primopiano

L'Europa aiuta Pompei e il degrado diventa rinascita

L'Europa aiuta Pompei e il degrado diventa rinascita
Ricevi gratis le news
0
POMPEI - Pompei vince la sfida. I fondi europei del 'Grande progetto Pompei' per il restauro e la messa in sicurezza sono ben spesi e il mondo prende lezioni. I maggiori musei chiamano il direttore generale del parco archeologico della Valle del Vesuvio, Massimo Osanna, chiedendogli di spiegare come spendere i soldi di Bruxelles e trasformare una storia di degrado in successo, di simbolo di crolli e abbandono in luogo di rinascita e sviluppo. Otto anni fa il crollo della Schola Armaturarum aveva portato all'attenzione del mondo intero le fragilità del patrimonio Unesco, diventato tale per essere stato custodito attraverso i millenni dalla coltre di lava e lapilli della devastante eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. E la città romana rimasta intatta nella sua drammatica bellezza di edifici e affreschi, utensili e ori, resti delle vittime pietrificati nei loro ultimi momenti di vita, avrebbe potuto polverizzarsi sotto gli insulti del tempo e dell'incuria umana. Così, il crollo della Schola Armaturarum divenne un richiamo alla responsabilità per l'Europa intera che stanziò fondi straordinari per salvare questa valle unica della storia dell'umanità.   Il Progetto per la tutela e la valorizzazione dell'area archeologica di Pompei (Grande Progetto Pompei) è stato finanziato dalla Commissione Europea a partire dal 26 gennaio 2012 quale Grande Progetto Comunitario finanziato dalle risorse del Programma Operativo Interregionale Attrattori culturali, naturali e turismo FESR 2007-2013 (POiN) e in seguito dalle risorse del Programma Operativo Nazionale Cultura e Sviluppo FESR 2014-2020 (PON). L'importo complessivo - gestito con trasparenza e uno straordinario controllo da parte di una struttura costituita ad hoc per la parte degli appalti - era di 105 milioni di euro (cofinanziamento Ue: 75%, quota nazionale: 25%). Sono stati 76 gli interventi finanziati, di cui 69 conclusi.   "Siamo più che soddisfatti del lavoro finora realizzato a Pompei, grazie anche al sostegno dell'Unione Europea con il Grande progetto Pompei", è la valutazione di Massimo Osanna, direttore del Parco Archeologico di Pompei. "Parliamo - spiega - di 37 domus restaurate e riaperte al pubblico negli ultimi due anni, di interi quartieri e reti viarie messe in sicurezza e restituite alla pubblica fruizione, di un'attività di monitoraggio costante del sito, di mostre per la prima volta portate all'interno dell'area archeologica" e quello che è stato conseguito "è il risultato anzitutto di un riuscito lavoro di squadra interdisciplinare, ma è anche espressione del buon funzionamento di una macchina amministrativa adeguata, che ha visto le istituzioni (tra cui l'Ue), unite a più livelli verso un obiettivo comune". Senza questa intesa, aggiunge il direttore del Parco, "non si sarebbe riusciti a gestire un patrimonio di così grande valore e in maniera così proporzionata alle esigenze, riuscendo a finalizzare gli interventi". Una attività di "salvaguardia e valorizzazione che è stata premiata dall'incremento dei visitatori che quest'anno hanno sfiorato i 3 milioni e 500 mila, con un 8% in più rispetto allo scorso anno. Un successo per gli scavi, ma con un'importante ricaduta sul territorio, che inevitabilmente beneficia della maggiore presenza di turisti, e dunque sul suo rilancio".  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Wanda Nara

Wanda Nara

"STRISCIA"

Tapiro d'oro a Wanda Nara: "Icardi? Rinnova..."

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

gossip

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

Giornata di sole sul LungoParma: le foto di Luca Radici a Michelle Maccagni

fotografia

In posa sul LungoParma in una giornata di sole Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Indie, l’altra faccia del digital entertainment. Ecco 10 delle produzioni indipendenti più interessanti degli ultimi mesi - Foto

VIDEOGAME

Indie, l’altra faccia del digital entertainment: 10 produzioni interessanti Foto

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Nel 2018 aumentati gli incidenti e le vittime

POLIZIA STRADALE

Nel 2018 aumentati gli incidenti e le vittime

Prevenzione

Via Trento, bar chiuso per ordine del questore

BERCETO

Montagna 2000, i lavoratori contro Lucchi: "A rischio 42 posti in un territorio difficile"

WEEKEND

Un sabato d'inverno tra sci, teatro e... festa del gelato: l'agenda

LANGHIRANO

Banda del buco svaligia la tabaccheria

QUATTRO CASTELLA

Bianello: il fantasma «parmigiano» entra nel percorso turistico

FIDENZA

Muore all'improvviso l'appuntato Biagio Vetrugno

TRAVERSETOLO

Addio a Valter Petrolini, pilastro del volontariato e della Barilla

Collecchio

Raid di un ladro in un parcheggio: condannato a 2 anni

LUTTO

Addio a Bruno Paletti, maestro antiquario

POLITICA

Fondo Imu-Tasi: niente taglio da quasi 2 milioni per Parma

L'annuncio del sindaco Federico Pizzarotti 

furti

Polisportiva Gioco: ritrovato il pulmino con le handbike rubato nella notte  Foto Video

"Visitati" anche i locali della Boxe Parma

3commenti

12 TG PARMA

Arrestato il pusher che vendeva hashish davanti all'Itis. Grazie a genitori e prof Video

1commento

FATTO DEL GIORNO

Gli incidenti mortali sono più che raddoppiati nel 2018 a Parma: sotto accusa le distrazioni da cellulare

CARABINIERI

Il cittadino eroe che ha aiutato i militari a bloccare il pusher violento

6commenti

piazzale santafiora

I ladri tornano a colpire a scuola: stavolta tocca alla Sanvitale Foto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Fuga dal voto (17 milioni) contro la rissa dei politici

di Vittorio Testa

1commento

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

Migranti

Naufraga un gommone con venti a bordo al largo della Libia: si salvano solo in tre

PONTE MORANDI

Il sindaco di Genova: "Il nuovo ponte sarà percorribile il 15 aprile 2020"

SPORT

PARMA CALCIO

Jiang Lizhang annuncia il "suo" aumento di capitale

12 TG PARMA

Mercato: il Parma sempre su El Kaddouri, in attacco sfida Stepinski-Diabatè Video

SOCIETA'

Hawaii

Incontro ravvicinato con lo squalo bianco più grande del mondo Video

LIBRI

"Il Bugiardino" di Marilù Oliva - "Nonostante, libera" di Bruna Orlandi

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai