14°

26°

Provincia-Emilia

Uccise la moglie a martellate a Sorbolo Levante: confermata la condanna a 30 anni di carcere

Uccise la moglie a martellate a Sorbolo Levante: confermata la condanna a 30 anni di carcere
Ricevi gratis le news
13

Nel 2011 ha ucciso a martellate la moglie Rachida Rida, magrebina di 35 anni, perché voleva vivere da occidentale e aveva presentato la richiesta di separazione. Per il marito Mohamed El Ayani, marocchino di 40 anni, oggi la corte d’Assise d’appello di Bologna ha confermato la pena a 30 anni, comminata dal tribunale di Reggio Emilia in primo grado.

Rachida era stata uccisa il 19 novembre 2011 nell’abitazione che condivideva con il marito a Sorbolo di Brescello (Reggio Emilia). L’uomo si era poi costituto ai carabinieri. Ma non ha mai chiesto perdono. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, ha colpito la moglie con il martello alla testa e alle braccia, mentre lei cercava invano di difendersi, fino ad ucciderla.

Il pm aveva chiesto l’aggravante della premeditazione, della minorata difesa e la revoca delle attenuanti generiche; mentre il difensore di El Ayani, l’avvocato Domenico Noris Bucchi, ha chiesto che non venisse riconosciuta l’aggravante della crudeltà, come era avvenuto, invece, in primo grado. La corte ha deciso di confermare in toto la decisione del tribunale di Reggio Emilia, condannando il marocchino a 30 anni. Si sono costituiti parte civile, oltre alle figlie e ai fratelli di Rachida, anche il comune di Brescello e il Ministero delle Pari opportunità.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nextor

    04 Ottobre @ 09.04

    @claudio, a casa mia entra chi voglio io, e le porte sono sempre aperte per tutte le persone intelligenti ed oneste. Non si offendano i discepoli di Borghezio e Calderoli, ma per loro, anche se tanto bene hanno fatto al paese negli anni del loro governo, non ci sarà mai un invito.

    Rispondi

  • PIERLUIGI

    03 Ottobre @ 23.50

    questi ASSASSINI (DI DONNE e BAMBINI ) che si sono sporcati di sangue altrui potrebbero, almeno in parte, farsi perdonare dalla società pagando un conto e prendere il posto delle povere cavie o scimmie in laboratorio. Almeno sarebbero utili per la ricerca. Trascorso un certo periodo, ad esempio 5 o 10 anni, se superate le prove saranno di nuovo liberi

    Rispondi

  • claudio

    03 Ottobre @ 22.39

    @ Nextor: apprezzando tantissimo la Tua squisita sensibilità e la tua incrollabile fiducia nel genere umano, io avrei una...idea molto migliore: mandiamoli TUTTI a casa tua! Sono certo che non vedrai l'ora. Grazie.

    Rispondi

  • LIBRA-PARMA

    03 Ottobre @ 20.07

    X MARCO 850, TOH!!! SIAMO IN DUE , UN PO POCHI. .....ABBIAMO PIANTATO UN SEME!!!! un refuso sul mio commento originale chiedo scusa al Dott. Enrico Letta , nel mio ironizzare sulla sua "Firma" ...ho scritto il nome dello zio.

    Rispondi

  • marco

    03 Ottobre @ 13.39

    Speriamo buttino via la chiave!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

polizia

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

2commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

Cooperativa Molinetto

Un viaggio in Islanda per coronare un sogno

Intervista

Franconi Lee: «Tosca al Regio come un thriller di Hitchcock»

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

8commenti

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

FATTO DEL GIORNO

Strattonano un'anziana, la fanno cadere e la rapinano alla fermata del bus

2commenti

PARMA

Un logo per la Barilla, concorso al Toschi: ecco le studentesse premiate Foto

Un concorso per premiare i dipendenti con 25 anni di anzianità in azienda

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

1commento

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

MUSICA

Il produttore e dj svedese Avicii è stato trovato morto in Oman: aveva 28 anni Foto

Genova

Cinque Terre, misteriosa macchia bianca in mare

SPORT

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

RUGBY

I giocatori delle Zebre allenano i piccoli giocatori Foto

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia