17°

28°

Provincia-Emilia

Il cinema parla borghigiano con "Te la do io la zebra"

Il cinema parla borghigiano con "Te la do io la zebra"
Ricevi gratis le news
0

«Vernacolisti di tutto il Borgo unitevi». Deve essere risuonato, più o meno così, l’appello lanciato nelle settimane scorse dall’associazione Nave Corsara ai fidentini che si occupano di dialetto. Sotto la regia del giornalista Ivano Sartori (autore anche di soggetto e sceneggiatura) e con le riprese di Luca Laurini (anche direttore della fotografia e montatore) è stato realizzato il film «Te la do io la zebra», la cui anteprima si terrà domani sera, a ingresso libero, alle 21, nella Corte delle Orsoline di via Berenini.
«Un divertissement sul dialetto burgzàn», lo definiscono gli autori nei titoli di testa: un’opera, di cinquanta minuti, nella quale appaiono tantissimi fidentini, nei panni di se stessi, che parlano il dialetto per passione e tradizione, cercando di tramandarne accenti e vocaboli anche a chi non è del Borgo, come si potrà vedere nel finale. Il divertissement è raccontato da Claretta Ferrarini («la sacerdotessa, la vestale del dialetto», la definisce Sartori), dall’ex maestro Adriano Gainotti, dai poeti Franco Giordani e Giancarlo Loreni, da Gianni Raminzoni che fa da «narratore» portando lo spettatore alla scoperta dei segreti del burgzàn.
In «Te la do io la zebra» (sottotitolo riportato nella locandina «Un cine in diälött burghzàn») compaiono anche, tra gli altri, il baritono Romano Franceschetto e il maestro Giovanni Chiapponi, il vescovo Carlo Mazza (che esprimerà il suo punto di vista sulla possibilità, o meno, di celebrare una messa in dialetto), il maestro zen Fausto Taiten Guareschi.
Molti di loro, insieme agli autori, saranno presenti alla proiezione di domani.
Dopo un breve saluto iniziale, dialogheranno con gli spettatori, al termine del film, in una serata che sarà condotta dal giornalista Gianluigi Negri.
Tra giochi di parole, rievocazioni dell’«Arcadia fidentina», poesie, momenti musicali, sketch che avranno per protagonisti Mario Biolzi e Paolo Baratta, «Te la do io la zebra», prodotto con il contributo del Comune, si preannuncia come un «tuffo nel passato» divertente, appassionato, coinvolgente.
Il film rientra nel progetto di Nave Corsara Entertainment «Postini della memoria» che ha già visto la realizzazione di apprezzati lavori come «Le botteghe di Fidenza», «Don Camillo» (dedicato a don Camillo Mellini) e, due estati fa, di «Juke-box Generation», sulla musica degli anni ’60 a Fidenza, che fece registrare una proiezione con oltre quattrocento persone.
Anche per domani gli organizzatori si attendono il tutto esaurito. Nel corso della serata sarà già possibile prenotare il dvd che uscirà nei prossimi giorni.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

OLIMPIADI 2026

Il Governo: "La candidatura a tre è morta qui"

SPORT

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design