato un polo turistico importante nella nostra provincia. Il nostro intento è far riscoprire alle persone questa interessante località, che oltre alle ottime acque curative è anche immersa in un verde invidiabile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

ITALIA/MONDO

SPORT

SOCIETA'

MOTORI