12°

26°

Provincia-Emilia

Traversetolo - Ladri di rame al cimitero: rubati i tetti delle cappelle

Traversetolo - Ladri di rame al cimitero: rubati i tetti delle cappelle
Ricevi gratis le news
2

 Bianca Maria Sarti

 Circa una ventina di cappelle private della loro copertura: i ladri di rame hanno colpito anche al cimitero di Traversetolo. 
«Vado al cimitero quasi tutti i giorni – racconta  Palmira, di 80 anni – e venerdì mattina ho trovato appoggiata alla cappella della mia famiglia una scala del cimitero e tutto intorno un gran disordine. Mancavano i tetti e le grondaie in rame della mia e delle cappelle vicine. Hanno lasciato solo i pluvali. Io e altre signore siamo rimaste malissimo, è un’offesa nei confronti dei nostri morti». 
Giovedì notte i ladri hanno rubato il rame dalla cappella della signora Palmira e di un’altra decina di cappelle, ma i furti erano iniziati la scorsa settimana, quando i malviventi, introducendosi nel cimitero di notte, avevano portato via le lamine di protezione dei tetti di altre 12 cappelle, tutte concentrate nell’area nuova del cimitero.
 Secondo le prime ricostruzioni, sembra che i ladri siano entrati la prima volta approfittando di un guasto al cancello sul retro del cimitero. La seconda volta, invece, essendo stato ripristinato il corretto funzionamento del cancello automatico, probabilmente i malviventi hanno scavalcato il cancello e lo hanno aperto dall’interno, tramite il bottone di sicurezza. Non deve essere stato difficile, poi, utilizzare le scale in dotazione al cimitero per tagliare e asportare le lamine, di circa 4 metri per 2 l’una, insieme alle grondaie.
 «Ho visto che in altre cappelle c’erano già operai al lavoro per il ripristino delle coperture – racconta Palmira –. Come altri, ho chiamato i carabinieri che sono venuti subito e, dopo aver raccolto la mia testimonianza, mi hanno suggerito di rivolgermi anche all’ufficio tecnico del Comune». 
Il Comune, infatti, è a lavoro per raccogliere le segnalazioni dei titolari delle cappelle e, a sua volta, ha sporto denuncia ai carabinieri. 
«Il Comune è molto dispiaciuto per l’accaduto – commenta il sindaco Ginetto Mari – è il secondo episodio in due settimane. L’assicurazione non copre i danni alle cappelle che sono date in concessione novantennale ai proprietari, che quindi dovranno pagare personalmente il ripristino dei tetti. Stiamo valutando, però, di modificare il regolamento che obbligava all’utilizzo del rame, per consentire l’installazione di coperture di minor valore ma ugualmente dignitose. I nostri uffici sono a disposizione dei cittadini per ulteriori chiarimenti».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mimmo

    03 Giugno @ 20.04

    ah Stefano....Ovvero di tasca ns.....sveglia!!! Quelli che prendi, perchè li predon spesso, li metti a lavorare guardati a vista x pubblica utilità, altro che tenerli in giro a spese della comunità!

    Rispondi

  • stefano

    03 Giugno @ 12.48

    La sicurezza non si può garantire e questo al di là delle polemiche, non si può pattugliare tutto il territorio Italiano H24 ( anche se ci sarebbe da fare altri discorsi per quanto riguarda i ladri di rame che quasi sempre non sono Italiani ). Credo che se il comune conoscendo la situazione immigrazione e delinquenza ha comunque imposto le coperture in rame debba pagarle di tasca propria.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Avicii, l'ex fidanzata pubblica foto e chat su Istagram. La rabbia dei fan Foto

social network

Avicii, l'ex fidanzata pubblica foto e chat su Instagram. La rabbia dei fan Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Doppio incidente con auto fuori strada: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

Le vittime sono Federico Miodini, precipitato con l'auto a Pastorello, e Luigi Bertolotti

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

cosa fare oggi

Domenica al profumo di fiori e di prugnoli: l'agenda

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

VAL D'ENZA

Torna la fiera di San Marco a Montecchio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

1commento

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Parata di star per i 92 anni di Elisabetta II

FURTI

Romano Prodi è dal Papa, i ladri svaligiano la sua casa a Bologna

SPORT

Calcio

Parma, tre punti costosi

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

SOCIETA'

tg parma

The Cos-Fighters: in arrivo il secondo Albo del fumetto tutto parmigiano Video

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover