19°

30°

Provincia-Emilia

Salso, Lavagetto e Musile Tanzi: "Disastro Pdl. E ora qualcuno faccia un definitivo passo indietro"

Salso, Lavagetto e Musile Tanzi: "Disastro Pdl. E ora qualcuno faccia un definitivo passo indietro"
Ricevi gratis le news
3

"Prendiamo atto con tristezza e incredulità, che nel giro di pochi mesi la dirigenza provinciale e comunale  ha ottenuto per il Pdl il non facile risultato di far prima cadere, ancora una volta per ingiustificati personalismi, la seconda esperienza di centrodestra al governo della città e poi di presentare una lista che nemmeno ha ottenuto i voti sufficienti per raggiungere il ballottaggio".  Giudizio impietoso, quello del Consigliere Regionale Giampaolo Lavagetto e dell'ex Presidente  del Consiglio Comunale di Salsomaggiore Luca Musile Tanzi.

"Risultato ancora più eclatante in negativo, se si pensa che il centrosinistra si presentava all'appuntamento elettorale frammentato in più liste - continuano -. In particolare, nel giro di pochi mesi, la classe dirigente locale ha dissipato quasi la metà dei consensi che, grazie alla candidatura del Presidente Berlusconi, eravamo riusciti ad ottenere a Salsomaggiore per la coalizione di centrodestra. Un tonfo raggiunto con la solita logica di emarginare ed escludere chi ha nel centrodestra consenso, chi ancora in questi giorni di disaffezione dalla politica, a differenza loro, riempie le sale con i propri ioncontri. Persone credibili, ma non omologabile a logiche che sempre più appiano incomprensibili ed indigeste agli occhi degli elettori.  Dopo la distruzione del "Modello Parma" e l' assurdo tentativo di far cadere l'amministrazione di centrodestra del Comune di Fidenza, l'ostinazione di una classe dirigente che ormai non solo non ha più nulla da dire, ma la cui sola presenza fa fuggire gli elettori, mette fuori gioco il Pdl anche Salsese, che per la prima volta si trova addirittura senza la certezza di un proprio rappresentante eletto in consiglio comunale. A questo punto, chiunque con un minimo di dignità politica, farebbe un definitivo e chiaro passo indietro."

 


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luca Musile Tanzi

    29 Maggio @ 08.43

    Caro Remo, mi spiace doverti contraddire ma sulla questione “Bertanella” le cose non stanno come tu lei hai descritte. La colpa evidentemente è nostra nel non essere stati capaci di comunicare con chiarezza quanto avvenuto. Rimedio subito se avrai la voglia di seguirmi. La variante al PSC che ha definitivamente cambiato la destinazione d’uso dell’area risale all’amministrazione Tedeschi. In particolare mentre l’originario PSC prevedeva che su quell’area dovesse svilupparsi l’ampliamento del polo scolastico, la successiva variante ha cancellato questa destinazione per costruire del commerciale, residenziale e direzionale. Tale scelta fu ampiamente contrastata dal sottoscritto, all’epoca oltre che consigliere comunale anche coordinatore comunale di Forza Italia. Ricordo che, a nostre spese perché devi sapere che a livello comunale nulla arriva dei famosi finanziamenti pubblici ai partiti, predisponemmo dei manifesti che affiggemmo per la città in cui spiegavamo lo scempio che si stava per compiere. Siamo anche stati i primi a sollevare il problema dei fabbricati ad uso lavanderia che a nostro avviso avevano un valore archeologico-industriale. Se oggi parte dei fabbricati preesistenti sono ancora in piedi è anche merito nostro. Per dovere di cronaca le motivazioni che spinsero la sinistra a classificare quell’area furono quelle di garantire un po’ di “ossigeno” alla proprietà, Terme per capirci. I giochi quindi quando si è insediata l’amministrazione Carancini erano già fatti, un po’ come per i grillini a Parma con il termovalorizzatore per intenderci. Nonostante ciò la nostra amministrazione, in sede di variante al POC, è riuscita ad ottenere dai soggetti attuatori un ulteriore contributo finalizzato alla realizzazione di una palestra che costituirà il primo passo per la realizzazione del nuovo polo scolastico salsese. Luca Musile Tanzi

    Rispondi

  • Gabriella Olari

    28 Maggio @ 17.33

    Far sedere nel direttivo provinciale una buona parte di persone autoreferenziali che rappresentano unicamente se stessi, non conoscere minimamente i territori e le loro problematiche, non avere il coraggio di cambiare, continuare a fare politica contando le tessere (fatte come?) e non la capacità di attrarre consenso....questa è stata ed è la malattia che ha contaminato il centro destra di Parma...chi deve fare un passo indietro? Detta così, mi pare una frase retorica....facciamolo stò passo indietro...cominciamo dai vertici, facciamo partecipi delle scelte i pochi Sindaci ed assessori che ancora ci rappresentano. Si abbia la razionalità di capire che il proprio tempo è passato...non si snobbi quelle Amministrazioni dove si è dimostrato che a vincere sono le persone e non le scelte di un Direttivo diviso e lacerato, ...nessun commento oggi sul grande risultato di Solignano, chissà perchè nel PDL a Parma, fanno così paura le persone che vengono apprezzate dai cittadini.... mistero! Anzichè risorsa, vengono considerati scarti!

    Rispondi

  • Remo

    28 Maggio @ 12.44

    Più indietro di così ... il prossimo passo è il baratro. L'arroganza di vecchie glorie che mai han combinato nulla unitamente a nuove leve che nessuno conosce e che ugualmente nulla danno a Salso alvo soliti bla bla (anzi ultima volta son riusciti in poco tempo a far passare lottizzazioni Bertanella che manco i rossi eran riusciti a fare) ci han portano a compredere la totale incapacità di gestire la cosa pubblica. Devon studiare molto ancora prima di poter aver altre occasioni . Dx con due appelli e due debacle. Incapaci allo sbaraglio, guidati da manovratori di poca etica. Ora vien il bello, ma qualcuno pensa che ci sia ancora qualcosa da grattare...vedremo se i SALSESI riusciranno a tenersi casa propria o a fallire.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

MILANO

In Pakistan con l'inganno, è tornata in Italia: "Nessuno venuto prendermi"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse