16°

27°

Salute

Alzheimer, cause contro le rette salasso

La battaglia di Confconsumatori: "I parenti dei malati non devono versare nulla ai Comuni". Chiesta la restituzione di 31 mila euro al Comune di Borgotaro e di oltre 12 mila a Aurora Domus

Alzheimer, cause contro le rette salasso

Malati di Alzheimer

Ricevi gratis le news
0

Alzheimer e rette salasso: Confconsumatori scende in campo per i malati e le famiglie. «Abbiamo già notificato due atti di citazione. Il primo al Comune di Borgotaro per la restituzione 31.438 euro di rette, l’altro nei confronti di una struttura gestita da Aurora Domus per 12.191 euro».
Parola dell’avvocato Giovanni Franchi, in prima linea sull’argomento da diversi anni. Secondo la Cassazione, infatti, i parenti dei pazienti non devono versare alcuna somma ai Comuni e alle case di cura per il ricovero dei loro cari in strutture per lungodegenti, in quanto si tratta di importi a totale carico del Servizio sanitario regionale. Il «verdetto» parla chiaro: il tipo di patologia non consente di fare distinzione tra spese per la cura e spese per l’assistenza di chi è affetto da questo morbo.
«Ed è proprio a questa sentenza - la numero 4558 del 22 marzo 2012 - che ci appelliamo. Non solo: secondo la Cassazione sono le regioni a dover assicurare questo servizio, perciò diamo la massima disponibilità anche alle amministrazioni che possono così rivalersi sugli enti regionali».
Hanno dunque preso il via le cause civili per ottenere le somme versate da alcuni parmigiani negli ultimi 10 anni, è questo infatti il termine di prescrizione.
Tutti «casi» seguiti dal legale dell’associazione: «Per ora siamo a tre a Trieste e due a Parma, ma continuiamo a essere contattati da tutta Italia». E’ una battaglia che Franchi affronta da diverso tempo: «Ho partecipato a numerosi incontri nel Belpaese e anche a programmi televisivi per sviscerare l’argomento - chiosa -. Purtroppo molte famiglie sono ancora all’oscuro di questa possibilità, per questo rimane fondamentale il ruolo informativo delle associazioni a sostegno di pazienti e parenti».
E ribadisce: «La seconda causa di Parma è stata promossa con ricorso, ossia col rito abbreviato, per questo dovrebbe chiudersi in brevissimo tempo». Insomma, se la crisi si abbatte sulle fasce deboli e mette letteralmente in croce le famiglie con rette da capogiro, filtra una speranza.
«Ci stiamo battendo per la tutela dei pazienti, ma anche per quella dei loro cari già soggetti a forti stress emotivi – conclude l’avvocato di casa nostra, più volte invitato nei salotti della Rai come esperto sul tema -. Chiariamo subito: non si tratta di cause contro i comuni, per legge è la Regione l’unico soggetto che deve farsi carico di tutte le spese. Offriamo così la nostra disponibilità per la cura degli interessi delle amministrazioni e delle strutture per il recupero delle somme loro dovute dal sistema sanitario regionale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Il New York Times: "Weinstein sarà arrestato domani "

Harvey Weinstein in una foto d'archivio

Molestie

Il New York Times: "Weinstein sarà arrestato domani"

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto

carabinieri

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto Video

12Tg Parma

Gli audio dei rapinatori: "Faranno un film su di noi"

COLORNO

Quel bimbo imboccato a forza fino a fargli rigurgitare tutto

COLORNO

Violenze alla materna, il giudice: «In classe un clima di terrore» Video

incidente

L'auto finisce fuori strada e si ribalta: un ferito a Citerna

12Tg Parma

Varco Ztl di piazzale D'Acquisto, nel primo mese 1.800 passaggi accertati Video

Busseto

Straziante addio alla piccola Carla

SERIE A

Parma: il futuro in tre mosse

La storia

I coniugi Mussolini chiamano il figlio Benito, ma il tribunale dice no

1commento

Pronto soccorso

La vita in «trincea» di medici e infermieri

Ex Eridania

Allarme: tartarughe in agonia nelle vasche del parco

2commenti

gazzareporter

"Il Parco Falcone e Borsellino maltrattato"

Fidenza

Senza tesserino niente acqua gratis

triplice "salto"

Domenica festA al Tardini per la promozione del Parma: il programma

felino

Sfalci: arrivano le multe contro l'incuria e abbandono dei terreni

MAESTRE ARRESTATE

Una mamma: «Anche mio figlio maltrattato 4 anni fa» Video-choc

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il nodo Savona e lo scontro istituzionale con Mattarella

di Stefano Pileri

EDITORIALE

Le gesta del trio Salvini, Di Maio, Berlusconi

di Vittorio Testa

4commenti

ITALIA/MONDO

roma

Scritta "Br" sul monumento a Moro e ai caduti di via Fani: un denunciato

carabinieri di cavriago

Auto di lusso a prezzi bassissimi: ma è una truffa. 5 arresti

SPORT

Foruma Uno

"Libere" a Montecarlo, attacco tedesco: "Ferrari irregolare"

Bufera

In ginocchio durante l'inno per protesta. Bufera Nfl

SOCIETA'

cultura

Il documentario sulle pastore alla volata finale del crowdfunding

Stati Uniti

Trump concede la grazia postuma al grande Jack Johnson

MOTORI

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv