18°

28°

Provincia-Emilia

Rissa tra extracomunitari a Salso: condannati due tunisini

Rissa tra extracomunitari a Salso: condannati due tunisini
Ricevi gratis le news
0

Erano diventati l’incubo dei commercianti  e  dei residenti della zona, ma adesso i carabinieri di Salso hanno messo la parole «fine» ai continui e movimentati episodi, di cui continuavano a rendersi protagonisti, due tunisini.
All’origine di risse, litigi, molestie, erano quasi sempre bicchieri di troppo. E le  segnalazioni fioccavano al centralino del 112.
Poi l'arresto, alcuni giorni fa, e il «rischio» che potessero tornare entrambi liberi subito dopo il processo.
Dopo un'udienza  lunghissima, circa dieci ore, in Tribunale a Parma, i due tunisini arrestati dai carabinieri di Salso sono stati condannati.  B. W. 34 anni, senza fissa dimora, ma domiciliato a Colorno, si è preso  tre anni di reclusione e per un po' non si potrà dunque far vedere a Salso,   Mentre  l’altro, A. S. 25 anni, residente a Salso, un anno e mezzo, con pena sospesa. Un tunisino, già conosciuto alle forze dell’ordine per altri episodi del genere, aveva attaccato briga con un gruppo di connazionali, composto da cinque persone. Quando erano arrivati i militari, quattro erano già riusciti a scappare, mentre due, incuranti della presenza dei carabinieri, avevano continuato a picchiarsi.
 I due tunisini, B.W. e A.S., erano stati bloccati, senza non poca fatica e trasferiti in caserma. Alla richiesta dei militari di esibire i documenti d’identità si erano rifiutati e due carabinieri, durante gli accertamenti, erano stati malmenati, riportando lievi contusioni.
Una volta in caserma, i due uomini non si sono calmati e demolendo la sala d’attesa, distruggendo tavolini, sedie e quadri.
Uno dei due era stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Vaio, in quanto aveva dichiarato ai militari di soffrire di una grave patologia. Ma i sanitari di guardia gli avevano solo riscontrato uno stato di pesante ubriachezza.  I due tunisini erano così stati arrestati per rissa, violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale e anche per danneggiamenti aggravati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"