-4°

12°

Pincolini

"Fondamentali stretching e potenziamento"

Pincolini: «Le regole per correre e stare bene»
Ricevi gratis le news
0

Terzo appuntamento con la marcia di avvicinamento alla Cariparma Running, un percorso fatto di tabelle e consigli di super esperti all'interno della sezione Running (clicca). Questa settimana a darvi i consigli è Vincenzo Pincolini, ex preparatore atletico di Parma, Milan e della Nazionale.

Si fa presto a dire corsa ma pur trattandosi di un gesto atletico istintivo e naturale, correre bene e in modo corretto non è così semplice. Eppure è fondamentale: per prevenire infortuni, prima di tutto, e anche – alla lunga - per andare più veloci. Abbiamo chiesto ad un esperto cosa è necessario fare e sapere per affrontare la corsa nel modo migliore. «Correre è uno stile di vita e deve essere prima di tutto un piacere: deve farci star bene, adesso e tra 20 anni – spiega Vincenzo Pincolini, ex preparatore atletico del Milan, del Parma e della nazionale italiana di calcio, oltre che azzurro nei 400 ostacoli -. Al di là della fatica durante l’allenamento, non deve diventare un stress. Perché sia così è importante non dimenticare che, come per altri sport, chi corre non può “solo correre”. E’ un’attività logorante per le articolazioni, in particolare ginocchio e caviglia, quindi chi pratica questo sport deve affiancare alla corsa una preparazione atletica semplice, cioè alla portata di tutti, ma specifica».
La preparazione deve riguardare tutti gli aspetti che alla corsa sono legati: il potenziamento muscolare, gli esercizi di coordinamento, quelli per l’equilibrio e gli allungamenti, il cosiddetto «stretching». «Sono allenamenti fondamentali per chi corre – spiega Pincolini – perché prevengono gli infortuni». «Accanto a questi non possono mancare gli skip, ovvero tutti quegli esercizi che servono a stimolare la reattività dell’avampiede e mantenere la sua elasticità».
Correre, dunque non basta. «La corsa è, per definizione, una successione di balzi, che deve essere fatta di armonici gesti atletici. Dedicate tempo a correre bene perché questo limiterà l’impatto sulle articolazioni ed eviterà traumi come tendiniti, dolori al piede o problemi alla schiena». E per prevenire traumi è altrettanto importante, prima di correre, fare riscaldamento. «Soprattutto se veniamo da una giornata in ufficio, seduti alla scrivania, abbiamo bisogno di riattivare il nostro corpo. Prima di iniziare a correre scaldiamo bene piedi e caviglie, con semplici movimenti rotatori, facciamo qualche piegamento sulle gambe e allunghiamo i muscoli della schiena». «Dopo la corsa, per rilassare i muscoli contratti, l’ideale è l’idromassaggio oppure, finché il tempo lo consente, un bel tuffo in piscina. Per scaricare la schiena è anche utile fare dei “rullamenti”, coricarsi a pancia in su e, lentamente, portare le gambe dietro la testa. O, ancora, si possono alternare alla corsa altri sport, come il basket, il tennis o la bici. Anche i balli latini non sono da sottovalutare: aiutano a stimolare la mobilità del bacino, che è importantissima». La corsa, dice Pincolini, è un gesto atletico troppo bello per essere rovinato dall’improvvisazione. «E’ bellissimo vedere qualcuno correre bene, quindi non dimenticate di curare questo aspetto e fatevi seguire da chi può darvi i consigli giusti. Prima di concentrarvi sui tempi pensate a correre bene: vi servirà anche per diventare più veloci».

Scarica le tabelle di allenamento in pdf

Ecco le tabelle per la Terza settimana di allenamento. Quelle delle prime due settimane sono a disposizione su gazzettadiparma.it. Le tabelle sono realizzate da Fabio Terzoni, atleta di lunga esperienza e allenatore. Sono dedicate a chi vuole affrontare una delle due corse non competitive della Cariparma Running: da 5 e da 10 km. La tabella 1 è pensata per chi non ha mai corso e vuole arrivare a correre i 5 Km della «Corri per la vita»; la tabella 2 è pensata per chi ha già un po' di esperienza di corsa, è già in grado di correre più di 5 Km consecutivi e vuole portare a termine la «10 Km Special» senza porsi un obiettivo specifico. La tabella 3, invece, è per chi ha già una discreta esperienza di corsa e vuole provare a correre la «10 km Special» in 50' (anzi, in 49' 59”: il 4 davanti, come ben sa chi corre, fa una bella differenza). Il consiglio dell'allenatore è di cominciare ogni allenamento con 5' di facili esercizi di allungamento. I ritmi sono indicati in minuti al chilometro: correre a 6’00” al km, per esempio, significa che per percorrere 1000 metri sono necessari 6 minuti.

Visita la sezione Running e i consigli per preparare la Cariparma Running

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giornata di sole sul LungoParma: le foto di Luca Radici a Michelle Maccagni

fotografia

In posa sul LungoParma in una giornata di sole Foto

Pronti per l’ultima stagione del Trono di spade? Ecco come prepararsi all’evento tra mappe interattive e le location della serie di culto_got

HI-TECH

Trono di spade: come prepararsi all’evento Fra mappe interattive e le location della serie

Alseno: festa al Colle San Giuseppe. Ecco chi c'era: foto

feste pgn

Alseno: festa al Colle San Giuseppe Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Locanda del culatello

CHICHIBIO

«Locanda del culatello» C'è del nuovo e del buono nella Bassa

Lealtrenotizie

Follia nel calcio Juniores: insulti razzisti e rissa sugli spalti

JUNIORES

Insulti razzisti e rissa sugli spalti: 75 euro di multa per Marzolara e Fontanellato e fino a 6 turni di squalifica

12 tg parma

Aeroporto Verdi, siglato l'accordo con Bologna per il rilancio e nuovi voli  Video

1commento

Ricerca

Imballaggi a base di cristalli e oli: il progetto anti-sprechi dell'Università di Parma

pablo

Polizia allertata dai consiglieri di quartiere: e i pusher scappano abbandonando le dosi

1commento

TEP

Dal fine settimana 9 nuovi bus sulle strade di Parma. Novità sul fronte filobus

3commenti

IL CASO

Pur di mettere nei guai l'amante della moglie, si autodenuncia e viene condannato

Triste record

41enne parmigiana arrestata tre volte in dieci giorni

incendio

Fienile con 800 balloni divorato dalle fiamme a Medesano: dopo oltre 20 ore, l'intervento continua Video

CULTURA

Parma ha ricordato Arturo Toscanini a 62 anni dalla morte Foto

FIDENZA

Tagliano le etichette per rubare i vestiti: 4 ragazzi nei guai

Gazzareporter

"Pioggia in arrivo?"

nas

Un lavoratore in nero: multato un bar, sequestrati 11 chili di alimentari  Foto

carabinieri

Mezzi da lavoro spariti a Parma e Collecchio: ritrovati in zona Ceno Foto

elementari

La consigliera del ministro: «La scuola di Noceto un modello per tutta Italia»

LA SCELTA

Sarà il parmigiano Danilo Coppe a demolire il ponte Morandi

donne

Donne in gabbia: difendersi dalla morsa della gelosia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

May, sconfitta devastante. Ma non c'è alternativa

di Paolo Ferrandi

TRIBUTO

Il bollo auto senza segreti: quando, come, dove si paga

ITALIA/MONDO

AREZZO

E45: chiuso un viadotto per motivi sicurezza al confine fra Toscana ed Emilia-Romagna Foto

INCIDENTE

Scontro fra un autobus e due camion: feriti 14 studenti a Modena

SPORT

FORMULA 1

Ferrari, l'uomo giusto è il parmigiano Almondo?

Rugby

Casellato si pente, squalifica meno pesante

SOCIETA'

catania

L'aspetta all'aeroporto col palloncino "Mi vuoi sposare". Lei lo lascia

SPAGNA

Il papà del bimbo nel pozzo: "Abbiamo speranza che sia vivo"

MOTORI

IL VIAGGIO

Citroën: la C5 Aircross scalda i motori andando... al Polo Nord

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross