18°

28°

Quartieri-Frazioni

Al Lubiana il traffico si riduce con la "zona 30"

Al Lubiana il traffico si riduce con la "zona 30"
Ricevi gratis le news
7

Marciapiedi più larghi e carreggiate più strette, perché i padroni della strada non sono le automobili ma i pedoni. Ne è convinto l’assessore all’Urbanistica, Francesco Manfredi, che ha spiegato come intenderà rivoluzionare la viabilità nel quartiere Lubiana, nel quadrilatero compreso fra via Emilia est, via XXIV Maggio, via Sidoli e via Zarotto con l’istituzione della «zona 30». I primi interventi sugli attraversamenti pedonali e la riqualificazione delle aree verdi dovrebbero partire in primavera, seguendo le linee tracciate da «Lubiana zona 30», il laboratorio di progettazione partecipata coordinato dall’assessorato all’Urbanistica con il supporto degli assessorati al Commercio, all’Ambiente e alla Viabilità, e realizzato dallo studio Caire. Un contributo fondamentale è arrivato dal comitato di residenti «Himagi», dai commercianti di piazzale Lubiana e dai consiglieri del quartiere presieduto da Mirella Casoni, che lunedì sera hanno visto in anteprima il progetto.

L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • emanuela

    13 Febbraio @ 10.04

    Iniziativa grandiosa è così che si migliora veramente la vita ai cittadini. Se questo vento virtuoso si diffonderà in tutta Parma si abbasserà il PM10 e la nostra salute migliorerà, diminuirà l'inquinamento acustico e il nostro stress diminuirà, aumenterà la nostra voglia di uscire a piedi o in bicicletta, si salveranno molte vite. Questa è la città del futuro, questa è la città dei paesi avanzati. Bravo assessore vai avanti così!! E per i 30 all'ora sappiate che in molti quartieri di Germania, Svezia, Norvegia etc... si va ai 20!!

    Rispondi

  • Antonella

    13 Febbraio @ 10.00

    ho visto finalmente, qualcosa di nuovo nelle proposte dell’amministrazione comunale rivolte al miglioramento della qualità della vita dei cittadini. Ho trovato molto interessante il progetto per disciplinare il traffico e per mettere in sicurezza pedoni e ciclisti del quartiere Lubiana (come dovrebbe essere in ogni quartiere residenziale). Anche l’estensione del verde pubblico è un grande arricchimento per tutti, così come lo sono i sensi unici per disciplinare il traffico. Viviamo da tempo con una grave sensazione di precarietà dovuta alla grande velocità di percorrenza di auto e furgoni. Mi sento quindi, in dovere di ringraziare l’amministrazione comunale e tutti coloro che hanno lavorato per arrivare questo brillante risultato. Ci troveremo con un nuovo parco nel quale ritrovarci, non è cosa da poco. Resto in trepidante attesa di vedere l’inizio dei lavori, chissà che questa primavera sia piena di rondini.

    Rispondi

  • Giovanni

    13 Febbraio @ 09.56

    Abitando nella parte nord del quartiere Lubiana, abbiamo vissuto qualche anno fa l’istituzione dei sensi unici alternati . All’inizio c’erano state numerose lamentele, cambiare le abitudini delle persone è sempre complicato, sembra di sconvolgere la vita e le abitudini. Adesso ci sarebbe sicuramente una rivoluzione se si cercasse di toglierli. La sicurezza e la tranquillità sono un grande valore per un quartiere residenziale. Spero quindi che ci sia abbastanza lungimiranza, da parte di tutti, nel portare avanti il progetto integrale, chi gira a piedi o in bicicletta, ha sicuramente constatato la pericolosità di via Marzabotto. Apprezzo molto anche i progetti di piantumazione e riqualificazione del verde pubblico così come tutti i rallentatori che verranno messi. In questo modo potremo veramente tutti apprezzare e vivere il quartiere. Speriamo di vedere realizzati i lavori al più presto e che finalmente si passi dalle parole ai fatti.

    Rispondi

  • unaltro

    11 Febbraio @ 19.05

    ma avete visto cosa è diventata via mascagni nelle prime ore del mattino e nel prmo pomeriggio, auto parcheggiate su ambo i lati ed una lunga fila da via malaspina a via zarotto, e questo grazie al parziale blocco di via zarotto per alleggerire la rotatoria di strada elevata !! ed ecco già ottenuta la zona 30 !! speriamo che il nuovo assessore rimetta le cose a posto, così quando arriverà la primavera si potranno tenere aperte e finestre senza riempire la casa di polvere e gas di scarico !!

    Rispondi

  • ciccio

    11 Febbraio @ 14.23

    Ridicolo! Semplicemente demenziale e ridicolo!!! Ma come si fa, oggettivamente, ad andare a 30 all'ora? Le norme sono buone e, soprattutto, utili, quando sono frutto di intelligenza costruttiva, non di assurdità inapplicabili come questa!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"