14°

27°

Salute-Fitness

Salute per Parma raddoppia e si allarga a terme e farmacie

Salute per Parma raddoppia e si allarga a terme e farmacie
Ricevi gratis le news
0

Ilaria Moretti
«Salute per Parma», atto secondo. Ultimata la fase sperimentale, il progetto che il Comune ha avviato nel 2009, si potenzia e si amplia. Tutti i dettagli sono stati spiegati ieri, durante il convegno numero due della «quattro giorni» di riflessioni sul welfare «firmata» dall’amministrazione comunale. Al tavolo dei relatori al Ridotto del Regio, c'erano Fabrizio Pallini, delegato del sindaco alle Politiche per la salute e ai rapporti con le aziende sanitarie, l’assessore al Sociale, Lorenzo Lasagna, il direttore generale dell’Ausl, Massimo Fabi e Arnaldo Oneto, il consulente che ha contribuito allo sviluppo del progetto.
«Salute per Parma» nasce da un’intesa sottoscritta dal Comune nel marzo del 2009 con i centri sanitari privati accreditati e convenzionati. Lo scopo: agevolare i cittadini nell’accesso a visite e altre prestazioni specialistiche private grazie a una tariffa «calmierata».
Ebbene: ora gli obiettivi si allargano. «Nato all’interno del pacchetto anticrisi - evidenzia Pallini -, il progetto diventa oggi a sé stante. Per prima cosa intendiamo implementare le agevolazioni per le prestazioni non incluse nei Lea (livelli essenziali di assistenza, ovvero l’insieme dei servizi offerti dal Servizio sanitario nazionale, ndr), prestazioni destinate ad aumentare sempre di più».
Proprio in quest’ottica sono stati siglati nuovi accordi ad hoc, per agevolazioni, sia nell’ambito del settore termale (per i trattamenti che non sono o non saranno più in carico al Servizio sanitario nazionale) che in quello delle farmacie.
Non solo: è previsto l’ingresso nel sistema di altre strutture sanitarie private accreditate non convenzionate e di attività commerciali, come ad esempio i negozi di articoli sanitari, dove il materiale potrà essere acquistato a prezzo ridotto.
Ma coinvolti sono anche ottici, odontotecnici e altri soggetti. Il tutto, sottolinea Pallini - che tiene a ringraziare le aziende private per il loro fondamentale impegno - in un’ottica di piena collaborazione con l’Ausl. Perché «Salute per Parma», questo in sintesi il pensiero del delegato, è uno strumento utile anche per decongestionare la pressione sulle strutture pubbliche.
«Bisogna prendere atto - ribadisce anche Oneto - che assisteremo a un graduale arretramento del pubblico su tutta una serie di prestazioni utili ma non indispensabili».
Positivo il giudizio di Fabi su «Salute per Parma», nuova versione: «Se la prima fase del progetto non ha comportato un grosso valore aggiunto rispetto alla riduzione delle liste di attesa nel pubblico - afferma - vedo invece un’evoluzione in questo secondo capitolo, che si integra perfettamente in uno scenario di piani concertati con più soggetti, realizzati in un solco tracciato dalla Regione. "Salute per Parma" nella sua fase numero due per noi non solo sfonda una porta aperta, ma dà la possibilità di rivitalizzare dei percorsi. E un Comune che rivitalizza è bene accetto, anche perché rinegoziamo insieme gli obiettivi. Per quanto riguarda le prestazioni non Lea, procediamo su un binario parallelo: l’interesse comune è quello di un territorio competitivo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover