13°

23°

CONSIGLIO COMUNALE

L'annuncio di Fritelli: «Salso non accoglierà altri profughi»

L'annuncio di Fritelli: «Salso non accoglierà altri profughi»
Ricevi gratis le news
0
 

«Abbiamo avuto garanzie dalla Prefettura che il Comune di Salsomaggiore non verrà inserito nel prossimo bando per l’accoglienza di nuovi profughi».

A darne notizia è stato il sindaco Filippo Fritelli nel rispondere, in consiglio comunale, ad una interrogazione del consigliere Marco Caselgrandi (Uniti per Salso&Tabiano) in cui chiedeva lo «stato dell’arte» della situazione immigrati, a fronte di un disagio avvertito dalla popolazione, dell’immagine località turistica e per i frequenti episodi di microcriminalità. In virtù quindi dell’esclusione dal bando, per i prossimi mesi le strutture ricettive di Salso e Tabiano non potranno più avere la possibilità di ospitare nuovi profughi.

Al momento sono 101, di cui 72 a Tabiano, «30 presso l’albergo Maria Luigia, 6 all’albergo “Alle Terme”, 36 al “Villa Bianca” e 29 a Salso, all’Aurora» ha ricordato Fritelli, rilevando come la permanenza in molti casi superi i 12 mesi a causa dei tempi lunghi per ottenere il permesso di soggiorno.

Il sindaco ha ribadito i costanti controlli medici da parte dell’Ausl, esami clinici e visite periodiche a Vaio presso lo Spazio salute immigrati. «Da parte del Comune la presenza dei profughi non implica nessun costo ma un lavoro aggiuntivo per i Servizi sociali, la Polizia municipale e l’Ufficio tecnico» ricordando come queste persone siano impiegate in lavori socialmente utili, come la pulizia dei parchi, del parco Porcellini a Tabiano, nel tinteggio di panchine e fioriere.

«Ripeto, il Comune non ha costi e sta gestendo con professionalità e responsabilità la situazione, quindi respingo in toto l’interpretazione dell’interrogazione per cui si lascia pensare che i profughi siano fuori controllo e fonte di problemi - ha aggiunto Fritelli -. Preciso che rispetto all’ordine del giorno del maggio scorso in cui si chiedeva alla prefettura di non aumentare il numero dei profughi a Salso e Tabiano, allora erano 85, un aumento ci sia in realtà stato, di 16 unità ad oggi, perchè si era già data attuazione al bando allora pubblicato. Adesso abbiamo avuto garanzia dalla prefettura che nel prossimo bando non verrà inserito il nostro comune».

Fritelli ha parlato anche della turnazione nelle strutture: «C’è stata, anche se parziale: una parte delle persone arrivate nel 2014 al Maria Luigia avendo ottenuto il permesso di soggiorno sono andate via», mentre per quanto riguarda la convenzione Prefettura/strutture ha ricordato che «quella del Maria Luigia scadrà a fine anno, essendo stata la prima ad ottenerla, le altre a fine 2016».

«In questi mesi non sono sorte problematiche, solo un episodio di una persona che ha creato momenti di tensione in una struttura e che stata allontanata» ha concluso il sindaco ricordando come Salso sia il secondo comune della provincia per numero di profughi ospitati e quello che ne ha di più in rapporto alla popolazione. Caselgrandi si è detto soddisfatto della risposta ricevuta alla sua interrogazione. A.S.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno