19°

29°

montanara-vigatto

«Gli amici di Panocchia» da 40 anni in prima linea

«Orgogliosi del nostro paesello. Ci servirebbe una nuova sede»

Amilcare Ghizzoni, storico presidente de "Gli amici di Panocchia"

Amilcare Ghizzoni, storico presidente de "Gli amici di Panocchia"

Ricevi gratis le news
0

 

Margherita Portelli

Sembrava di stare in un libro di Giovannino Guareschi, a Panocchia, una quarantina di anni fa. Quasi niente da fare, una manciata di attività, un campanile. E quei pochi residenti che provavano ad unire le forze stavano dalla parte di «Peppone» o di «Don Camillo».
Ma proprio in questo contesto, a una decina di ragazzi della frazione cittadina che all'epoca avevano da poco superato la trentina, venne in mente di rimboccarsi le maniche, e di mettere in piedi qualcosa di nuovo: volevano essere apolitici, ma allo stesso tempo andare oltre l’orticello della parrocchia.
Erano amici, e così decisero di chiamarsi «Gli amici di Panocchia». Iniziarono così ad organizzare la festa estiva, quella che ora – dopo aver tagliato il traguardo della quarantesima edizione – si chiama «Festa sul prato». Allora il prato non c’era, e non c’erano nemmeno le tante delizie culinarie che oggi fanno di questa sagra una delle più amate dai parmigiani: «C’era la pista da ballo, in piazza Italia 61, i suonatori e poco altro – ricorda lo storico presidente dell'associazione, Amilcare Ghizzoni, prossimo a cedere lo «scettro» della guida dopo esattamente quattro decenni, anche se ancora non è detta l’ultima parola -. Ai tempi ricordo che essere di Panocchia, l’ultimo piccolo paesello ai confini del comune di Parma, era anche motivo di scherno da parte dei “cittadini”: noi eravamo invece molto orgogliosi della nostra appartenenza, e così decidemmo di muoverci, di non aspettare che qualcosa accadesse ma di agire in prima persona per far sì che fosse la città a venire a Panocchia, rendendosi conto che qualcosa di bello c’era anche qui».
Pionieri di una formula che ha poi preso piede un po’ in tutti i paesi, gli Amici di Panocchia - che di recente hanno celebrato il traguardo con una grande festa al «Marisol» di Traversetolo – negli anni crebbero di numero (fino ad arrivare agli attuali 150 iscritti) e iniziarono poi a dedicarsi a molte altre iniziative: dalla castagnata autunnale alla festa degli auguri di Natale, fino alle gite organizzate, ai concorsi di disegno e alle gare ciclistiche. «Dal 2007 ci siamo costituiti come Pro Loco e oggi stiamo tentando di coinvolgere anche molti ragazzi – aggiunge Alessandro Vignali, giovane leva del gruppo -. Purtroppo la nostra sede, la ex scuola elementare di Panocchia, è uno spazio fatiscente, e per la Festa sul prato dobbiamo dire grazie ai privati che mettono a disposizione le aree: una mano anche dalle istituzioni ci sarebbe di grande aiuto». Dal 1973 sono cambiate molte cose: «Peppone» e «Don Camillo» sono solo un ricordo, ma il paese, oggi forse ancora più di allora, ha bisogno di rafforzare la propria identità.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Prosciugano il conto corrente di un pensionato di Zibello: cinque denunciati

truffa online

Prosciugano il conto corrente di un pensionato di Zibello: cinque denunciati

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

3commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

1commento

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

1commento

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

INDIA

Panico in volo: passeggeri, sangue da naso e orecchie

SPORT

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

SOCIETA'

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse