17°

29°

news

Ue apre procedura contro Italia, viola appalti difesa

Ue apre procedura contro Italia, viola appalti difesa
Ricevi gratis le news
0
BRUXELLES - La Commissione Ue ha aperto una procedura d'infrazione nei confronti di Italia, Danimarca, Olanda, Polonia e Portogallo per non aver applicato correttamente le norme Ue in materia di appalti pubblici nei mercati della difesa e della sicurezza. In particolare l'Italia è finita nel mirino per "l'aggiudicazione diretta a fornitori nazionali" di sei pattugliatori polivalenti d'altura, violando le norme sugli appalti nel settore della difesa.  La Commissione, che sta cercando di costruire un mercato europeo della difesa, ha deciso di intervenire per la prima volta sulla questione degli appalti del settore per dare un segnale agli Stati. "Sin dall'inizio del suo mandato, la Commissione Juncker si è impegnata per costruire un'Europa forte, in grado di difendere e proteggere i suoi cittadini sul suo territorio e all'estero. Quest'ambizione non può diventare realtà senza mettere in comune gli investimenti nel settore della difesa e senza rafforzare le condizioni per un mercato della difesa aperto e competitivo in Europa", scrive Bruxelles.   A Italia, Polonia e Portogallo, la Commissione contesta di aver violato la direttiva appalti. Essa prevede che "le amministrazioni aggiudicatrici siano tenute ad aggiudicare gli appalti - ad eccezione di casi rigorosamente definiti - mediante una delle procedure stabilite all'articolo 25 della direttiva 2009/81/CE e a rendere note le loro intenzioni pubblicando un bando di gara nella banca dati Tenders Electronic Daily (TED)". L'Italia, invece, ha assegnato l'appalto per i sei pattugliatori tramite l'Occar, l'organizzazione sovranazionale per la cooperazione in materia di armamenti. Il sospetto di Bruxelles è che sia stato un espediente per evitare la gara d'appalto a condizioni di mercato, che fino ad oggi veniva sistematicamente fatto dai Paesi per le commesse della difesa giustificandolo con l'eccezione della sicurezza nazionale. Una cosa che d'ora in poi, per il bene del progetto di difesa comune e degli investimenti ad essi collegati, la Commissione non vuole più tollerare.   Nonostante Bruxelles avesse da tempo acceso un faro sulle assegnazioni dirette degli appalti da parte di alcuni ministeri della Difesa, nessuno si aspettava che sarebbe andata avanti, aprendo una procedura formale. Che però non dovrebbe essere una dichiarazione di guerra, ma soltanto un modo per costringere i ministeri a sedersi al tavolo con Bruxelles, per stabilire d'ora in avanti quali saranno gli investimenti da poter fare nell'ambito della sicurezza nazionale e quali invece dovranno rigidamente seguire le norme Ue sugli appalti. Del resto, intorno al settore difesa gravitano moltissimi interessi: "Il Fondo europeo per la difesa potrebbe generare un investimento complessivo in ricerca per la difesa e sviluppo delle capacità pari a 5,5 miliardi di euro l'anno dopo il 2020", ha detto la commissaria al mercato interno Elzbieta Bienkowska.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

4commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Luis Alberto-Immobile: la Lazio piega l'Apollon

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse