16°

29°

Quartieri-Frazioni

Ragazzi disabili, un barista dalla loro parte

Ragazzi disabili, un barista dalla loro parte
Ricevi gratis le news
0

San Lazzaro

Chiara Pozzati
Un sogno covato dentro per sette anni. Un’idea prima fumosa poi sempre più prepotente nella mente di Vito Schiavo. Fino a un progetto vero e proprio intriso di speranza: vedere i ragazzi disabili dietro il bancone di un bar e in una torrefazione. 
Vito ha 50 anni ed abita in quartiere San Lazzaro, lavora al Caffè Orientale ed è popolare per la sua fantasia nel decorare cappuccini e caffè. La sua vita è un po’ come un chicco bruno e profumato: la scorza è dura ma sa diventare calda e avvolgente. Non ha mai avuto paura di rimboccarsi le maniche e ha lavorato dietro i banconi di mezza Europa.
«Ho iniziato a 14 anni – racconta con un pizzico di malinconia – subito dopo la scuola. Dalle 11 all’una di notte no stop, 10mila lire all’ora: tanta fatica ma altrettante soddisfazioni». Non solo caffè e cappuccini: il barman si è ben presto specializzato in cocktail fruttati, lanciando mode e bollicine nelle serate della movida. E’ partito da Salerno e ha raggiunto Pescara. Poi Stoccarda, Belgio, una puntatina in Spagna fino al raffinato bistrot in Champs-Elysées. «Non ricordo il nome del locale – si giustifica col suo sorriso sornione – ma so che era una meraviglia». 
Poi l’arrivo a Parma nella famiglia dell’Orientale. «Il resto è storia», aggiunge timidamente. L’intento di Vito è lanciare il suo progetto: «Ovviamente, bisogna tener conto delle peculiarità di ognuno, ma con un bravo insegnante e un pizzico di pazienza potremmo coinvolgere diversi ragazzi e aprire loro un mondo ancora praticamente sconosciuto». 
Un mondo di tazzine e sorrisi , aromi e caffè da tostare. «L’ideale sarebbe riuscire a realizzare un vero e proprio laboratorio – aggiunge – per coinvolgere quanti più giovani possibile». A seconda delle possibilità di ciascuno questi ragazzi potrebbero svolgere una vera e propria attività lavorativa «accompagnati da uno staff di insegnanti e specialisti». Un progetto all’avanguardia, insomma: «Parma sarebbe la prima a poter contare su barman speciali». Ecco perché Vito chiede aiuto alla sua città: interpellando istituzioni e privati. 
All’appello ha già risposto Luca Montagna di Artcafé ma si spera che ben presto in tanti accettino la sfida lanciata da Vito. «Più che un appello – tiene a precisare – si tratta di un invito, una possibilità per tutti». Funziona più o meno così: da un lato ci sono i ragazzi che potrebbero approcciarsi a un mestiere nuovo, diverso dal solito. Dall’altro c’è la Parma del fare, capace di superare i pregiudizi. Magari di fronte a un buon caffè. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

7commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante a Pratospilla

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»