19°

Quartieri-Frazioni

Quartiere Colombo: giovani incivili?

Ricevi gratis le news
1

Una polemica sollevata da una lettera alla Gazzetta, sul rapporto fra giovani e meno giovani nel Quartiere Colombo. Ecco il testo:

Caro direttore, desidero portare alla sua attenzione una questione di inciviltà giovanile che si verifica già da diversi mesi e che ha avuto origine l’estate scorsa nel quartiere Colombo nel parcheggio di via Magnanini 2, in Parma. I protagonisti di maleducazione sono un gruppo di giovani che hanno fatto del parcheggio il loro luogo di ritrovo utilizzandolo come discarica di rifiuti, come orinatoio, provocando rumori molesti causati dagli impianti stereo ad alto volume delle loro auto che guidano come se fossero in una pista di Formula 1 e che hanno provocato qualche volta danni alle auto in sosta. Le rigide temperature di questo inverno non hanno dissuaso i giovani dal ritrovarsi proprio sotto le finestre di uno dei 2 condomini antistanti il parcheggio; aggiungo che durante il periodo estivo la situazione peggiora poichè anche una parte del parco giochi situato di fronte il parcheggio è ridotto a discarica rifiuti. Il caso è stato portato a conoscenza dell’assessore alla Sicurezza attraverso l’invio di una richiesta scritta per l’installazione d’impianto di video sorveglianza e della Polizia Municipale al Responsabile di quartiere che ha predisposto dei controlli di pattugliamento, ma che a suo dire, non ha rilevato i presupposti per emettere sanzioni. Noi residenti però, conviviamo ogni giorno con la sporcizia ed il disturbo della quiete da parte di questi ragazzi. Sono consapevole che la nostra situazione non è un caso isolato, anche altri quartieri di Parma soffrono dello stesso problema, ma a nome di tutti i residenti di via Magnanini 2 e della abitazioni circostanti, chiediamo il rispetto delle persone e delle cose, principio fondamentale di civiltà; pertanto ci affidiamo alle autorità  perché sono l’unico strumento  di risoluzione al problema, siamo certi che l’installazione di un impianto di video sorveglianza sia il deterrente per far cambiare comportamento a questi giovani. Mi rivolgo nuovamente all’assessore alla Sicurezza, la prego di porre  due occhi di riguardo al nostro parcheggio e di accogliere la nostra richiesta. Grazie.
Lettera firmata
Parma, 29 dicembre
 

Fin qui la lettera: dite la vostra utilizzando lo spazio commenti nella colonna centrale a fianco di questo articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Sara

    06 Gennaio @ 13.04

    Vicofertile e i mezzi di trasporto pubblici Io e mio marito viviamo a Vicofertile da quasi quattro anni. Pensavamo che essendo Vicofertile molto vicino alla città ed avendo i vari piani regolatori previsto incrementi nelle costruzioni e quindi incrementi di popolazione in questa zona sarebbero aumentati anche i servizi. L'unica impressione tuttavia sinora è che siano aumentati solo i cantieri e che i servizi siano latitanti. Primo esempio: i trasporti pubblici Utilizzeremmo volentieri i mezzi pubblici o la bicicletta (ma quello è un ulteriore capitolo...) per recarci al lavoro, ma purtroppo non riusciamo a fare coincidere le esigenze dei nostri datori di lavoro con il fatto che ci sia soltanto una corsa in un’ora (e che questa corsa, ad esempio, prima non consentisse di raggiungere la Stazione Ferroviaria in tempi utili per prendere i primi treni per raggiungere le principali città quali Milano e Bologna entro le 8.30/9.00 e per rientrare la sera senza dover utilizzare l’auto, ora addirittura abbia tagliato fuori la stazione). A pochi chilometri da Parma, cittadini del Comune di Parma, ma ci raggiungono mezzi con la stessa frequenza rispetto a comuni a chilometri di distanza. Il 23 passa soltanto una volta ogni ora ed il percorso è addirittura da Noceto a S. Ilario d'Enza, con conseguenze notevoli in termini di ritardi già durante i giorni "normali", e disastrose in caso di pioggia. Per non parlare della neve. Quando in novembre è nevicato non si è visto un autobus passare per 2 ore dopo le 10, per 90 minuti dopo le 13. Quello però purtroppo non è l’unico problema; la fermata più vicina è a 500 metri, in via Roma, e sarebbe anche una bella passeggiata, se ci fosse un marciapiede oppure la strada fosse illuminata la sera… invece no, il marciapiede non c’è (comprensibile, in una strada di “campagna”), l’illuminazione è presente solo sino alle ultime case (comprensibile)… tutto questo rende pericoloso prendere l'autobus in caso di nebbia, pioggia e neve... praticamente quasi tutto l'inverno... Cosa diciamo poi del fatto che non ci sia un marciapiede comodo e nemmeno una piazzola di sosta, e nemmeno l’illuminazione in via Roma, dove c’è la fermata? In diverse occasioni le auto che passano velocemente mi hanno completamente bagnato perchè non c'è modo di ripararsi quando le auto passano sulle pozzanghere ai lati della strada. Abbiamo inviato i nostri commenti più di una volta sul sito della Tep, e ci è stata inviata una lettera di risposta nella quale si specificava che purtroppo non era possibile soddisfare le nostre richieste relative alla programmazione oraria, e che le altre problematiche non erano di loro competenza.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno