primopiano

Brexit: Barnier, forti divergenze con Gb su transizione

Brexit: Barnier, forti divergenze con Gb su transizione
Ricevi gratis le news
0
BRUXELLES - "Restano divergenze importanti con la Gran Bretagna sul periodo di transizione" dopo la Brexit. "Con tutte queste divergenze la transizione non è già un dato di fatto. Discuterò con David Davis di tutti questi punti ed è essenziale che si facciano progressi con un negoziato politico. Dovremo progredire insieme su questi temi". Così il capo negoziatore per la Brexit Michel Barnier al termine del Consiglio affari generali sulla Brexit. Al Consiglio "abbiamo fatto il punto in modo oggettivo per vedere dove siamo, a tre settimane e mezzo dal Consiglio europeo e in un momento in cui il tempo stringe. Sono preoccupato perché abbiamo poco tempo da qui al prossimo autunno, quando dovremo raggiungere un accordo col Regno Unito sulle condizioni del suo recesso ordinato dall'Ue, come ha chiesto".   Barnier ha illustrato il progetto di testo sull'accordo di recesso che verrà discusso e adottato domani dal collegio dei commissari Ue, e che dovrà essere approvato dai 27 Stati membri e dal Parlamento europeo, prima di essere messo sul tavolo negoziale col Regno Unito. Si tratta di un testo che "non contiene sorprese - ha spiegato - poiché traduce in termini giuridici, in 168 articoli e 120 pagine, i nostri impegni comuni presi a dicembre, quelli che troviamo nell'accordo congiunto, sui diritti dei cittadini, la soluzione degli aspetti finanziari, e l'Irlanda". Sulla transizione "è illusorio pensare che possiamo accettare il 'cherry picking'" un menù à la carte. "Noi siamo responsabili dell'integrità del mercato interno. Il Regno Unito conosce bene le regole. Perché le ha elaborate con noi per 43 anni", ha sottolineato il capo negoziatore dell'Ue. Parlando delle divergenze importanti col Regno Unito sul periodo di transizione, Barnier ha indicato la durata, "noi abbiamo proposto che si concluda il 31 dicembre 2020 in coincidenza con la fine del budget pluriennale dell'Ue, mentre la Gran Bretagna vuole lasciarla aperta, e "l'applicazione dinamica dell'acquis comunitario, perché tutti devono rispettare le stesse regole e non possiamo accettare il rischio di divergenza normativa". Ma differenze ci sono anche sul trattamento dei diritti dei cittadini: "i britannici - spiega Barnier - vorrebbero distinguere tra chi è arrivato prima del 29 marzo 2019, e chi invece durante il periodo di transizione. Per noi devono essere trattati tutti nello stesso modo". Posizioni diverse anche "sugli accordi internazionali, la partecipazione al comitato di esperti e su meccanismi di consultazione". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

robbie williams vs jimmy page

vicini-nemici

La lite Williams-Page continua con i decibel dei Black Sabbath (Per dispetto)

Parsons Dance: 16 e 17 febbraio 2019

spettacoli

Parsons Dance, la magia della danza atletica sbarca al Regio

Wanda Nara

Wanda Nara

"STRISCIA"

Tapiro d'oro a Wanda Nara: "Icardi? Rinnova..."

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Nonostante, libera" di Bruna Orlandi

La copertina del libro

LIBRI

"Il Bugiardino" di Marilù Oliva - "Nonostante, libera" di Bruna Orlandi

Lealtrenotizie

Il Parma incomincia benissimo anche il girone di ritorno: decidono i gemelli del gol crociati: 2-1 a Udine La classifica

SERIE A

Il Parma incomincia benissimo anche il girone di ritorno: decidono i gemelli del gol crociati: 2-1 a Udine La classifica

Udine

"Parma, vittoria meritata, anche se Sepe è stato determinante" Videocommento di Paolo Grossi

san leonardo

Auto in fiamme in via Milano La spaventosa sequenza video

OLTRETORRENTE

Via Musini, quel via vai da una casa che ha insospettito i residenti: pusher arrestato Video

3commenti

incidente

Scontro in centro paese a Corcagnano: una delle auto si ribalta Video

8commenti

fontevivo

2,6 milioni di euro per 42 comuni del Parmense Video

METEO

Appennino, si rivede la neve

gazzareporter

Strada Imbriani: giallo sul paletto, vandali o "auto pirata"?

1commento

rugby

Zebre sconfitte in casa dal La Rochelle 22-10

borgo retto

Sorpresi dai vicini mentre scassinano le porte di alcune abitazioni: arrestati Video

Prevenzione

Via Trento, bar chiuso per ordine del questore

BERCETO

Montagna 2000, i lavoratori contro Lucchi: "A rischio 42 posti in un territorio difficile"

2commenti

climber

Folla di fans per Adam Ondra: "Ecco cosa mi ha dato l'arrampicata" Video Foto

WEEKEND

Un sabato d'inverno tra sci, teatro e... festa del gelato: l'agenda

FIDENZA

Muore all'improvviso l'appuntato Biagio Vetrugno

QUATTRO CASTELLA

Bianello: il fantasma «parmigiano» entra nel percorso turistico

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il pasticciaccio del reddito di cittadinanza

di Domenico Cacopardo

1commento

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

Bergamo

Donna carbonizzata: indagata l'ex amante del marito

san polo d'enza

Intestano smartphone ad una persona morta da tempo: tre denunce

SPORT

a porte chiuse

Inter-Sassuolo, un Buu contro il razismo. E solo bambini sugli spalti Le foto

20a giornata

La Roma batte il Toro 3-2 - La classifica

SOCIETA'

Lutto

E' morto "Bort", il vignettista che creò "Le ultime parole famose"

società

Lunedì arriva il blue monday, il giorno più triste dell'anno

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai