15°

primopiano

Polonia: Ue avvia iter sanzioni, stato diritto a rischio

Polonia: Ue avvia iter sanzioni, stato diritto a rischio
Ricevi gratis le news
0
BRUXELLES - La Commissione europea ha fatto scattare - per la prima volta nella storia dell'Unione - la procedura per avviare le sanzioni dell'art.7 dei Trattati, per il rischio di violazione grave allo stato di diritto, in Polonia. Lo annuncia il vicepresidente vicario della Commissione Frans Timmermans, dopo la discussione alla riunione dei commissari. Nel mirino è la riforma della giustizia di Varsavia, che limita l'autonomia della magistratura. Ora starà al Consiglio decidere se andare avanti con l'iter.   La Commissione europea ha deciso di deferire la Polonia alla Corte Ue, passando all'ultima fase della procedura di infrazione sul sistema giudiziario ordinario. La decisione arriva assieme all'attivazione della procedura dell'articolo 7, ed è stata annunciata dal vicepresidente della Commissione Ue, Frans Timmermans.   "Non ci hanno lasciato scelta", ha detto il vicepresidente vicario della Commissione Frans Timmermans annunciando la decisione di avviare la procedura per le sanzioni alla Polonia, per il rischio di violazione grave allo stato di diritto. Timmermans ha spiegato che la Polonia ha varato "13 misure che hanno messo a serio rischio l'intero sistema giudiziario" che non è più regolato "dalla separazione dei poteri". Negli ultimi due anni "abbiamo fatto tutto ciò che era umano per cercare di trovare un dialogo - ha detto Timmermans -. Provo un senso di frustrazione per non aver raggiunto ciò che volevamo". Con l'attivazione dell'articolo 7 "chiediamo a Parlamento e Consiglio di aiutarci a risolvere il problema, ora anche loro potranno inviare delle raccomandazioni a Varsavia". "Da dicembre 2015 la Commissione ha fatto tutti gli sforzi possibili, con tre raccomandazioni, ed oggi ne inviamo una quarta e numerosi contatti. E siamo sempre aperti al dialogo".   Varsavia continuerà ad andare avanti sulla riforma della giustizia, nonostante la decisione odierna di Bruxelles di attivare l'articolo 7 del Trattato contro la Polonia, a causa della violazione dello stato di diritto. Lo ha dichiarato oggi il ministro guardasigilli Zbigniew Ziobro, secondo il quale "si tratta di una mossa politica" di Bruxelles, che cerca di esercitare pressione. La Polonia, ha aggiunto, rispetta lo stato di diritto e le soluzioni che si propone di implementare in questo paese esistono in altri diversi paesi.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fornelli sfortunati per Sandra, seconda sconfitta alla Prova del cuoco

TELEVISIONE

Fornelli sfortunati per Sandra, seconda sconfitta alla Prova del cuoco

I Soliti ignoti: Mauro Coruzzi e il fidentino Luca fra i personaggi da indovinare

RAI1

I Soliti ignoti: Mauro Coruzzi e il fidentino Luca fra i personaggi da indovinare Foto

Felino: i grandi compleanni al Best

feste pgn

Felino: i grandi compleanni al Best Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I libri di Paolo Malcevschi: importante donazione a Lingue

UNIVERSITA'

I libri di Paolo Malcevschi: importante donazione a Lingue

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Tonnellate di rifiuti non autorizzati, sequestrata area a Sorbolo

12Tg Parma

Tonnellate di rifiuti non autorizzati, sequestrata area a Sorbolo Video

Seminario

Burioni all'Università di Parma: "Vaccinazioni, un 2018 estremamente positivo"

compiano

E' un 37enne il pedone investito e ucciso da un'auto a Sugremaro Video

CONDOMINI

Condannato l'amministratore Alberto Occhi. E spunta un altro maxi buco

3commenti

truffa

Come comportarsi quando il conto del condominio viene svuotato

traffico

Attivo definitivamente il varco ZTL2 tra borgo Giacomo Tommasini e via Nazario Sauro

Inchiesta

Lotta alla droga, che cosa fa la Polizia municipale?

8commenti

il caso

Bollette non pagate? Pioggia di raccomandate a Berceto. Ed è scontro con Montagna 2000

Interviene Confconsumatori: "Già inviata lettera". La replica della società

gazzareporter

Via Digione: campane di vetro o...carrozziere? - Le foto

economia

Giorgia, family banker: da Compiano al set di Armando Testa

La giovane parmense, da dieci anni nella squadra di Banca Mediulanum, scelta per la nuova campagna pubblicitaria

ABUSO D'UFFICIO

Assunzioni nelle partecipate, Piermarioli e Vento rinviati a giudizio

12Tg Parma

Lucarelli: "D'Aversa sa cosa fare, dobbiamo essere ottimisti" Video

gazzareporter

"Invasione o allevamento?" Il video di un lettore dal prato delle nutrie

Beduzzo

Bocconi killer, cane salvato dal padrone

IMPRESE

Laterlite acquisisce Ruregold, nuove aree di business

via bandini

Al Centro interculturale di Parma apre uno sportello informativo LGBT+

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Via anche Honda, l'auto trema. E non solo per la Brexit

di Aldo Tagliaferro

EDITORIALE

Per Salvini i Cinque stelle si dimenticano il giustizialismo

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Evaso dai domiciliari, ritrovato a causa di una sbronza

FIRENZE

Arresti domiciliari per i genitori di Matteo Renzi

1commento

SPORT

Monaco

Oscar dello sport a Montecarlo: parata di stelle. Sexy Vonn - Le foto

motori

F1, test a Montmelò: anche Leclerc porta la Ferrari davanti

SOCIETA'

astronomia

E' il giorno della Superluna più grande dell'anno: pronti a fotografare?

scuola

Maturità, online gli esempi della prima prova di italiano

MOTORI

MOTORI

Seat Arona 1.0 TGI: il primo Suv a metano

ANTEPRIMA

DS3 Crossback: il Suv di lusso si fa compatto