20°

31°

Parma

Contro la violenza fiocchi bianchi e flash mob dei ragazzi di Itis e Giordani

La madre di Michelle Campos ha partecipato alla cerimonia in Prefettura

Contro la violenza fiocchi bianchi e flash mob dei ragazzi di Itis e Giordani
Ricevi gratis le news
0

 

Fiocchi bianchi e palloncini rossi contro la violenza sulle donne. I fiocchi bianchi che oggi in Prefettura le rappresentanti donne delle istituzioni territoriali hanno appuntato sugli abiti dei rappresentanti uomini, e i palloncini rossi che sono volati in cielo durante il “flash mob” dei ragazzi dell’Itis e del Giordani all’ingresso di Palazzo Rangoni.
Prima dunque la cerimonia, nel salone della Prefettura. A rappresentare le istituzioni c’erano per le donne l’assessore alle Pari opportunità della Provincia Marcella Saccani, il vice sindaco di Parma Nicoletta Paci, le sindache di Busseto Maria Giovanna Gambazza, Sala Baganza Cristina Merusi, Felino Barbara Lori, la presidente del Centro antiviolenza Samuela Frigeri, la dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale Laura Gianferrari, la consigliera provinciale di parità Aldina Bocchi, per gli uomini il prefetto Luigi Viana, il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, il questore Giuseppe Racca, il comandante provinciale dei Carabinieri Carlo Cerrina,  il comandante della Guardia di Finanzia Guido Maria Geremia, il rettore dell’Università Loris Borghi, il direttore generale dell’Ausl Massimo Fabi, il presidente del Consiglio comunale di Parma Marco Vagnozzi. “Tante donne non hanno vissuto abbastanza per vedere né il futuro né la vita che avevano davanti. Vi consegniamo questo fiocco bianco - ha detto Marcella Saccani ai rappresentanti uomini delle istituzioni - per chiedere un impegno che non si esaurisca il 25 novembre e che cambi la cultura degli uomini e il loro pensiero nei confronti delle donne”. Dall’assessore provinciale anche un ricordo di Michelle Campos, la studentessa dell’Itis uccisa la scorsa estate. La madre di Michelle ha partecipato alla cerimonia e incontrato le autorità
E proprio le compagne di scuola Michelle, insieme agli studenti del Giordani, sono state le protagoniste del “flash mob” che al termine dell’appuntamento ha letteralmente bloccato via Repubblica: sulle note di “Break the Chain” gli studenti hanno gridato il loro “no” alla violenza sulle donne, con un’esibizione che si è conclusa con un lancio di palloncini rossi in cielo.

Comunicato stampa della Provincia 

Fiocchi bianchi e palloncini rossi contro la violenza sulle donne. I fiocchi bianchi che oggi in Prefettura le rappresentanti donne delle istituzioni territoriali hanno appuntato sugli abiti dei rappresentanti uomini, e i palloncini rossi che sono volati in cielo durante il “flash mob” dei ragazzi dell’Itis e del Giordani all’ingresso di Palazzo Rangoni.
Prima dunque la cerimonia, nel salone della Prefettura. A rappresentare le istituzioni c’erano per le donne l’assessore alle Pari opportunità della Provincia Marcella Saccani, il vicesindaco di Parma Nicoletta Paci, le sindache di Busseto Maria Giovanna Gambazza, Sala Baganza Cristina Merusi, Felino Barbara Lori, la presidente del Centro antiviolenza Samuela Frigeri, la dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale Laura Gianferrari, la consigliera provinciale di parità Aldina Bocchi, per gli uomini il prefetto Luigi Viana, il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, il questore Giuseppe Racca, il comandante provinciale dei Carabinieri Carlo Cerrina, il comandante della Guardia di Finanzia Guido Maria Geremia, il rettore dell’Università Loris Borghi, il direttore generale dell’Ausl Massimo Fabi, il presidente del Consiglio comunale di Parma Marco Vagnozzi.
“Tante donne non hanno vissuto abbastanza per vedere né il futuro né la vita che avevano davanti. Vi consegniamo questo fiocco bianco - ha detto Marcella Saccani ai rappresentanti uomini delle istituzioni - per chiedere un impegno che non si esaurisca il 25 novembre e che cambi la cultura degli uomini e il loro pensiero nei confronti delle donne”. Dall’assessore provinciale anche un ricordo di Michelle Campos, la studentessa dell’Itis uccisa la scorsa estate. La madre di Michelle ha partecipato alla cerimonia e incontrato le autorità.
E proprio le compagne di scuola Michelle, insieme agli studenti del Giordani, sono state le protagoniste del “flash mob” che al termine dell’appuntamento ha letteralmente bloccato via Repubblica: sulle note di “Break the Chain” gli studenti hanno gridato il loro “no” alla violenza sulle donne, con un’esibizione che si è conclusa con un lancio di palloncini rossi in cielo. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

E' morta Aretha Franklin

STATI UNITI

E' morta Aretha Franklin

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Ponti e gallerie parmensi, Serpagli: "Per ora nessuna chiusura" La situazione

viabilità

Ponti e gallerie parmensi, Serpagli: "Per ora nessuna necessità di chiusura" La situazione

3commenti

bolzano

Uccisa in albergo in Val Gardena: Zoni tace davanti al giudice. E resta in carcere

Anteprima Gazzetta

Bruttissima serata per quattro parmigiani alla Capannina

incidente

Precipita da impalcatura: resta gravissimo il 61enne di Roccabianca

Parma calcio

Parma, Gervinho in città per le visite mediche. Il mercato chiude alle 20 Video

1commento

Testimonianza

«Io e mio figlio fermi sul ponte a 50 metri dal baratro»

12 TG PARMA

Dopo Genova è allarme viadotti: focus anche su alcuni ponti del Parmense Video

Serpagli: "Il ponte sulla Fondovalle Taro è monitorato. Genova dimostra che era giusto chiudere Casalmaggiore"

1commento

ospedale

118 in soccorso notturno: atterrati al Maggiore i primi due pazienti

aipo

Sarà ripulito l'alveo della Parma in città

A partire dalla prossima settimana

guardia di finanza

Banda guidata da un parmigiano "alleviava" i fallimenti: via a confische per 500mila euro

salute

Emergenza piastrine: appello a tutti i donatori parmigiani

Genova

Originario del Monchiese travolto dal crollo del ponte

incidente

Scontro tra tre auto al Botteghino, una vola nel fosso: due feriti

LUTTO

Addio a «Dodo», avvocato e tennista

INCHIESTA

Parma è pronta ad essere la capitale della cultura?

14commenti

violenza

Picchia la madre e la sorella: divieto di avvicinamento alla loro casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Genova, il governo fa demagogia sui morti

di Domenico Cacopardo

3commenti

EDITORIALE

Ma Autostrade ha colpe molto gravi

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

PONTE MORANDI

Conte: "Al via la procedura di revoca della concessione di Autostrade"

riminese

Boccone di hamburger gli va di traverso, bagnino soffoca e muore

SPORT

Calcio

L'addio di Marchisio alla Juventus Video

MOTORI

Alex Zanardi torna in pista dopo tre anni a Misano

SOCIETA'

ROMA

Furto in casa Gassmann: rubati anche i premi di papà Vittorio

genova

Si carica il cane soccorritore sulle spalle per andare a cercare i dispersi Video

1commento

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert