16°

27°

Salute-Fitness

Torna il morbillo. Casi in aumento: consigliato il vaccino

Ricevi gratis le news
0

 Margherita Portelli

Sempre più alta, anche a Parma, la percentuale di vaccinati per malattie infettive erroneamente ritenute meno gravi o pericolose, come il morbillo.
Ma, anche se i numeri di casi accertati si è drasticamente ridotto rispetto a 20 anni fa, la malattia non è affatto scomparsa. Proprio in questi giorni, a Milano, una dodicenne ha contratto encefalite, complicanza di un caso di morbillo, ed è stata ricoverata in condizioni gravi. Nella nostra città la percentuale di vaccinati a 24 mesi, 93%, è più alta rispetto a quella lombarda, 91%, ma diversi casi di morbillo si sono comunque manifestati: ad esempio nel periodo gennaio-maggio 2010 ci sono state 13 segnalazioni, di cui 8 casi confermati e 2 casi probabili. 
In Emilia Romagna il 2010 si era confermato anno epidemico, avendo già dai primi mesi superato il valore soglia definito per l’eliminazione del morbillo, pari a 0,1 casi l’anno per 100 mila abitanti. «Solitamente queste malattie hanno un andamento ciclico, ovvero l’epidemia si riscontra ad anni alterni» - spiega Bianca Maria Borrini, medico del Servizio igiene pubblica del Dipartimento sanità pubblica dell’Ausl di Parma. Questo è dovuto al fatto che deve trascorrere un tempo necessario perché si riformi il numero utile di soggetti «suscettibili», che permettano quindi il propagarsi della malattia. 
«Infatti, il 2008 era stato caratterizzato da un altissimo numero di casi, 180 in Regione, di cui 25 a Parma, che si era molto abbassato nel 2009, per poi impennarsi nuovamente nel 2010, quando era arrivato a sfiorare gli 80 casi confermati in Regione, di cui 13 a Parma», continua la dottoressa Borrini. 
Il 2011, quindi, dovrebbe essere un anno «di tregua», ma non è detto: «Infatti, i dati provvisori in nostro possesso - aggiunge Borrini -, che sono comunque numeri parziali perché le malattie infettive hanno un andamento stagionale e il morbillo è legato alla primavera, parlano di 48 casi già accertati in Regione, di cui 5 a Parma». È ancora presto, quindi, per sapere se questo sarà un anno epidemico o interepidemico, ma, appare evidente, il morbillo è una malattia troppo spesso sottovalutata: «Si tende a considerare meno importanti le vaccinazioni facoltative rispetto a quelle obbligatorie, e questo è sbagliato» - conferma Franca Deriu, responsabile della Pediatria di Comunità del Dipartimento di sanità pubblica dell’Ausl di Parma. Le vaccinazioni obbligatorie sono quelle contro il polio, la difterite, il tetano e l’epatite B: «Il morbillo, la rosolia e la parotite sono spesso considerate innocue malattie dell’infanzia. In realtà, a volte possono avere conseguenze anche molto gravi, come otiti, polmoniti o encefaliti. Nel 2008 in Emilia Romagna avevamo avuto 61 ricoveri».
Altri vaccini facoltativi sono quelli contro la pertosse, l’emofilo, lo pneumococco e il meningococco C: «Questi vengono offerti a tutti, in diversificate fasce d’età - puntualizza la dottoressa Deriu -. Altri, invece, a specifiche categorie di individui: quello contro la varicella solo agli adolescenti suscettibili, che non hanno quindi contratto la malattia in precedenza, e quello contro il papilloma virus solo alle femmine».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Il New York Times: "Weinstein sarà arrestato domani "

Harvey Weinstein in una foto d'archivio

Molestie

Il New York Times: "Weinstein sarà arrestato domani"

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto

carabinieri

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto Video

12Tg Parma

Gli audio dei rapinatori: "Faranno un film su di noi"

COLORNO

Quel bimbo imboccato a forza fino a fargli rigurgitare tutto

COLORNO

Violenze alla materna, il giudice: «In classe un clima di terrore» Video

incidente

L'auto finisce fuori strada e si ribalta: un ferito a Citerna

12Tg Parma

Varco Ztl di piazzale D'Acquisto, nel primo mese 1.800 passaggi accertati Video

Busseto

Straziante addio alla piccola Carla

SERIE A

Parma: il futuro in tre mosse

La storia

I coniugi Mussolini chiamano il figlio Benito, ma il tribunale dice no

1commento

Pronto soccorso

La vita in «trincea» di medici e infermieri

Ex Eridania

Allarme: tartarughe in agonia nelle vasche del parco

2commenti

gazzareporter

"Il Parco Falcone e Borsellino maltrattato"

Fidenza

Senza tesserino niente acqua gratis

triplice "salto"

Domenica festA al Tardini per la promozione del Parma: il programma

felino

Sfalci: arrivano le multe contro l'incuria e abbandono dei terreni

MAESTRE ARRESTATE

Una mamma: «Anche mio figlio maltrattato 4 anni fa» Video-choc

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il nodo Savona e lo scontro istituzionale con Mattarella

di Stefano Pileri

EDITORIALE

Le gesta del trio Salvini, Di Maio, Berlusconi

di Vittorio Testa

4commenti

ITALIA/MONDO

roma

Scritta "Br" sul monumento a Moro e ai caduti di via Fani: un denunciato

carabinieri di cavriago

Auto di lusso a prezzi bassissimi: ma è una truffa. 5 arresti

SPORT

Foruma Uno

"Libere" a Montecarlo, attacco tedesco: "Ferrari irregolare"

Bufera

In ginocchio durante l'inno per protesta. Bufera Nfl

SOCIETA'

cultura

Il documentario sulle pastore alla volata finale del crowdfunding

Stati Uniti

Trump concede la grazia postuma al grande Jack Johnson

MOTORI

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv