16°

28°

Quartieri-Frazioni

Il «guru» della canzone napoletana

Il «guru» della canzone napoletana
Ricevi gratis le news
0
Pablo
Originario di Padula (Salerno), Francesco Trezza, musicista da sempre e studioso di musica napoletana, è parmigiano a tutti gli effetti. Da quarant'anni è a Parma e da oltre trenta risiede nel quartiere Pablo. 
«Sono venuto come studente universitario, poi facevo anche il musicista. La musica e la città mi hanno dato tanto. Ho suonato la tromba, ero bersagliere della Folgore, poi soprattutto la chitarra». Cosa ama della musica? «Non è mai uguale, ogni volta che si suona è sempre un atto unico, difficilmente ripetibile sia nelle sensazioni che nelle esecuzioni».
 Nel suo studio di via Repubblica ha una moltitudine di dischi, «perché il disco non si ascolta, si legge - sottolinea -, fino al 1985 penso di essere stato tra i più forniti d’Italia poi un po' li ho dati via», sorride Francesco, un musicista che ascolta tutto, a 360 gradi e si dedica alla ricerca, allo studio nell’ambito della canzone napoletana, «perché ha influenzato quella di tutto il mondo». Una passione che è nel Dna della famiglia Trezza. 
«Vengo da scuola soul, funky e fusion, mia madre era pianista, nella mia famiglia ci sono diversi artisti, l’amore per la musica c'era e c'è, anche nei miei cugini». Francesco ha un curriculum molto vario, dalla collaborazione come chitarrista con alcuni gruppi italiani degli anni 60 e 70, alla direzione artistica del Festival dei Girovaghi, l’incisione di un cd promozionale «Suoni e passioni di Napoli», ha poi ideato e condotto lo spettacolo «Napoli in Frac». Ma conserva nella memoria anche tanti ricordi che lo legano alla sua vita di studente e li racconta con un briciolo di nostalgia, sempre col sorriso sulle labbra. 
«Vivevo in una mansarda in via Duca Alessandro - ride - c'era il pub Garibaldi che era un punto di riferimento, poi c'era la spaghetteria. Quando chiudeva l’Astrolabio ricordo che mi incontravo con Marco Berni (il proprietario), Beppe Grillo e facevamo un gioco che si chiamava Tebanot, il tennis di calcio notturno, sulla pista dell’Astrolabio». 
Poi una volta sposato si è trasferito nel quartiere Pablo dove si trova bene e dove ha tanti ricordi. «Mi veniva a trovare Pino Daniele a casa. Sua moglie era incinta della prima figlia e una volta era venuto a pranzare da me per discutere di che pezzo mettere nel lato B del suo 45 giri “Je so pazzo” e io gli proposi “Putesse essere allero”. Alla fine scelse proprio quella e addirittura piacque maggiormente della canzone incisa sul lato A... Ma questa era un’altra Parma». M.Sp.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"