14°

primopiano

Paesi Nord-Ue, condivisione rischi solo dopo rispetto regole

Paesi Nord-Ue, condivisione rischi solo dopo rispetto regole
Ricevi gratis le news
0
BRUXELLES - Ridurre ulteriormente i rischi bancari prima di condividerli, costruire dei cuscinetti adeguati da usare in caso di 'bail in', stabilire un trattamento regolamentare per le esposizioni ai debiti sovrani, rispettare alla lettera il Patto di stabilità e studiare una ristrutturazione automatica del debito per i Paesi che chiedono aiuto al fondo salva-Stati. Queste, in sintesi, la posizione sul futuro della zona euro di otto Paesi Ue del Nord, contenuta in una lettera inviata ai ministri finanziari europei per mettere nero su bianco il loro diverso punto di vista sulla riforma dell'Unione economica e monetaria proposta da Bruxelles.   Al gruppo appartengono i tre Paesi Baltici, Danimarca, Finlandia, Irlanda, Olanda e Svezia, che affermano di condividere la visione sui temi in discussione sul tavolo del Consiglio europeo e dell'Ecofin. Si tratta di posizioni molto rigide, opposte a quelle del fronte Germania, Francia, Spagna e Italia che in questi mesi ha lavorato per sbloccare dossier come l'Unione bancaria. Gli otto sono molto chiari: i "prossimi passi" devono essere cuscinetti per il bail in, solide politiche per gli npl, trattamento prudenziale dell'esposizione sul debito sovrano, minimizzare l'uso di aiuti di Stato. Solo dopo si potrà avviare la discussione sull'assicurazione comune dei depositi.   Gli otto Paesi sostengono che avere un'Unione economica e monetaria più forte "richiede prima di tutto azioni decisive a livello nazionale e pieno rispetto delle regole comuni". Partendo da "attuazione delle riforme strutturali e rispetto del Patto di stabilità, costruire cuscinetti nei bilanci nazionali per portare avanti le proprie politiche, stabilizzazione automatica per alleviare i rallentamento dell'economia".   Si dicono poi a favore soltanto di quelle riforme che hanno un vero "valore aggiunto": Unione bancaria e trasformazione del fondo salva Stati in Fondo monetario europeo (Fme). Dunque, sono contrari a quelle volute da Macron cioè bilancio comune dell'Eurozona e superministro del Tesoro. Dare vita al Fme comporta innanzitutto che "il processo decisionale resti fermamente nelle mani degli Stati", e poi che vi sia un meccanismo di "ristrutturazione dei debiti in caso di livelli non sostenibili". Sull'Unione bancaria, gli otto confermano poi che le discussioni sull'assicurazione comune dei depositi partiranno "non appena si saranno fatti sufficienti progressi sulla riduzione dei rischi".  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

The Voice, no a Sfera Ebbasta fra i giudici: "Non ha dato chiarimenti ai parenti delle vittime di Corinaldo"

Sfera Ebbasta

TALENT SHOW

The Voice, no a Sfera Ebbasta fra i giudici

Happy Days, coriandoli d'America

C'ERA UNA VOLTA

Happy Days, coriandoli d'America

Lady Gaga e Christian Carino

Lady Gaga e Christian Carino

GOSSIP

Lady Gaga torna single: rotto il fidanzamento con Christian Carino

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'auto trema. E non solo per la Brexit

EDITORIALE

Via anche Honda, l'auto trema. E non solo per la Brexit

di Aldo Tagliaferro

Lealtrenotizie

Botte in campo: squalifica di 8 turni per l'aggressore, 5 giornate al terzino picchiato

TERZA CATEGORIA

Botte in campo: squalifica di 8 turni per l'aggressore, 5 giornate al terzino picchiato

L'Inter Club mette fuori rosa l'aggressore

12Tg Parma

Truffa dei diamanti: 200 parmigiani coinvolti. La testimonianza di Angela Video

FATTO DEL GIORNO

Stupro di via Testi: condannati 5 testimoni accusati di aver mentito al processo

PARMA

Servizi senza autorizzazione nel baby parking: multe da Ausl e Comune

Sanzionata una struttura che erogava alcuni servizi senza autorizzazione. Nessuna chiusura ma dovrà limitarsi ai servizi ricreativi

PENSIONI

Quota 100, «assalto» ai patronati

3commenti

LACTALIS

Parmalat: ministero dello Sviluppo economico disponibile ad aprire un tavolo di confronto

L'assessore regionale Palma Costi incontra Bernier: "Emilia-Romagna strategica per il gruppo"

questura

Nuove espulsioni: pusher su un volo per Tunisi, via anche l'aggressore del bus

1commento

12Tg Parma

Deruba e picchia la vittima, 25enne arrestato dai carabinieri

CONDANNA

Decine di società, milioni di crediti fittizi e due mesi di latitanza: mazzata per i fratelli Zinno

1commento

Polizia ferroviaria

In aumento i «portoghesi» su treni e bus

1commento

musica

Loredana Bertè sarà al Regio

12Tg Parma

Parma 1913: dopo Schiappacasse è arrivato Brazao Video

INSTAGRAM

Bruno Alves: l'allenamento in riva all'oceano è da applausi Video

Il calciatore crociato ha pubblicato un video sui social, che ha ottenuto oltre 9mila "like" e tanti commenti positivi

INIZIATIVA

Nuovo campus di via Toscana: un sondaggio per "costruirlo" insieme ai cittadini Foto

Pro Piacenza

Avanzini: «Quel 20-0 è stato una farsa»

LA BACHECA

Ecco 79 offerte per chi cerca lavoro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Va sempre peggio, arriverà un'altra manovra?

di Aldo Tagliaferro

4commenti

CHICHIBIO

"Mulino di Casa Sforza": tanta tecnica e ottima qualità in cucina

ITALIA/MONDO

GENOVA

Ponte Morandi: a terra la seconda trave tampone Le foto della demolizione

CUNEO

"Trattamento inumano in carcere": sconto di pena per Pasquale Zagaria, boss dei Casalesi

SPORT

CHAMPIONS

Juve spenta, l'Atletico la punisce: 2-0

il caso

"Frasi sessiste", le scuse non bastano: la Rai sospende Collovati

3commenti

SOCIETA'

natura

La superluna incanta (anche) Parma - Gallery 1 - Gallery 2- Invia i tuoi scatti

USA

Grand Canyon, spunta l'allarme uranio per i visitatori del museo

MOTORI

AL VOLANTE

Skoda Kodiaq RS: il Suv con 240 Cv

ANTEPRIMA

UX 250h, il nuovo crossover di Lexus