17°

28°

primopiano

Brexit: Barnier, forti divergenze con Gb su transizione

Brexit: Barnier, forti divergenze con Gb su transizione
Ricevi gratis le news
0
BRUXELLES - "Restano divergenze importanti con la Gran Bretagna sul periodo di transizione" dopo la Brexit. "Con tutte queste divergenze la transizione non è già un dato di fatto. Discuterò con David Davis di tutti questi punti ed è essenziale che si facciano progressi con un negoziato politico. Dovremo progredire insieme su questi temi". Così il capo negoziatore per la Brexit Michel Barnier al termine del Consiglio affari generali sulla Brexit. Al Consiglio "abbiamo fatto il punto in modo oggettivo per vedere dove siamo, a tre settimane e mezzo dal Consiglio europeo e in un momento in cui il tempo stringe. Sono preoccupato perché abbiamo poco tempo da qui al prossimo autunno, quando dovremo raggiungere un accordo col Regno Unito sulle condizioni del suo recesso ordinato dall'Ue, come ha chiesto".   Barnier ha illustrato il progetto di testo sull'accordo di recesso che verrà discusso e adottato domani dal collegio dei commissari Ue, e che dovrà essere approvato dai 27 Stati membri e dal Parlamento europeo, prima di essere messo sul tavolo negoziale col Regno Unito. Si tratta di un testo che "non contiene sorprese - ha spiegato - poiché traduce in termini giuridici, in 168 articoli e 120 pagine, i nostri impegni comuni presi a dicembre, quelli che troviamo nell'accordo congiunto, sui diritti dei cittadini, la soluzione degli aspetti finanziari, e l'Irlanda". Sulla transizione "è illusorio pensare che possiamo accettare il 'cherry picking'" un menù à la carte. "Noi siamo responsabili dell'integrità del mercato interno. Il Regno Unito conosce bene le regole. Perché le ha elaborate con noi per 43 anni", ha sottolineato il capo negoziatore dell'Ue. Parlando delle divergenze importanti col Regno Unito sul periodo di transizione, Barnier ha indicato la durata, "noi abbiamo proposto che si concluda il 31 dicembre 2020 in coincidenza con la fine del budget pluriennale dell'Ue, mentre la Gran Bretagna vuole lasciarla aperta, e "l'applicazione dinamica dell'acquis comunitario, perché tutti devono rispettare le stesse regole e non possiamo accettare il rischio di divergenza normativa". Ma differenze ci sono anche sul trattamento dei diritti dei cittadini: "i britannici - spiega Barnier - vorrebbero distinguere tra chi è arrivato prima del 29 marzo 2019, e chi invece durante il periodo di transizione. Per noi devono essere trattati tutti nello stesso modo". Posizioni diverse anche "sugli accordi internazionali, la partecipazione al comitato di esperti e su meccanismi di consultazione". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

OLIMPIADI 2026

Il Governo: "La candidatura a tre è morta qui"

SPORT

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design