11°

18°

news

Bilancio Ue post-Brexit, un rebus di difficile soluzione

Bilancio Ue post-Brexit, un rebus di difficile soluzione
Ricevi gratis le news
0
BRUXELLES - Il Parlamento europeo è stata finora l'unica istituzione ad aver assunto una posizione chiara e netta: l'Ue deve aumentare le risorse da destinare al prossimo bilancio pluriennale per essere in grado di affrontare le sfide che l'attendono. Il rompicapo che dovranno risolvere nei prossimi mesi Consiglio, Commissione e lo stesso Europarlamento, però, non è affatto semplice. Il Quadro finanziario pluriennale che sono chiamate a disegnare e che coprirà il periodo 2021-2027 (l'ipotesi di accorciarlo a cinque anni sembra ormai tramontata) dovrà innanzitutto tappare un buco da 10-13 miliardi di euro l'anno causato dalla Brexit. Ma anche finanziare nuove politiche europee in settori come la difesa, la gestione dei flussi migratori e la lotta cambiamenti climatici. Nonché evitare tagli alla Politica agricola comune (Pac) e a quella di coesione, che insieme valgono circa due terzi dell'intero bilancio Ue.     LA POSTA IN GIOCO - L'attuale bilancio pluriennale (2014-2020) vale circa mille miliardi di euro, pari all'1% del Reddito nazionale lordo comunitario. L'Italia, che è un "contributore netto" in quanto ogni anno versa circa 14 miliardi di euro e ne recupera direttamente 11,6, è spaventata da possibili tagli alla politica di coesione. Nel settennato in corso, attraverso i 5 fondi strutturali europei (Sviluppo regionale, Sociale, Sviluppo rurale, Marittimo e l'Iniziativa per l'occupazione giovanile) sono stati destinati alla Penisola 44,6 miliardi.     GLI SCENARI - A febbraio la Commissione europea ha presentato una serie di alternative verosimili per "stimolare la discussione" fra i leader europei. Alcuni scenari prevedevano più fondi per settori come la gestione delle frontiere e la difesa, a fronte di possibili tagli per tutte le politiche attuali. Uniche eccezioni per le quali si chiede un aumento della dotazione sono i programmi Erasmus+ e Horizon post-2020 su ricerca e innovazione. Per la Pac i tagli possibili sono del 15% (-3,5 mld per l'Italia) o 30% (-9,7 mld per l'Italia), mentre per la politica di coesione le sforbiciate considerate sono del 25% o 33%. Nel primo caso solo il Mezzogiorno resterebbe sotto l'ombrello dei fondi strutturali, mentre nel secondo tutta l'Italia ne risulterebbe esclusa insieme all'intero blocco dell'Europa centro-occidentale. Ma recentemente il commissario a cui fa capo il dossier, il tedesco Guenther Oettinger, ha detto che il taglio potrebbe essere limitato al 5%.   LE POSIZIONI IN CAMPO - Gli enti locali europei sono i primi oppositori dei tagli alla politica di coesione, al punto che, guidati dal Comitato europeo delle Regioni, hanno fondato un'alleanza per difenderla, raccogliendo più di 4mila adesioni. Il principale nodo da sciogliere, però, riguarda la dimensione del prossimo bilancio Ue. La Commissione ha proposto d'incrementarlo fino all'1,19% del Rnl Ue, anche mediante un nuovo sistema di tassazione comunitario. Sulla stessa linea il Parlamento Ue, che rilancia chiedendo di arrivare fino all'1,3% del Rnl. A opporsi conn decisione allo sforamento dell'1%, però, sono Paesi Bassi, Austria, Svezia, Finlandia e Danimarca. Altro terreno di scontro sono le cosiddette "condizionalità". Le regioni (compresi i lander tedeschi) sono contrarie a qualsiasi rapporto fra politiche statali e taglio dei fondi. Un appello raccolto dal Parlamento Ue, che chiede eventuali meccanismi punitivi per gli Stati ma non per i territori. La Germania vorrebbe invece rafforzare il legame già esistente fra finanziamenti e rispetto dei vincoli di bilancio, mentre altri Paesi come l'Italia spingono in favore di una nuova condizionalità legata al rispetto dello stato di diritto e della solidarietà, in primis sull'immigrazione.   LE PROSSIME TAPPE - Il 2 maggio la Commissione Ue presenterà la sua posizione ufficiale sul bilancio. Poi la palla passerà agli Stati, che devono votarlo all'unanimità previa approvazione del Parlamento Ue. Strasburgo, che come l'Esecutivo punta a concludere la procedura entro le elezioni europee del 2019, può approvare o respingere a maggioranza assoluta la posizione dei 27, ma non emendarla.    

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le bellezze dell'Eicma 2018: foto

MILANO

Le bellezze dell'Eicma 2018: foto

Suora salta i tornelli ed entra in metropolitana

ROMA

Suora salta i tornelli ed entra in metropolitana senza biglietto Video

La Egonu si consola con Skorupa, dopo la sconfitta bacia la fidanzata a bordocampo

Foto dalla Gazzetta dello Sport

PALLAVOLO

Paola Egonu bacia la fidanzata Kasha Skorupa a bordo campo

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gomme da neve dal 15 novembre

PNEUMATICI

Gomme invernali: tutto quello che devi sapere. Dal 15 il cambio

Lealtrenotizie

Aversa si dimette da Ateneo e Ospedale, ma deve restare ai domiciliari

CONQUIBUS

Aversa si dimette da Ateneo e Ospedale, ma deve restare ai domiciliari

VACCINI

Parma, gli studenti non in regola sono 7mila

FIDENZA

Scuolabus, nuovi disagi. Il Comune: «Sostituiamo la ditta che ha in appalto i trasporti»

URZANO

Cerva uccisa da un bracconiere

Zibello

Raid all'alba in una villetta : rubato anche il liquore

ICT

Cdm: con l'ingresso in Lutech si rafforza la nostra identità

Calcio dilettanti

Simone Pompini, il gol nel sangue

Collecchio

Vandali al Mainardi se la prendono con un cestino e un estintore

carabinieri

Denunciato il giorno prima per spaccio, cambia zona ma non "mestiere": (ri) arrestato

BUSSETO

Bimbo di 8 mesi si ustiona con l'acqua bollente Video

Incidente domestico: sul posto ambulanza, automedica ed elicottero del 118. Il video del 12 TgParma

PARMA

Auto parcheggiata male blocca gli autobus: ingorgo in stazione Video

3commenti

Parma

E' cominciato l'abbattimento degli alberi sullo Stradone Video

gazzareporter

Il Natale si avvicina: tornano le luminarie (in via Cavour) Foto

Il fatto del giorno

November Porc, a Zibello protagonisti Piovani e il "dream team" di ospiti della Bassa

PARMA

In fiamme il tetto di una villetta: lungo intervento dei vigili del fuoco Video

Pilastrello

Il pusher? Ha il permesso umanitario e la droga nel controsoffitto

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La politica ha perso il significato delle parole

di Paolo Ferrandi

PENSIONI

Con quota 100 assegno ridotto. Ecco perché

ITALIA/MONDO

Lavoro

Il giudice dà ragione a Ikea: licenziata la mamma con un figlio disabile a casa

Roma

Arbitro pestato dopo due espulsioni, interviene il governo, Salvini: "300 in un anno, follia"

SPORT

gazzatifosi

Un "Forza Parma" anche alla Bombonera per Boca-River Foto

germania

Bayern Monaco, Ribery perde la testa: schiaffo a un giornalista

SOCIETA'

"Respiro libero"

I bambini della Corridoni recitano in inglese contro lo smog

verona

Fanno sesso su una panchina in un parco pubblico, arrestati

MOTORI

MOTORI

La Hyundai i20? Si compra su Amazon. Ma solo a novembre

MOTORI

Skoda Connect: la quotidianità è digitale