20°

30°

Reggio Emilia

Spara al figlio in ospedale e si suicida

Dramma a Scandiano: un 66enne ha ucciso il figlio 35enne poi si è tolto la vita. Problemi di droga avevano deteriorato il loro rapporto

Ricevi gratis le news
0

  Ha detto alla moglie che andava a trovare il figlio in ospedale anche per parlargli del percorso di recupero dalla tossicodipendenza che stava facendo in una comunità e che aveva interrotto. Così ieri sera Enrico Degani, 66 anni, è uscito dalla sua abitazione di San Faustino di Rubiera (Reggio Emilia) ed è andato nel reparto di Medicina all’ospedale Magati di Scandiano. Ha portato con sè la pistola, una Beretta 7,65 regolarmente detenuta, ed è entrato nella stanza dov'era ricoverato il figlio Andrea, 35 anni. Gli ha sparato un colpo alla testa, poi è andato nel bagno e si è ucciso.
Proprio i problemi di tossicodipendenza del figlio, secondo quanto ricostruito dai carabinieri reggiani, sarebbero alla base della tragedia: quei problemi avevano causato alla famiglia molta preoccupazione e sofferenza e, ora, la prospettiva di un’interruzione del percorso di recupero ha portato il 66enne a commettere il gesto estremo. Dentro la stanza c'era un altro paziente anziano, che dormiva, e sua figlia, che però non ha visto nulla, perchè un separè divideva i due letti. Appena ha sentito il primo sparo è corsa fuori dalla stanza per chiedere aiuto, ma nel frattempo è arrivato anche il secondo colpo. Sulla dinamica dell’omicidio-suicidio non sembrano esserci dubbi. I carabinieri della tenenza di Scandiano, del nucleo operativo e dei Ris – coordinati dal sostituto procuratore di Reggio Emilia, Cristina Giannusa – stanno comunque svolgendo tutti gli accertamenti dovuti sulla pistola e sulla presenza di polvere da sparo sulle mani di Enrico Degani. I due corpi sono stati portati alla medicina legale di Modena per l’autopsia.

LE PRIME INFORMAZIONI

Un 66enne di Rubiera ha ucciso a colpi d’arma da fuoco il figlio Andrea Degani 35enne nella stanza d’ospedale in cui era ricoverato e poi si è suicidato. E' successo nel reparto di Medicina a Scandiano, nel Reggiano. Il giovane pare fosse in cura per un diabete, ma dietro il gesto disperato potrebbero esserci problemi di tossicodipendenza. Sono intervenuti i carabinieri.
La pistola che il padre ha usato era regolarmente detenuta. L’uomo ha sparato in una stanza in cui stava dormendo un altro paziente che poi è stato trasferito in un’altra stanza del reparto. 

L'uomo è entrato nella stanza d’ospedale dove era ricoverato il figlio, ha estratto la pistola, ha sparato un colpo con cui lo ha ucciso, poi è andato in bagno e si è sparato a sua volta, morendo anche lui immediatamente. Tutto sotto gli occhi di un altro paziente, un anziano.
È successo attorno alle 20 di ieri. 

Degani era in cura per problemi di diabete ma, pare, dopo aver lasciato volontariamente una comunità di recupero. Evidentemente una situazione divenuta insostenibile per il genitore, che ha deciso di terminarla nel modo più drastico. 

Andrea Degani gestiva un bar a Reggio Emilia insieme all’unico fratello, accorso appena saputo all’ospedale con la madre, evidentemente sconvolti dalla sciagura che era caduta loro addosso all’improvviso. Sul posto anche i carabinieri, mentre la confusione seguita all’omicidio-suicidio è stata rapidamente ricomposta. L’unico testimone possibile stava dormendo in quel momento, ed è stato spostato in una stanza per liberare quella in cui si era consumato il fatto di sangue.

Quindi, un’improvvisata conferenza stampa del direttore sanitario per raccontare gli ultimi istanti del tragico fatto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

social

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

Tweet inopportuni, Disney licenzia il regista dei Guardiani della Galassia

choc

Tweet inopportuni, Disney licenzia il regista dei Guardiani della Galassia

Trintignant, "per me la carriera è finita"

cinema

Trintignant, "per me la carriera è finita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

9commenti

Lealtrenotizie

Maxi frode fiscale, indagati anche 2 professionisti parmigiani

L'INCHIESTA

Maxi frode fiscale, indagati anche 2 professionisti parmigiani

Donazione

Fuoristrada all'avanguardia per la Cri

Concorso

A Valmozzola il clarinetto di Letizia Consigli è da primo posto

INTERVISTA

Squeri: «Vetro piano: innanzi tutto chiedete sicurezza»

COMUNE

Salso, la maggioranza diserta il Consiglio

ALMA

Davide Groppi racconta le sue luci «stellate»

FIDENZA

Addio a Macchidani, l'impegno in politica e a difesa dei lavoratori

lutto

Parma (e non solo) piange Anna Maria Bianchi: domani il rosario, lunedì i funerali - Video

dal ritiro

Parma, contro il Foggia (3-1) "buona forma fisica e applicazione degli schemi" Video

incidente

Schianto con la moto a Collecchio: grave un 21enne, in fuga l'amico 26enne Foto

soccorso alpino

85enne scivola su un sentiero a Lagdei e poi si sente male

Festa della lavanda alla Fattoria di Vigheffio Guarda chi c'era

Jihad

Terrorista iracheno arrestato a Parma torna libero e chiede lo status di rifugiato

1commento

GAZZAREPORTER

Piove, "acqua alta" in via D'Azeglio

1commento

gazzareporter

Caduto un pilastro in via Verona: "tragedia sfiorata" Foto

3commenti

guardia di finanza

Falsi crediti Iva per 14 milioni di euro. Denunciati 59 responsabili Video

E' caccia ai due imprenditori "menti" del sistema: sono irreperibili. Sequestrati quattro fabbricati nel Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, il nemico è nelle scelte quotidiane

di Luca Tentoni

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

ROMA

Scontrino omofobo: ristorante offende coppia gay. E dal web parte il boicottaggio

2commenti

PIEMONTE

Temporali sull'Astigiano e sul Torinese, ingenti i danni

SPORT

il commento

Vettel in pole: la netta superiorità della Ferrari

ciclismo

Tour: 14ª tappa, Fraile 1° sul traguardo di Mende

SOCIETA'

social

Il bimbo e il cane giocano divisi dalla staccionata Video

il disco

I Pooh alla ricerca del Graal

MOTORI

IL TEST

Il futuro secondo Bmw? Elettrificato:25 novità da qui al 2025

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto