13°

23°

Provincia-Emilia

Colorno - "Da sette mesi prigionieri in casa"

Colorno - "Da sette mesi prigionieri in casa"
Ricevi gratis le news
0

«Da sette mesi viviamo come se fossimo chiusi in una gabbia. Tra poco arriverà il maltempo e non possiamo continuare a vivere in questo modo. La Provincia deve intervenire». Il grido di protesta è di Lirim Ebibi che con la moglie Flora e le sue bimbe di 10 e 6 anni vive - pagando regolarmente l’affitto - al civico 7 di via Bassa Siberia, la strada di Colorno in cui sette mesi fa crollò una porzione lunga circa 20 metri del muro perimetrale del giardino della Reggia di Colorno, complesso di proprietà della Provincia. Gli interventi di somma urgenza per la messa in sicurezza dell’area sono stati tempestivi.
Poche ore dopo il crollo i tecnici della Provincia e lo stesso assessore provinciale Giuseppe Romanini avevano compiuto un sopralluogo per sincerarsi dell’accaduto. Poi erano stati predisposti alcuni interventi come la rimozione delle piante presenti in corrispondenza del punto in cui era avvenuto il crollo, mentre una parte della muraglia era stata puntellata con pali in ferro che hanno finito per occupare quasi interamente via Bassa Siberia. Quell’intervento ha però comportato non pochi disagi alla famiglia Ebibi, oltre a precludere il passaggio delle auto nella via. «Da sette mesi - spiega Lirim, di origine macedone ma residente a Colorno da anni -ci ritroviamo questa struttura provvisoria davanti a casa. Fino ad ora abbiamo in qualche modo tollerato la situazione. Ma in vista dell’arrivo dell’inverno con le nevicate vogliamo sapere quando la Provincia interverrà per la sistemazione dell’area. Allo stato attuale oltre ad avere difficoltà nell’entrare in casa dovendo tra l’altro camminare sopra una passerella in legno non possiamo nemmeno intervenire per pulire l’area o togliere le erbacce che sono cresciute. Abbiamo disagi nel quotidiano: ad entrare o uscire con le bimbe per andare a scuola o anche solo per portare in casa la spesa. Chiediamo che la Provincia intervenga al più presto per la messa in sicurezza». «Se dovesse esserci un ulteriore crollo, magari dovuto a un terremoto – aggiunge la moglie – avremmo difficoltà a scappare di casa. Abbiamo due figlie piccole e sinceramente non ci sentiamo sicuri».
La situazione di degrado - hanno aggiunto altri residenti della via che hanno raccolto una trentina di firme per sollecitare un intervento - facilita inoltre il passaggio nella notte di persone che spostano le transenne creandosi una scorciatoia per accedere al giardino. In Provincia si sta comunque lavorando per risolvere la situazione. A confermarlo il sindaco di Colorno Michela Canova che ha seguito da vicino la vicenda pur non essendo il Comune direttamente responsabile visto che l’area è di proprietà dell’ente di piazzale della Pace.
«L’assicurazione – ha spiegato la Canova – sta valutando l’entità del danno esistente dopo di che la Provincia potrà intervenire in base alle risorse che risulteranno disponibili. Ho continuato a sollecitare la Provincia affinché monitori la situazione, non solo di quel punto ma anche di altri del muro di recinzione del giardino. Non appena ci sarà disponibilità economica via Bassa Siberia avrà priorità assoluta, ma in questa fase serve ancora un po’ di pazienza, in attesa che si riceva l’esito delle valutazioni dell’assicurazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita.

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno