14°

27°

Provincia-Emilia

Omicidio a Sant'Andrea: identificato il cadavere

Omicidio a Sant'Andrea: identificato il cadavere
Ricevi gratis le news
3

C'è chi l'ha già ribattezzato "il giallo di Halloween": questa mattina un uomo è stato trovato cadavere nella golena del torrente Parma a Sant'Andrea di Torrile. Sembra che abbia il volto parzialmente sfigurato, quasi che i suoi killer volessero renderlo irriconoscibile. L'uomo - che era senza documenti - è stato identificato nel corso della giornata: si tratta di Antonio Leporace, un pregiudicato originario di Manfredonia (Foggia), residente nel Milanese che era uscito dal carcere quattro mesi fa e apparentemente non aveva alcun contatto con Parma. Il 45enne aveva i pantaloni stracciati e l'ipotesi più accreditata è che oltre ad essere stato pestato brutalmente, sia anche stato schiacciato da un'auto. Sul posto i carabinieri guidati dal tenente colonnello Giorgio Sulpizi, il pm Lucia Russo e il medico legale.

A notare il corpo senza vita dell'uomo è stato un abitante della frazione che stamattina presto stava passeggiando insieme al suo cane sull'argine. Sembra che la morte risalga però alla tarda serata di ieri: il custode della chiesa di Sant'Andrea ha infatti riferito di aver sentito voci alterate e urla di alcuni quando già faceva buio, ma senza dar molto peso alla cosa visto che il luogo è spesso il ritrovo di coppiette.

Quello scoperto oggi è il sesto omicidio dall’inizio dell’anno in provincia di Parma. L’ultimo caso risaliva al 16
luglio quando nella sua abitazione parmense era stata uccisa Michelle Campos, giovane peruviana di vent'anni, colpita a morte con un martello dal fidanzato ventunenne. Il più efferato resta quello del 23 aprile quando a Sorbolo, paese della Bassa, un uomo di 40 anni, Antonio Muto, sparò sette colpi di pistola all’interno di un bar uccidendo Antonio La Penna, 50 anni, e ferendo gravemente la barista.

 Tre pagine di servizi sulla Gazzetta di Parma


Guarda il servizio del Tg Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio Ossimprandi

    01 Novembre @ 22.27

    Negli ambienti loschi,non esiste ne l'indulto ne lo sconto di pena; o in golena, o sull'argine la sentenza viene eseguita!

    Rispondi

  • ABCD

    01 Novembre @ 18.13

    ALBERTO AI RAGIONE INFATTI DA QUANDO NON C E PIU DON DOMENICO QUANTE VOLTE SONO GIA ANDATI ANKE A RUBARE ALLA CHIESA?? POI ESSENDO ANKE IN UN POSTO COSI ISOLATO E LA SERA DI HALLOWEEN CHI E' CHE AVREBBE POTUTO SOSPETTARE CHE QUELLE URLA FOSSERO DI UN ASSASSINO!!!

    Rispondi

  • Carlo Alberto De Carli

    01 Novembre @ 14.24

    Poco tempo fa l'accesso alla golena era interdetto agli automezzi da barriere volute da don Domenico, poi l'incuria degli utilizzatori del passaggio ha fatto si che l'interno dell'argine diventasse rifugio per movimenti più o meno leciti. Speriamo che quanto accaduto spinga chi di dovere a ripristinare le barriere.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

serie b

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

I crociati in 10 per infortunio nel finale del secondo tempo

1commento

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

5commenti

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

1commento

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

4commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

cosa cambia

Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

scuola

Lucca, offese al prof: bocciati i tre studenti. Due alunni sospesi

stranieri

Giovane pakistana uccisa da padre e fratello in patria. Voleva sposare un italiano

SPORT

MOTOMONDIALE

Gp Americhe, terze libere: Marquez miglior tempo

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia