19°

29°

Donne in palestra a lezione di autostima e di difesa personale

Donne in palestra a lezione di autostima e di difesa personale
Ricevi gratis le news
0
Quattro lezioni gratuite, teoriche e pratiche,  che continueranno domani

 

Sempre più donne con la guardia alta. 
Nelle settimane a cavallo della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, è partito in via Pasubio il corso gratuito di difesa personale, organizzato dall’associazione Qwan Ki do con il patrocinio del Comune di Parma. 
Quattro lezioni gratuite teoriche e pratiche, che continueranno domani e per i successivi due mercoledì alla palestra del Centro internazionale danza (Cid), per l'appunto in via Pasubio, volte ad affrontare e vincere la paura, e a salvaguardare la propria incolumità in ogni situazione. 
Il corso, a costo zero fatta eccezione per la quota assicurativa obbligatoria di dieci euro, è organizzato ormai da qualche anno e il livello di interesse si dimostra sempre più alto.
 «Siamo partiti la settimana scorsa con una trentina di donne - spiega Elisabetta Magnani, la psicologa e psicoterapeuta che prima di ogni lezione pratica approfondisce con le partecipanti le potenziali situazioni di aggressione, i comportamenti da adottare e la gestione della paura -. I fatti di cronaca degli ultimi mesi e i sempre più frequenti casi di maltrattamenti tra le mura domestiche spingono ragazze e signore a volersi sentire più sicure».
 Gli incontri sono mirati ad accrescere l’autostima e il senso di autoefficacia spesso resi incerti e vulnerabili da un’aggressione subita da estranei o nel contesto domestico, e all’acquisizione della consapevolezza che un aggressore diviene tale in presenza di una vittima che possiede certe caratteristiche. 
Le lezioni pratiche sono tenute da Cristian Pallamidesi, maestro dell’associazione sportiva Qwan Ki Do.
 Il programma affronta ogni aspetto della sicurezza: dalla prevenzione all’utilizzo di «armi occasionali» e strumenti difensivi che si possono avere sempre a disposizione come borse, scarpe, penne, pepper-spray, fino alla «posizione di avvertimento», che unita alla difesa verbale può scoraggiare l’aggressore a mettere in atto le sue intenzioni.
 Nel caso l’aggressore non dovesse fermarsi lo step successivo è la «difesa fisica» e, in ultimo, la «difesa fisica a terra».
L’inizio delle lezioni è fissa-
to alle 20.30, per avere ulterio-
ri informazioni si può chiama-
re il numero di telefono 0521.781770. M. P.
Sempre più donne con la guardia alta. Nelle settimane a cavallo della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, è partito in via Pasubio il corso gratuito di difesa personale, organizzato dall’associazione Qwan Ki do con il patrocinio del Comune di Parma. Quattro lezioni gratuite teoriche e pratiche, che continueranno domani e per i successivi due mercoledì alla palestra del Centro internazionale danza (Cid), per l'appunto in via Pasubio, volte ad affrontare e vincere la paura, e a salvaguardare la propria incolumità in ogni situazione. Il corso, a costo zero fatta eccezione per la quota assicurativa obbligatoria di dieci euro, è organizzato ormai da qualche anno e il livello di interesse si dimostra sempre più alto. «Siamo partiti la settimana scorsa con una trentina di donne - spiega Elisabetta Magnani, la psicologa e psicoterapeuta che prima di ogni lezione pratica approfondisce con le partecipanti le potenziali situazioni di aggressione, i comportamenti da adottare e la gestione della paura -. I fatti di cronaca degli ultimi mesi e i sempre più frequenti casi di maltrattamenti tra le mura domestiche spingono ragazze e signore a volersi sentire più sicure». Gli incontri sono mirati ad accrescere l’autostima e il senso di autoefficacia spesso resi incerti e vulnerabili da un’aggressione subita da estranei o nel contesto domestico, e all’acquisizione della consapevolezza che un aggressore diviene tale in presenza di una vittima che possiede certe caratteristiche. Le lezioni pratiche sono tenute da Cristian Pallamidesi, maestro dell’associazione sportiva Qwan Ki Do. Il programma affronta ogni aspetto della sicurezza: dalla prevenzione all’utilizzo di «armi occasionali» e strumenti difensivi che si possono avere sempre a disposizione come borse, scarpe, penne, pepper-spray, fino alla «posizione di avvertimento», che unita alla difesa verbale può scoraggiare l’aggressore a mettere in atto le sue intenzioni. Nel caso l’aggressore non dovesse fermarsi lo step successivo è la «difesa fisica» e, in ultimo, la «difesa fisica a terra».L’inizio delle lezioni è fissa-to alle 20.30, per avere ulterio-ri informazioni si può chiama-re il numero di telefono 0521.781770. M. P.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse