14°

news

Sì sofferto dell'Spd al governo con Merkel, sollievo Ue

Sì sofferto dell'Spd al governo con Merkel, sollievo Ue
Ricevi gratis le news
0
BERLINO - A Bonn ha vinto il sì. I socialdemocratici hanno votato a favore della terza Grosse Koalition con Angela Merkel, aprendo la strada alle consultazioni, ma si sono spaccati drammaticamente dopo 5 ore di intenso dibattito interno, consumato in mondovisione. L'Europa ha potuto comunque tirare finalmente un sospiro di sollievo: la Germania co-diretta da Schulz promette infatti di essere "europea e solidale". Il partner atteso da Emmanuel Macron. E i vicini ci contano.   "Un'ottima notizia per un'Europa più unita, forte e democratica!", ha twittato Martin Selmayr, capo di gabinetto del presidente della Commissione Jean-Claude Juncker. Mentre Paolo Gentiloni esulta per quello che ha definito "un passo avanti per il futuro dell'Europa". Quella a restare più cauta di tutti è stata proprio la Merkel. Si è compiaciuta della decisione dei futuri possibili alleati, ma ha ricordato di volere "un governo stabile", chiedendo "un clima ragionevole" per le consultazioni che inizieranno a breve. "C'è molto lavoro da fare", ha detto fra l'altro.   Non va sottovalutato neppure il prossimo test: se le trattative sono come sempre un'incognita, alla fine il verdetto spetterà di nuovo all'Spd, che consulterà stavolta tutta la base del partito, 440 mila iscritti, e non solo i delegati come oggi. A Bonn si è comunque scritta una pagina certamente significativa di un partito convinto di avere un metodo democratico formidabile, di cui essere "orgoglioso". Ma la leadership di Schulz, che oggi era chiaramente a rischio, ha mostrato tutta la sua debolezza. E rischia di continuare a scricchiolare nella corsa a ostacoli organizzata per accertarsi che il prossimo governo abbia l'approvazione della maggioranza del partito. Parlano i numeri: pur avendo schierato i vertici e i volti più credibili a disposizione per convincere i 642 delegati a votare a favore del prossimo governo, gli oppositori, trascinati dai giovanissimi, hanno portato a casa un risultato più che dignitoso. La mozione del congresso straordinario è passata con 362 sì contro 279 no. La linea Schulz si è imposta col 56,4% dei consensi. Un risultato fragile, che ha perfino rinvigorito le convinzioni 'anti-Groko' del leader dello Juso, Kevin Kuehnert, che ha annunciato di voler "riesaminare la situazione dopo le consultazioni": "Il segnale di Bonn è incoraggiante, è chiaro che i nostri argomenti sono fondati", ha commentato il ventottenne che ha dichiarato guerra alla Merkel. Per gli anziani del partito, rischia invece di trascinare tutti nel baratro. "Non credo che la strada delle nuove elezioni sia la migliore per noi", ha spiegato infatti Schulz, chiarendo che la scelta di oggi era fra l'alleanza con Merkel e le urne. "Non è colpa nostra se siamo in questa situazione. Non siamo usciti noi a mani vuote dalle trattative giamaica", è stato l'argomento del leader che ha difeso anche le sue piroette.   Dopo il voto del 24 settembre, quando il partito è crollato al 20,5%, l'ex presidente del parlamento Ue aveva indicato la strada irrevocabile dell'opposizione, promettendo un rinnovamento vero. Ma poi "la situazione è cambiata", ha ricordato: il richiamo del presidente della Repubblica, le aspettative dell'Europa - "ieri ho sentito Macron" - dove Berlino deve agire in modo più "solidale", combattendo il neoliberalismo e le destre. "La strada più coraggiosa è quella del governo, che non esclude il rinnovamento". Più di lui, si è scaldata Andrea Nahles, in un intervento urlato dalla prima all'ultima parola: "Io non voglio le nuove elezioni. Non ne ho paura, ma temo le domande dei cittadini". "Quando ci presenteremo con lo stesso programma e ci chiederanno perché non lo abbiamo realizzato, risponderemo che non potevamo farlo al 100%?". Sul fronte opposto, tanti giovani, indignati e sicuri che questa è invece l'occasione per togliere lo scettro a Merkel. E "ritornare giganti in futuro", come ha profetizzato Kevin, il loro leader, che non si arrende.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Maneskin

Maneskin

MUSICA

Primo tour in Europa per i Maneskin. Ecco le date all'estero e in Italia

1commento

Grande Fratello

REALITY SHOW

Grande Fratello: sempre più baci appassionati fra Giulia e Francesco Video

Birrifici in fiera a Sorbolo: ecco chi c'era - Foto

FESTE PGN

Birrifici in fiera a Sorbolo: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cucina di casa alla parmigiana con fantasia

CHICHIBIO

Trattoria Vigolante: cucina di casa alla parmigiana con fantasia

Lealtrenotizie

Rubano una borsa, poi aggrediscono a bottigliate: due denunce

Sicurezza

Furto con rissa davanti al Teatro Regio Video

in serata

(Ancora) Auto parcheggiata male crea il caos in stazione

stazione

Evade dai domiciliari per comprare droga: arrestata lei e lo spacciatore Video

Università

(Il 23 novembre) Apertura dell'anno accademico e laurea ad honorem a don Luigi Ciotti

televisione

Al via "Hairmaster", il talent dei parrucchieri: la star è il "parmigiano" Rossano Ferretti

1commento

Parma

Centinaia di studenti in piazza contro razzismo e discriminazioni Video Foto

COMUNE

Oggetti smarriti, i ritrovamenti di ottobre

Parma

Nasce lo "spazzino di quartiere": 20 operatori in tutta la città. Video di "Io parlo parmigiano"

Lo spazzino sarà riconoscibile da una pettorina speciale con poesie su Parma

4commenti

qualità della vita

Anche secondo Ey Parma nella top 10 delle città più smart d'Italia

Dl Genova

Pizzarotti: "M5s ha spento la stella dell'ambiente"

1commento

PARMA

Biciclette recuperate dalla polizia: qualcuno le riconosce? Foto

"I legittimi proprietari - dice la polizia - potranno presentarsi presso quest'Ufficio per ottenerne la restituzione muniti della relativa denuncia di furto"

1commento

Parma

Rubano una borsa, poi aggrediscono alcuni ragazzi a bottigliate: denunciati Video

SMOG

A Parma 30mila auto inquinanti

18commenti

Storia

I Ris di Parma risolvono l'ennesimo giallo. Questa volta...con la macchina del tempo

Pico della Mirandola fu avvelenato con l'arsenico

Colorno

Al funerale le ultime parole di Panciroli

VIA EMILIA

Lavori sul cavalcavia, ancora code e tamponamenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Povertà educativa, quei bimbi senza ali

di Anna Maria Ferrari

GAZZAFUN

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Auto si incendia dopo lo scontro: due morti carbonizzati

BOLOGNA

Sfregiata con l'acido: Tavares condannato a 15 anni

SPORT

gossip

Cristiano Ronaldo e Georgina Rodriguez vicini alle nozze Foto

CALCIO

Lizhang verso l'acquisizione del Tondela in Portogallo Video

SOCIETA'

ECCELLENZA

Il tartufo record del 2018 finisce a un ristorante italiano a Dubai

MOSTRA

Le foto di Furoncoli raccontano il Sessantotto a Parma

MOTORI

PRIMO TEST

Nuova BMW X5: gli highlights  fotogallery

IL TEST

Jeep Compass, il Suv buono per tutte le stagioni