18°

28°

Quartieri-Frazioni

Luigi Lanzi, il prof che aiuta i detenuti a riscattarsi

Luigi Lanzi, il prof che aiuta i detenuti a riscattarsi
Ricevi gratis le news
0

Chiara Pozzati
Lui è «o’ professore» di via Burla, come lo chiamano i suoi allievi che vivono dietro le sbarre. Ma in carcere, tra i corridoi del 41bis, c’è finito per parlare di Cristo. Insegnante di religione del Bodoni e dell’istituto penitenziario di Parma, Luigi Lanzi racconta la sua esperienza di «prof dietro le sbarre». Nato a Traversetolo ma adottato dal quartiere Cittadella da oltre vent'anni, è considerato un vero e proprio luminare dai colleghi parmigiani.
Profondamente appassionato di umanità, cultura e con il pallino per l’arte, il signor Lanzi non ha mai avuto idea di cosa avessero combinato quegli studenti un po’ speciali che si ritrovava a lezione. «Fino all’anno scorso ho insegnato ai “ragazzi” del regime carcerario più duro – racconta con nonchalance –, dal 2011, invece, seguo una terza superiore composta da detenuti comuni». O’ professore parla liberamente ma sceglie con cautela le parole: «Non mi è mai interessata la fedina penale dei miei studenti – precisa – e comunque non potrei informarmi sui guai che hanno avuto con la giustizia. Esiste, infatti, un rigido codice da rispettare per chi s’immerge nella realtà del penitenziario. Quel che conta è la funzione rieducativa del carcere, di cui si parla troppo poco».
O’ Professore non ha la cattedra e prima di entrare a lezione impiega un buon quarto d’ora tra porte che si chiudono ermeticamente e lunghi corridoi silenziosi. Poi si trova davanti a «ragazzi» (spesso coetanei, a volte anche più vecchi di lui) di ogni età, razza e religione. «Io non faccio catechismo ma cultura – assicura Lanzi –, certo è che i miei studenti hanno una gran sete di riscatto, di recuperare quella dignità mandata in frantumi. E la figura di Cristo che si fa carico delle pene e delle colpe altrui affascina parecchi».
«Sono convinto che molti di questi aspiranti ragionieri siano finiti in cella a causa di una privazione subita – continua il prof –: magari di un’infanzia negata, di una stabilità familiare precaria, o della mancanza di cultura e lavoro. Non si tratta di una giustificazione ma di un dato di fatto». Ecco perché Lanzi si batte per «ricordare a tutti la dignità dei detenuti e il valore riabilitativo del sistema carcere». Ha un sogno: «Insegno anche al Bodoni e qualche ora al Rondani: mi piacerebbe molto “riunire” le classi almeno una volta». Una sorta di scambio culturale tra studenti e detenuti accomunati dalla passione per o’ professore: «Mi piacerebbe molto che i ragazzi visitassero il carcere per entrare in quel mondo aspro e certamente complesso, ma che non può e non deve rimanere ai bordi della società».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

5commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

4commenti

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

1commento

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

1commento

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design