19°

29°

Quartieri-Frazioni

"Buche in via Emilio Lepido: San Prospero è invivibile"

"Buche in via Emilio Lepido: San Prospero è invivibile"
Ricevi gratis le news
0

Damiano Ferretti

«Sia di giorno che di notte siamo costretti a convivere con rumori e vibrazioni che provocano crepe e cedimenti d’intonaco nelle nostre case: viviamo in perenne allerta e ci sentiamo abbandonati dalle istituzioni. Quando torneremo a dormire la notte?».
Lo sfogo  arriva direttamente da un folto drappello di residenti  di San Prospero che rilanciano sull’annosa questione dei cinque punti di via Emilio Lepido in cui si sono creati dei veri e propri cedimenti e erosioni dell’asfalto, dovuti ad alcuni lavori di scavo (interventi alla rete elettrica, al servizio di fognature e di posizionamento di cavi telefonici) effettuati a partire dagli anni 2000 da Comune e Telecom. 
Una situazione  di disagio segnalata più volte alle autorità competenti con il risultato di ottenere soltanto «il classico rimpallo delle competenze tra i vari enti coinvolti», ricordano amaramente gli stessi residenti. Il tratto di strada in questione, di competenza Anas, si trova in via Emilio Lepido ed è compreso tra il chilometro 197+097 e 197+242, tra via Capra (in prossimità del circolo Il Castello) fino alla scuola elementare Zerbini. 
«In appena 145 metri - sbotta Giovanni Mazzoli - si sono originati ben cinque cedimenti dell’asfalto che contribuiscono, in particolare a causa del traffico pesante, considerata anche la vicinanza del nuovo casello autostradale di Campegine, a rendere invivibile il paese, creando frequenti danni alle abitazioni e al nostro sistema nervoso: a causarli sono i camion che passano sopra queste  buche, una situazione di degrado che si aggrava giorno dopo giorno e l’ultima manutenzione risale al 2009». 
E proprio nel maggio di quell’anno crollò il cornicione della palazzina al civico 122, che comprende oltre a due abitazioni anche un ufficio postale, un bar, un negozio d’arredamenti e il circolo Frontiera 70: la tragedia venne evitata perché il crollo avvenne durante le ore notturne. Una delle principali cause - evidenziano i residenti - sarebbe da imputare proprio alle continue vibrazioni a cui è sottoposto l’edificio. 
Non si contano più ormai le crepe e i cedimenti d’intonaco che negli ultimi anni si sono formati nelle case che si trovano nel centro di San Prospero: nella pizzeria «Da Peppino» si è formata una lunga crepa sul pavimento che si protrae per gran parte del locale e al primo piano l’intonaco sta cedendo in più stanze mentre al bar Figarò - che ha aperto i battenti a maggio - si notano già parecchie crepe.
«Da anni ormai non vado più nel solaio della chiesa perché c’è da aver paura», assicura don Giovani Coruzzi, arciprete della parrocchia di San Prospero. 
«A causa del continuo transito dei camion - ricorda Mirella Marchini - non si riesce a dormire la notte né tantomeno ad avere un po’ di quiete durante il giorno perché quando le ruote finiscono dentro le buche, il rumore prodotto è uguale allo scoppio di una bomba, per non parlare delle continue vibrazioni del terreno che, anche con le finestre chiuse, sono davvero insopportabili».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse