15°

primopiano

Gentiloni, Med-7 Paesi europeisti, crediamo nel futuro dell'Ue

Gentiloni, Med-7 Paesi europeisti, crediamo nel futuro dell'Ue
Ricevi gratis le news
0
ROMA - "Se dovessi sintetizzare lo spirito che ci accomuna è che siamo Paesi decisamente europeisti", questo vertice "non si caratterizza per separarsi dal resto d'Europa ma per discutere, ragionare, fare proposte a beneficio dell'Ue perché crediamo nel futuro dell'Ue". Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni al vertice di Villa Madama tra i sette Paesi mediterranei della Ue. "La domanda di Europa a livello globale e il momento positivo per tutte le economie europee fanno sì questo sia il momento giusto per fare uno sforzo per una maggiore coesione europea", ha detto il presidente del Consiglio, sottolineando che l'incontro dei Med-7 "vuole ridurre le differenze tra nord e sud Europa, tra est e ovest": "il momento per farlo è questo in cui la congiuntura economica consente investimenti sul futuro".   "Dopo un decennio di crisi economica, l'Europa è tornata a crescere, durante le difficoltà ha sviluppato nuovi strumenti di governance e ha rafforzato la sua capacità di reagire alle sfide globali". Lo si legge nel documento finale del vertice dei paesi dell'Europa del Sud, secondo i quali ora "l'Europa è più forte, ma molto resta da fare".   "La gestione dei flussi migratori sarà una sfida fondamentale per l'Ue nei prossimi anni. I paesi del sud Europa sono particolarmente preoccupati e colpiti, dal momento che sono in prima linea sui confini dell'Ue. Il nostro ruolo fondamentale nella protezione dei confini e il peso di questo compito devono essere riconosciuti e condivisi dall'Ue", afferma il documento finale del vertice.    "Bisogna compiere i passi necessari per completare l'unione monetaria ed economica, per garantire una crescita sostenibile e bilanciata", si legge nel testo finale del vertice. I sette leader sottolineano che "completare l'unione bancaria è una priorità". Consultazioni popolari in tutta Europa dalla prossima primavera per sentire i cittadini sul futuro dell'Unione europea. E' la proposta lanciata dai leader dei paesi del Sud che nel documento finale del vertice di Roma fanno propria la proposta del presidente francese Emmanuel Macron. Sì anche alle liste transnazionali per le elezioni del Parlamento europeo, convinti che questo possa "rafforzare la dimensione democratica dell'Unione".   I leader dei paesi del Med-7 "ribadiscono il sostegno ad un accordo attuabile a Cipro che riunisca Cipro e la sua gente, e che garantisca la sovranità, indipendenza e integrità territoriale di Cipro, senza la necessità di garanti. La Repubblica di Cipro è e resta un membro dell'Ue, e esser parte dell'Ue è la migliore garanzia per una Cipro riunificata", afferma il documento finale del vertice Med-7 di Villa Madama. Il prossimo vertice dei sette paesi del sud dell'Unione europea si terrà proprio a Cipro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

cinema

CINEMA

Parma Film Festival: tutte le novità di oggi Video

Paolo Conte il 22 novembre a Parma (10 e 11 dicembre a Bologna)

musica

Paolo Conte il 22 novembre a Parma (10 e 11 dicembre a Bologna)

Ambra e Allegri  si sposano: matrimonio previsto a giugno 2019

GOSSIP

Ambra e Allegri si sposano: matrimonio previsto a giugno 2019

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le competenze per l’Industria 4.0

LAVORO

Le competenze per l’Industria 4.0

Lealtrenotizie

Ponte sul Po di Colorno – Casalmaggiore: c’è un ricorso

il caso

Ponte sul Po di Colorno–Casalmaggiore: c’è un ricorso. I tempi si allungheranno

Regione

Eco-bonus per cambiare i veicoli commerciali leggeri: ecco come fare

A disposizione quasi 4 milioni di euro

furti

Salgono dal balcone e fanno razzia di gioielli. E in via Farini svaligiato un negozio

Sospettato bracconiere

Auto colpita da un proiettile vagante

1commento

12 tg parma

Smog, Pm10 elevate ma sotto ai limiti: niente blocco del traffico straordinario Video

GAZZAREPORTER

Via Torelli: "Con l'arrivo dei lampioni a led, marciapiede e ciclabile al buio"

mezzani

Auto finisce ruote all'aria: conducente "miracolato"

Fidenza

Un infarto stronca Bruno Bernardo, 44 anni

Giovani

A Parma 19 «eremiti sociali» rifiutano di andare a scuola

polizia

Spaccio, furti, violenza: cinque espulsioni in pochi giorni a Parma

RIESAME

Il pm: «Censi deve andare in carcere: ha violato i divieti e può commettere nuovi reati»

1commento

SALSO

Il mistero del furgone in fiamme senza il conducente

anniversario

80 anni fa le leggi razziali: domani il "mai più" (in marcia) degli studenti parmigiani

Giovedì alle 10 la partenza in piazzale Picelli

Fisico

Al parmigiano Mezzadri il prestigioso premio Fröhlich

economia

Barilla conferma: "Interessati a un ramo d’azienda di Pasta Zara"

MOSTRA

Le foto di Furoncoli raccontano il Sessantotto a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Libia, la sfida della tregua dopo il summit di Palermo

di Domenico Cacopardo

LA BACHECA

Ecco 24 nuove offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

il caso

Fascismo, maglietta choc: indagata l'attivista di Forza Nuova

rimini

Condannato per botte alla fidanzata: scarcerato, la picchia

1commento

SPORT

Calciomercato

L'Udinese esonera Velazquez e annuncia il sostituto

gazzatifosi

Un "Forza Parma" anche alla Bombonera per Boca-River Foto

SOCIETA'

aste

Storica asta dei gioielli di Maria Antonietta (venduti dai Borbone Parma) Foto

FOTOGRAFIA

ColornoPhotoLife prosegue con mostre, workshop e l'incontro con Berengo Gardin

MOTORI

MODEL YEAR 2019

Renault rinnova il top di gamma. Nuovi motori per Koleos, Espace e Talisman

IL TEST

Jeep Compass, il Suv buono per tutte le stagioni