18°

28°

Quartieri-Frazioni

«Per colpa di quel dosso rischiamo di essere travolti»

«Per colpa di quel dosso rischiamo di essere travolti»
Ricevi gratis le news
1

Margherita Portelli

Quattro famiglie «ostaggio» di una strada.
A compromettere la tranquillità di alcuni residenti di Alberi, in particolare, è un dosso di strada Martinella che quotidianamente centinaia di automobilisti aggirano, invadendo una porzione di asfalto teoricamente non transitabile, e mettendo a rischio la sicurezza dei pedoni e di chi, su quella strada, vorrebbe immettersi, in auto o in bicicletta.
All’altezza del civico 169, pochi passi oltre il centro del paese in direzione Vigatto, il problema persiste da anni.
«Abbiamo fatto diversi esposti in Comune per segnalare la cosa - spiega Tiziana Brandano -. Le auto che arrivano dalla città per evitare il dosso transitano su un tratto di asfalto che è oltre la carreggiata. E spesso anche chi arriva da Vigatto, non vedendo nessuno giungere nell’altra direzione, fa una sorta di pericoloso “slalom” tra le corsie per evitare il dosso. Il risultato è che noi siamo in pericolo ogni volta che, in bici o in auto, ci affacciamo dal nostro stradello per immetterci: rischiamo di essere travolti».
In effetti non bastano le dita di una mano per contare le macchine che in  una  ventina di minuti si cimentano in questa audace - e assai pericolosa - manovra.
«Inoltre la cosa ha procurato anche danni materiali - aggiunge Cristiana Bacchini -: io ho dovuto rifare il marciapiede privato che costeggia la mia casa già due volte, perché è capitato che diverse auto, passandoci sopra, lo distruggessero».
Questo disagio viabilistico (di pochi, ma non da poco) è già stato segnalato tante volte alle autorità.
«A suo tempo avevo scritto all’ex primo cittadino Pietro Vignali, e altrettanto ho fatto con il sindaco Federico Pizzarotti, poco dopo la sua elezione - specifica Mario Miano -; qualcuno è venuto a dare un’occhiata alla situazione, però non è mai stato risolto nulla».
Ma quali potrebbero essere le soluzioni?
«Allungare il dosso non crediamo che abbia molto senso, perché comunque le macchine continuerebbero a invadere questa porzione di asfalto, essendo la carreggiata molto stretta - commentano i residenti -. Per un marciapiede, che tra le altre cose risolverebbe anche il problema del collegamento pedonale da qui al centro del paese, ci hanno detto che non ci sono soldi. Quindi per risolvere la questione l’unica soluzione rimane quella di collocare prima e dopo il dosso, a lato della strada, dei dissuasori di parcheggio che impediscano anche il transito, esattamente come hanno fatto a Vigatto, nei pressi del dosso vicino alla chiesa».
«Non dovrebbe essere una spesa eccessiva - concludono gli abitanti della zona - e basterebbe a risolvere un grosso problema di sicurezza stradale».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliano

    02 Novembre @ 20.22

    anche a pannocchia parcheggiano in strada ma nessuno fa niente,e non si sa il perché in città ti multano se bevi una coca cola nel piazzale . a pannocchia forse riesci anche a fare i tuooi bisogni in strada.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

5commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

4commenti

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

1commento

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

1commento

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design