17°

28°

Quartieri-Frazioni

Viti e bulloni: mezzo secolo in prima linea

Viti e bulloni: mezzo secolo in prima linea
Ricevi gratis le news
1

San Leonardo

Margherita Portelli
Il viso dolce ammorbidito dai settanta, una vita lavorativa cominciata quarantasei anni fa e non ancora finita, e la ferma convinzione che l’impegno, il sacrificio, le rinunce abbiano un retrogusto inestimabile di soddisfazione. La Vibu srl, una delle realtà più conosciute a Parma nel campo del commercio all’ingrosso di viteria, bulloneria, utensileria e macchine utensili, si rispecchia nello sguardo sorridente di Alceste Avvanzini, tra i fondatori, nel 1965, di un’azienda partita come la coraggiosa e piccola sfida di una manciata di ventenni, e diventata, negli anni, una realtà leader del settore. Erano partiti in quattro, con lui i fratelli Gianni e Gigi Utini e il socio di sempre, Mario Canetti: oggi, dopo tanti anni, è rimasto lui, accompagnato dai figli e dal nipote. Tre generazioni ad incastro, innamorate di un mestiere e ad esso devote. 
«Quando mio padre mise su la Vibu era poco più di un ragazzo, aveva 23 anni – racconta la figlia Sara, 45 anni, oggi direttore amministrativo dell’azienda di famiglia –. Erano quattro giovani pieni di entusiasmo che per alcuni anni avevano lavorato nel settore come dipendenti, e che decisero di dare il via ad un’avventura che li avrebbe portati lontano. Si trattava di una realtà molto piccola, che però con il tempo ha fatto fortuna e si è allargata sempre di più». La Vibu, nata in viale Fratti, quindici anni fa circa si trasferì nella sede attuale di via Europa, quartiere San Leonardo. Oggi conta una trentina di dipendenti, e il signor Alceste, ancora, non riesce a separarsi da quello che, per quasi mezzo secolo, è stato il suo mondo. Insieme a lui, oltre alla figlia Sara, anche il figlio Fabio, di 34 anni, e, da poco più di un mese, il nipote Alessandro, fresco di diploma: «Nostro padre è ancora presente in azienda e in piena attività – raccontano -. Da parte sua crediamo ci sia un profondo amore per il lavoro, legato anche al fatto che ha tirato su quest’azienda dal nulla, l’ha plasmata con il sacrificio, con una serie infinite di sabati e domeniche a lavorare, senza mai un lamento, e riuscendo, comunque, sempre a svolgere egregiamente anche i suoi doveri di padre». Serietà, tanto lavoro e un rapporto affiatato con tutti i dipendenti: «Una delle soddisfazioni più grandi che ha avuto, nell’arco di tutta la sua carriera, credo sia stata quella di essere accompagnato, in tutti questi anni, dalle persone che hanno lavorato con lui – continua Sara –. Un esempio su tutti è quello di Annamaria, la prima impiegata che assunse quando aprì l’azienda, e che diede il via alla sua vita lavorativa qui alla Vibu: è andata in pensione un paio di mesi fa, dopo più di 40 anni in azienda, senza mai sentire la necessità di cambiare». 
Anche per questo, dopo tutto quello che ha dato per la crescita dell’azienda, la Vibu, i figli e tutta la famiglia, hanno voluto dire grazie ad Alceste Avvanzini: esempio concreto di amore per la fatica e instancabile lavoratore. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliano

    04 Ottobre @ 12.45

    O mi fà piacere che ogni tanto si parla di lavoratori che onorano la città,che amano le tradizioni di continuità dell'azienda,c'è altre aziende simili e la Gazzetta ogni tanto dovrebbe ricordarle e fare conoscere che esistono persone con degli ideali seri.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

OLIMPIADI 2026

Il Governo: "La candidatura a tre è morta qui"

SPORT

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design