10°

28°

Provincia-Emilia

Compiano: oggi l'addio a Negri vicesindaco per 10 legislature

Compiano: oggi l'addio a Negri vicesindaco per 10 legislature
Ricevi gratis le news
1

 Giorgio Camisa

A settantasette anni si è spento domenica nella propria abitazione di Cereseto l’ex vicesindaco del comune di Compiano Gianfermo Negri.
Dal 1964 era stato ininterrottamente amministratore del suo comune sia in veste di consigliere che di assessore e poi da vicesindaco per ben dieci legislature. Solo a fine luglio per problemi di salute aveva rassegnato le proprie dimissioni dall’incarico di vicesindaco ma era restato al suo posto sui banchi della maggioranza in qualità di consigliere.
Negri è stato al fianco dei sindaci Moglia, Bertani, Bruschi ed ora di Sabina Delnevo. Consigliere e assessore negli anni settanta del consorzio di Bonifica Montana e componente di vari istituti sociali della vallata. Il due giugno del 1982 fu nominato cavaliere del lavoro e cinque anni dopo, il 27 dicembre del 1987, grand’ufficiale della Repubblica.
Gianfermo era una delle figure più rappresentative del borgo antico, di gran parte della Valtaro e della montagna Ovest. Dopo le scuole dell’obbligo frequentò il ginnasio e si diplomò maestro, qualche anno di supplenze in varie scuole della vallata e poi, nel 1961 fu chiamato ad assumere un incarico impegnativo: quello di insegnante nelle carceri. Un incarico che grazie al suo carattere disponibile e di grande umanità accetto volentieri. Qualche anno nel penitenziario di La Spezia e poi il trasferimento al carcere di San Francesco a Parma dove rimase per oltre venticinque anni.
Di quegli anni passati ad insegnare «dietro le sbarre» come spesso diceva ne riservava un ricordo particolare, aveva conosciuto la sofferenza e la privazione di molti condannati e spesso ne era diventato un punto di riferimento.
Gianfermo era un volano di tante attività: collaboratore instancabile del volontariato, promotore di tante iniziative culturali e turistiche. Un uomo legato al territorio, sempre disponibile e pronto a mettersi in gioco pur di restare accanto alla sua gente anche a costo di mettersi contro gli stessi amici di partito o di coalizioni amministrative. 
Per sei anni, dal 1984 al 1990 gestì «La Vecchia Compiano» il rinomato ristorante dentro le mura del castello, anche in questa veste seppe accattivarsi la stima e la simpatia di buongustai e di personaggi dello sport e dello spettacolo.
Ieri sera la piccola chiesa parrocchiale di Cereseto era gremita di gente che ha pregato per lui e oggi pomeriggio alle 15 nello stesso tempio il parroco don Amedeo Mantovani presiederà il rito funebre. Gianfermo lascia la moglie Renata, la figlia Maria Giovanna, il figlio Gian Mauro, gli adorati nipoti ed una comunità che lo ricorderà per la sua grande bontà d’animo e la sua innata disponibilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    02 Ottobre @ 21.24

    Ciao Gianfermo!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

2commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street