12°

26°

Provincia-Emilia

La Cisl-fp interviene sulle vicende della polizia municipale della Val d'Enza

Ricevi gratis le news
0

REGGIO EMILIA (5 luglio 2013) – Lettera aperta della Cisl Fp pubblica di Reggio Emilia al presidente, ai sindaci, al segretario, alla delegazione trattante dell’ Unione Val d'Enza e ai lavoratori sul tema delle problematiche della Polizia municipale della Val d’Enza.
“Anche se non abbiamo nulla in contrario rispetto al chiarimento di episodi richiesti recentemente dalla Cgil ma risalenti a 4/6 anni fa – scrivono il segretario generale Davide Battini assieme al dirigente sindacale Fabio Bertoia - riteniamo che sarebbe preferibile e più utile partire dalle condizioni attuali in cui versano i dipendenti della PM della val d’Enza e dalle problematiche che attualmente li coinvolgono”.
“Anche perché a quanto ci risulta questi problemi di “anomalo turn over” non sono stati sollevati ed affrontati a tempo debito da quelle stesse Rsu (in carica anche allora) che oggi d’un tratto se ne sono ricordati. Perché questo? Oggi più che mai serve che ci si interroghi seriamente sulle motivazioni che stanno portando già da diversi mesi molti agenti a cercare possibilità lavorative altrove attraverso il ricorso a bandi di mobilità e chiedendo il nulla osta in uscita all’Unione. Ci risulta che lo stesso Comandante, lo scorso anno, abbia espresso l’intenzione di fare una mobilità per interscambio, evidentemente o probabilmente stanco di questa situazione”.
“Chi si disinteressa completamente di questo fenomeno evidentemente non ha capito il grado di malessere e di stress che coinvolge i colleghi che invece dovrebbero essere rappresentati. Questi dipendenti farebbero carte false per potersene andare ma purtroppo non hanno ricevuto dall’amministrazione il nulla osta per poterlo fare perdendo importanti opportunità professionali.
“Rileviamo con dispiacere e disappunto –proseguono i sindacalisti - , che da diverso tempo, appaiono nottetempo negli uffici del Comando e di quelli decentrati, copie di articoli di giornale che vedono coinvolti agenti della PM, anche per questioni prettamente personali. Questo, per umiliare e mettere alla berlina i colleghi “poco simpatici”? Per migliorare l’ambito lavorativo? Riteniamo che questo comportamento, non consono ad un pubblico dipendente, sia un ulteriore elemento di disagio e frizione tra gli appartenenti al Corpo”. “Certamente il numero di operatori della Polizia Municipale è fortemente sottodimensionato ed occorrere provvedere, ciò per poter svolgere al meglio il delicato servizio di vigilanza sul territorio a tutela e salvaguardia della sicurezza di tutti i cittadini. Chiediamo quindi all’Unione di porre in essere una riorganizzazione che, in attesa di nuove assunzioni, consenta di ottimizzare le (esigue) risorse esistenti anche attraverso una rivisitazione complessiva degli incarichi e dei carichi di lavoro, prevedendo, quando possibile, una stretta sinergia con gli Uffici amministrativi dell’Unione”.
Ci chiediamo come mai tale opportunità fino ad ora non sia stata considerata! Chiediamo a tutte le parti di esprimersi e di collaborare affinché questo miglioramento a vantaggio di tutti i Comuni coinvolti possa realizzarsi.
“Una riorganizzazione del Corpo, il più possibile condivisa, potrà risolvere una serie di problematiche, come ad esempio il problema degli straordinari, non solo per quanto attiene il pagamento (di cui chiediamo con forza lo sblocco) ma anche come vengono utilizzati! E su questo siamo ancora in attesa dei dati richiesti all’amministrazione”.
“Non vorremmo trovarci di fronte alla situazione di motivazioni non compatibili con tale strumento e di pochi dipendenti che fanno un numero molto alto di straordinari a fronte di altri con numeri molto più contenuti”, lamentano i sindacalisti.
“Chiediamo inoltre – prosegue la lettera aperta - di serrare la fase di trattativa relativa contrattazione integrativa sul 2012 in modo da poter addivenire immediatamente ad un accordo che consenta di sbloccare le risorse già stanziate e destinate ai servizi già effettuati dai lavoratori della PM nel 2012, oltre che naturalmente del salario accessorio legato alla produttività per tutti i dipendenti dell’Unione val d’Enza”.
“Intendiamo rinnovare – concludono Battini e Bertoia - con forza l’invito ad una dialettica sindacale che, scevra da ogni personalismo, possa diventare elemento utile al raggiungimento di obiettivi importanti per tutti gli appartenenti al Corpo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

Serie A

Insulti al bus del Napoli. E dall'interno rispondono con un dito medio alzato

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover