15°

sala baganza

Scoperto alla guida di un camion con la carta conducente di un collega

Patente ritirata e multa da 850 euro per l’autista

Scoperto alla guida di un camion con la carta conducente di un collega
Ricevi gratis le news
5

Lunghe ore passate al volante, senza curarsi della stanchezza e di quel calo di attenzione che può mettere a repentaglio la propria vita e quella degli altri, in aperta violazione del regolamento europeo per il trasporto delle merci.
Protagonista dell’azzardo, che gli è costato il ritiro della patente e una multa da 850 euro, un camionista 32enne residente nella provincia di Pescara, fermato nei giorni scorsi in via Marconi a Sala Baganza poco prima delle 10 dagli agenti del Nucleo autotrasporti della Polizia Locale Pedemontana.
Dai controlli di routine, gli agenti si sono subito accorti che l’uomo al volante dell’autocarro, proveniente sempre dal Pescarese con un carico di cosce fresche dirette a un prosciuttificio di Langhirano, aveva inserito nel tachigrafo la carta di un collega. Dopo aver terminato le sue ore, l’autista l’aveva utilizzata per proseguire il viaggio senza doversi fermare e, una volta esaurito il tempo di guida del collega, avrebbe reinserito la sua, sperando nel frattempo di non incappare in alcun controllo. Ma gli è andata male. Messo alle strette, il 32 enne ha dichiarato agli agenti che a costringerlo al maldestro stratagemma sarebbe stata l’azienda per la quale lavorava, e che l’intestatario della carta “galeotta”, dopo aver guidato per un primo tratto, era sceso dal mezzo. Accuse che tuttavia, ancorché verificate, a causa di un vuoto normativo non porterebbero comunque a nessuna sanzione nei confronti della ditta con sede nella provincia di Pescara, specializzata nella macellazione e nel trasporto delle carni per conto proprio.
Rimane così l’ombra dell’ennesimo episodio di sfruttamento del lavoro senza alcun “concorso di colpa” tra dipendente e datore di lavoro, peraltro in un settore, quello degli autotrasporti, dove la trasgressione delle regole appare sempre più all’ordine del giorno. Nel 2017, infatti, gli agenti pedemontani hanno elevato 213 contravvenzioni su 263 controlli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ANONIMUS

    06 Febbraio @ 19.54

    Se cambiassero qualche legge sarebbe utile. bisognerebbe multare pesantemente anche le ditte che obbligano questa gente a guidare per tantissime ore perché il più delle volte é la ditta che ti costringe a fare un infinita di ore e se non ti va bene quella é la porta tanto c é la fila che aspetta il tuo posto.

    Rispondi

  • Giuseppe

    06 Febbraio @ 18.36

    Proveniente dal pescarese con cosce fresche per un prosciuttificio di Langhirano??? Evviva il prosciutto di Parma fatto solo con suini allevati nel territorio!

    Rispondi

    • 06 Febbraio @ 18.42

      (dalla redazione) La produzione e la stagionatura devono essere fatte in provincia di Parma, ma le cosce possono arrivare da molte regioni italiane, comprese le Marche.

      Rispondi

      • Spiff

        06 Febbraio @ 19.15

        O forse compreso l'Abruzzo?

        Rispondi

        • 06 Febbraio @ 19.23

          (dalla redazione) Ha ragione. Errore nostro.

          Rispondi

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sandra, da San Secondo a "La prova del cuoco"

TV

Sandra, da San Secondo a "La prova del cuoco"

Bastoncino della fortuna

giappone

10 mila uomini nudi si contendono il titolo del "più fortunato del mondo"

Morto Franco Rosi, 'fu' il Telegattone

TELEVISIONE

E' morto l'imitatore Franco Rosi, la voce del Telegattone Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Al Tramezzo», cucina fresca, terra e mare di qualità

CHICHIBIO

«Al Tramezzo», cucina fresca, terra e mare di qualità

Lealtrenotizie

Aggressione su un campo di Terza Categoria, naso rotto per giocatore

12Tg Parma

Follia in campo, il giocatore aggredito: "Inspiegabile". Pizzarotti: "Squalifica a vita ai violenti" Video

smog

Altri tre giorni di aria "malata": da domani stop anche ai diesel euro 4

GAZZAREPORTER

Lupo a passeggio nel Langhiranese

FIDENZA

Malore in campo: 57enne salvato dai compagni con il defibrillatore

Sulla linea 7

Minaccia il controllore: denunciato

1commento

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

ELEZIONI

Collecchio, Maristella Galli vince le primarie del centrosinistra

SALSO

Controlli nei bar, mezzo quintale di cibo sequestrato

Adesivo su un palo

Scritta antisemita davanti al Tardini

2commenti

LOTTA SALVEZZA

Dietro vincono tutti. Ma a Parma è arrivato Schiappacasse...

1commento

VIA BENEDETTA

Discarica a cielo aperto sulla pista ciclabile

vigili del fuoco

Fienile in fiamme a Fontanellato: 300 balloni polverizzati

traffico

Viale Mentana, quel parcheggio accessibile solo ai più...spregiudicati - Le foto

serie C

In campo con solo 7 ragazzini, numeri con lo scotch e senza allenatore: il Pro Piacenza perde 20-0

1commento

gazzareporter

Cormorano a pesca al Parco Ducale

esercizi commerciali

Pioggia di multe nei bar: 15 violazioni e un "conto" da quasi 10mila euro

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

ECONOMIA

L'inserto del lunedì: l'universo delle start-up

EDITORIALE

Cinque Stelle sempre più in stato confusionale

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

TELEVISIONE

Sky: multa da 7 milioni dall'Antitrust sul pacchetto calcio

politica

Bossi, i medici: "Ha ripreso conoscenza ed è vigile"

SPORT

FORMULA UNO

Al via i test a Montmelo: la Ferrari di Vettel subito veloce

PRIMA CATEGORIA

Il Fidenza cade in casa Video highlights

SOCIETA'

Barcellona

Boateng esordisce al Camp Nou, i ladri fanno un furto da 300mila euro a casa sua

IL DISCO

Anima latina, l'America di Battisti e Mogol

MOTORI

MOTORI

Seat Arona 1.0 TGI: il primo Suv a metano

MOTORI

Auto: dal 2020 sarà obbligatoria la frenata automatica d'emergenza