19°

Provincia-Emilia

Vuoi un dipinto in casa? Puoi chiederlo in prestito a Collecchio

Vuoi un dipinto in casa? Puoi chiederlo in prestito a Collecchio
Ricevi gratis le news
0

Lucia Carletti

Proseguono a Collecchio i lavori per la preparazione dell’Artoteca, un progetto che partirà nei primi mesi del prossimo anno con l’obiettivo di rendere patrimonio di tutti l’arte. 
Il Centro Culturale Villa Soragna situato nel Parco Nevicati si arricchirà quindi di un nuovo servizio pubblico che in sostanza permetterà il prestito gratuito di opere d’arte proprio come accade con i libri della biblioteca comunale.  
L’idea, spiega l’assessore alla Cultura Maristella Galli, «è nata dopo aver valutato positivamente l’esperienza analoga nel comune emiliano di Cavriago e, più in generale, europea. Si tratta di un progetto di grande respiro culturale e piuttosto innovativo, che mette a disposizione dei cittadini un altro aspetto dell’arte. Dà infatti la possibilità di godere di bellissimi quadri nelle proprie abitazioni». 
Offre poi l’occasione di «apprezzare opere di artisti già conosciuti e conoscere quelle dei più giovani».  
I dipinti ammessi al prestito saranno esposti al secondo piano di Villa Soragna: sarà possibile accedervi per osservarli dal vivo e leggere le schede delle opere con informazioni sull’autore, la tecnica esecutiva e la poetica. Le opere provengono in gran parte dalla Quadreria Comunale e da successive donazioni di artisti che in questi anni hanno esposto al Centro Culturale. 
Il corpus iniziale sarà di trenta opere tra dipinti, disegni e fotografie. Appartengono a artisti già storicizzati come Riccardo Fainardi, Amos Nattini e Alberto Cattani e ad altri significativi del territorio tra i quali Claudio Cesari, Mauro Buzzi, Franco Bia, Federica Rossi e Mauro Davoli.  L’intenzione è quella di arricchirsi di altre opere attraverso collaborazioni con giovani del territorio che potranno sottoporre all’attenzione di un Comitato Scientifico il loro lavoro.  
Il sogno, afferma Cinzia Cassinari della Cooperativa Educarte, che da anni lavora al Centro Culturale, «è proprio quello di dare la possibilità ai giovani artisti di promuovere la propria arte: potranno spedire le immagini delle proprie opere per la valutazione». 
In questo senso, il Comitato Scientifico è già al lavoro: ha iniziato a valutare le prime proposte e accettato quelle degli artisti Matteo Sclafani e Lorenzo Dalcò.
Ma esiste anche un altro aspetto affascinante del progetto: «fisicamente l’utente uscirà dalla biblioteca con il quadro sotto braccio: le opere ammesse al prestito, tutte assicurate, sono infatti di dimensioni medio-piccole». 
Per usufruire del servizio basterà essere iscritti alla biblioteca comunale. Il prestito, che avrà una durata di due mesi, darà quindi la possibilità di circondarsi di arte nei luoghi della propria quotidianità.  
In occasione della partenza del progetto dell’«Artoteca», aggiunge la Galli, «stiamo pensando ad un momento pubblico di inaugurazione con personaggi conosciuti del mondo dell’arte. In tale occasione saranno anche presentate al pubblico le opere ammesse al prestito».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Via Europa, il cantiere provoca il caos

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

All'Esselunga di via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno