18°

30°

Quartieri-Frazioni

I due gemelli che salvarono centinaia di prigionieri

I due gemelli che salvarono centinaia di prigionieri
Ricevi gratis le news
0

 Enrico Gotti

Era un bambino, Romolo Bertini, quando, assieme al fratello gemello Remo, liberò centinaia di soldati italiani, rinchiusi dai tedeschi a San Giovanni. Era il 9 settembre 1943 e cominciava il periodo più buio per la città. Il giorno prima, l’Italia aveva abbandonato l’alleanza con la Germania, firmando l’armistizio. Hitler, di tutta risposta, occupò il Paese. 
Le truppe naziste sconfissero la resistenza dell’esercito italiano, anche a Parma, dove rinchiusero migliaia di soldati nelle caserme. Nessun uomo poteva avvicinarsi alle mura del monastero di San Giovanni, dove c’era la caserma «Ulrico Tonti». Nessun uomo, appunto. I tedeschi furono beffati dai bambini. Insospettabili protagonisti di un atto eroico.
 «Mi ricordo bene ancora tutto - ricorda Romolo - i tedeschi spararono, noi siamo scappati. Siamo scappati per borgo Retto. Ci siamo infilati dentro il portone di un palazzo e ci siamo nascosti. Ci è andata bene». 
I due fratelli avevano preso dalla bottega del padre falegname un lamone a mano. Lo usarono per tagliare il filo della recinzione e permisero a centinaia di soldati di scappare. «Almeno duecento, trecento, alcuni sono stati presi dai tedeschi, altri sono riusciti a fuggire» - ricorda Romolo. Ma c’é chi dice anche di più: settecento, sui duemila reclusi. 
Anche i monaci li aiutarono, assieme alla popolazione, dandogli vestiti nuovi, nascondendo le divise nel pozzo del monastero. Romolo ha lo sguardo fiero, mentre ricorda, come se avesse appena compiuto quel gesto. 
Con le lame ci lavora da una vita, le affila da 65 anni, da 50 nella bottega in via Dalmazia. Ha iniziato assieme al fratello Remo, morto diciannove anni fa. È nato in borgo Retto, in un quartiere che non lascerebbe mai, per nulla al mondo. Oggi continua a lavorare «dieci ore al giorno», innamorato del suo mestiere, a 81 anni e mezzo, «mia poc, eh?» dice in dialetto. 
«Non sono un arrotino, ma un affilatore» - precisa, uno degli ultimi rimasti. «I clienti non mancano mai» spiega. La sua è una bottega delle meraviglie. Alle pareti ci sono tele d’epoca, coltelli appesi sopra macchine di un altro secolo. Romolo Bertini è un artigiano capace di rendere affilata ogni tipo di lama; l’unica cosa che ha reso spuntato è il tempo, dentro al suo negozio non è più così tagliente, e la storia rimane intatta.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

3commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

1commento

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

6commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

SPORT

Pallavolo

Mondiali, l'Italia è già matematicamente qualificata per la final-six

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"