13°

28°

Provincia-Emilia

"Bisogna salvare il culatello dop dai tentativi di imitazione"

"Bisogna salvare il culatello dop dai tentativi di imitazione"
Ricevi gratis le news
0

Paolo Panni
Il mercato del Culatello di Zibello Dop è sempre più minacciato dalle imitazioni. In attesa che chi di competenza, Ministero in primis, si attivi, è necessario condurre una «battaglia» tutta incentrata sulla qualità e sulla massima valorizzazione del prodotto. Questo è emerso nel corso della serata di gala che si è tenuta giovedì nel suggestivo «teatro all’aperto» di piazza Garibaldi a Zibello.
Un evento che, nell’ambito della settimana dedicata alla sagra del «Re dei salumi», ha visto in «prima fila» il culatello «Marchio Rosso» Dop degli Antichi Produttori del Culatello e della Spalla cruda, contornato da tutta una serie di specialità tipiche (e di piatti preparati dagli chef Enrico Bergonzi e Massimo Spigaroli) e vini (non solo quelli del territorio ma anche il Franciacorta).
E’ stata una festa, certamente, ma anche un momento per evidenziare problematiche che sono reali. «Un prodotto – ha detto il sindaco Manuela Amadei – che va assolutamente tutelato anche nell’interesse di tutto il nostro territorio». «Oggi – le ha fatto eco Marco Pizzigoni (vicepresidente del Consorzio del Culatello e membro del direttivo degli Antichi Produttori) – purtroppo il culatello è imitato da tutte le parti. C’è addirittura chi lo fa con carne bovina o di pollo. Occorre quindi più che mai divulgare che cos’è il vero culatello».
Per questo, come sottolineato dal giornalista della «Gazzetta», ed esperto di enogastronomia Sandro Piovani, è necessario «puntare sulla qualità e su marchi veri e certificati». Presente anche Guido Conti secondo cui, in un tempo di crisi come quello attuale, l’unico veicolo per il rilancio economico e turistico del Paese, è quello rappresentato dai prodotti tipici.
A soffermarsi, senza mezzi termini, sui problemi che riguardano il mercato del celebre salume è stato Massimo Spigaroli, chef stellato e presidente degli Antichi produttori del Culatello e della Spalla cruda. Spigaroli ha ricordato l’impegno e gli sforzi profusi dall’amministrazione comunale di Zibello nel 1996 (guidata all’epoca dal sindaco Gaetano Mistura, presente giovedì sera, e dal vicesindaco Manuela Amadei) per l’ottenimento della Dop, la conseguente nascita del Consorzio del Culatello di Zibello e, quattro anni fa, anche degli Antichi produttori.
Ma oggi c’è un nemico, così lo ha definito Spigaroli, che è quello di «cose che si chiamano culatello e che culatello non sono. Un nemico – ha affondato – che sta invadendo il nostro mercato e così questa zona sta di nuovo tornando in crisi. Le produzioni negli ultimi due anni sono diminuite quasi del 35 per cento. Ciò che non è culatello, invece, sta aumentando a dismisura. Le cose – ha attaccato – non vanno affatto bene. Abbiamo già iniziato a parlarne col Ministero».
Ma ad oggi nulla si è mosso e le difficoltà aumentano. «Mi spiace – ha detto Massimo Spigaroli – dover dire queste cose, ma è la pura verità. Stiamo tornando a mangiare nebbia e zanzare – ha tuonato – e la cosa mi dispiace profondamente».
Di «battaglie», i produttori di Culatello, ne hanno condotte tante. Ed ora sono pronti a portare avanti anche questa. Tra l’altro, nel corso della serata, il sindaco Manuela Amadei, riconoscendo gli sforzi che i produttori hanno profuso negli anni, a nome dell’Amministrazione comunale ha consegnato agli Antichi produttori del Culatello e della Spalla cruda l’attestato di benemerenze di «Maestri di qualità e sapienti cultori dell’arte di produzione del culatello».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolta anche una squadra di basket di Parma

16 indagati e sequestro per 25 milioni. Come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

MODA

Il Made in Italy è sempre più in mani straniere

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno