12°

25°

Sant'Ilario d'Enza

La refurtiva è nel casolare abbandonato: 100mila euro

Nel casolare abbandonato il deposito della refurtiva: carabinieri recuperano refurtiva per 100.000 euro
Ricevi gratis le news
0

I carabinieri della Stazione di Sant’Ilario d’Enza hanno messo le mani su un’ingente partita di refurtiva, del valore complessivo di circa 100.000 euro, che si ritiene essere stata rubata da una banda specializzata nei furti in aziende agricole, cantieri edili ed officine meccaniche. Tra la merce recuperata dai carabinieri anche il trattore John Deere da 130 cavalli asportato la notte tra il 10 e l’11 settembre scorso dall’azienda Agricola Fantuzzi di Reggio Emilia. Le indagini, coordinate dalla Procura reggiana, ora mirano a risalire proprio ai responsabili di tali furti. Il rinvenimento della refurtiva nella tarda serata di ieri quando una pattuglia dei carabinieri della stazione di Sant’Ilario d’Enza  procedeva a ispezionare una serie di casolari abbondati della giurisdizione sempre più utilizzati dalla malavita come deposito dove stoccare in attesa di essere piazzata refurtiva di ogni genere. L’ispezione del casolare ubicato in via XXV Aprile della frazione Calerno portava al rinvenimento di un trattore agricolo e e numeroso altro materiale tra cui numerosi e variegati attrezzi edili e per officine meccaniche, attrezzature per autolavaggi e 500 litri di carburante. Le prime risultanze investigative sulla riconducibilità di parte della refurtiva conduceva a un’azienda agricola reggiana il cui proprietario convocato in caserma dai carabinieri riconosceva il trattore lasciandosi andare a un pianto di gioia. Il costoso mezzo agricolo infatti asportatogli lo scorso weekend aveva andato in ginocchio l’azienda: il furto non era assicurato e l’agricoltore non aveva i soldi per poterlo ricomprare. La restante refurtiva costituita da numerosi e variegati attrezzi edili e per officine meccaniche, attrezzature per autolavaggi e 500 litri di carburante veniva quindi sequestrata in attesa di stabilirne l’esatta provenienza. Al riguardo quindi sono ancora in corso accertamenti da parte dei militari di Sant’Ilario d’Enza per risalire ai proprietari degli oggetti recuperati. Per questo motivo eventuali commercianti e cittadini derubati che si riconoscessero come proprietari dell’ingente partita di merce recuperata potranno presentarsi, denuncia alla mano, presso gli uffici della stazione di sant’Ilario d’Enza per le operazioni di riconoscimento e restituzione. Sul trattore agricolo i carabinieri hanno rilevato impronte digitali che sono state repertate ed inviate al RIS di Parma per cercare anche in chiave scientifica una svolta alle indagini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Calice & Boccale: grigliata in compagnia di Rosita

FESTE PGN

Calice & Boccale: grigliata in compagnia di Rosita Foto

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Coreografie allo stadio: tifosi scatenati ai Mondiali

RUSSIA

Coreografie allo stadio: tifosi scatenati ai Mondiali Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Spaccio in Oltretorrente, i residenti: "Chiediamo l'identificazione dei clienti"

PARMA

Spaccio in Oltretorrente, i residenti: "Chiediamo l'identificazione dei clienti" Video

1commento

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

PARMA

Lauryn Hill entusiasma la Cittadella: le foto della serata

LUTTO

Addio a Benecchi, storico oste di borgo dei Grassani

2commenti

AUTOSTRADA

Traffico intenso in A1 da Piacenza a Parma, in Autocisa fino a 7 km di coda tra Aulla e l'A12

Processo

Public money, le difese: «Assolvete Costa e Villani»

PARMA CALCIO

Caso sms, la rabbia di Lucarelli: "Danno pesantissimo all'immagine del club" Video

Ambiente

Le Guardie ecologiche: «Non possiamo più tutelare la natura come prima»

1commento

BORGOTARO

Addio a Maria Rosaria Brugnoli, colonna del volontariato

Traversetolo

Musulmani, la polemica sul cambio di sede

Collecchio

Rompono i vetri ma nell'auto non c'è niente

1commento

BEDONIA

Addio alla maestra Maria Luisa Serpagli

PARMA

Incidente a Pontetaro sulla tangenziale cispadana: due feriti Gallery

GAZZAREPORTER

"Anche per gli strajè è San Giovanni": foto dalla Germania

"Le tradizioni sono dure a morire", commenta il lettore Valerio

REGIONE

Manutenzione dei torrenti: oltre un milione di euro per 14 interventi nel Parmense

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

ROMA

La morte dello chef Narducci e dell'assistente: automobilista indagato per omicidio stradale

INCIDENTE

Auto con quattro ragazzi fa un volo di 21 metri a Napoli

SPORT

L'evento

Parma Legends e non solo oggi al Tardini

Atletica

Tortu batte il record di Mennea sui 100 metri: 9''99

SOCIETA'

MONDIALI 2018

Gli islandesi intonano il geyser sound

USA

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse