14°

27°

Salute-Fitness

Processo alle terapie anti-droga

Processo alle terapie anti-droga
Ricevi gratis le news
0

 Natalia Conti

Le dipendenze da sostanze: una tematica socio-sanitaria controversa ed evocatrice di reazioni ed emozioni estreme. Ad essere spesso sotto accusa nel contesto del mondo delle politiche sulle droghe, i servizi «a bassa soglia» (Unità di strada e Drop in). 
Giudica un magistrato 
Con la finalità di avviare un percorso formativo e informativo nasce, dal Dipartimento assistenziale integrato salute mentale-dipendenze patologiche Ausl di Parma diretto da Franco Giubilini, l’idea di trasformare un convegno nella simulazione di un vero e proprio processo che ha visto ieri all’Ospedale Maggiore, accusa, difesa, testimoni e giuria, composta da rappresentanti del mondo della cultura, dei servizi, del volontariato e delle istituzioni, come Ettore Brianti, direttore sanitario Ausl Parma, l’assessore provinciale Marcella Saccani e Fernanda Canfora, vice prefetto aggiunto di Parma. 
Giudice del processo, Raffaele Federico, già magistrato della Corte di Cassazione. 
Sul banco degli imputati la «riduzione del danno», «una particolare tecnica sulla cui correttezza ed eticità spesso si è discusso», spiega il responsabile del progetto, Paolo Volta. 
Una metodologia che vede la prevenzione e la riduzione dei danni correlati all’uso di stupefacenti, obiettivi primari di salute pubblica in tutti gli Stati membri e nell’ambito della strategia dell’Unione Europea in materia di droga. 
Difesa e accusa
Tra gli interventi principali, impostati sulla «politica dei quattro pilastri» (repressione, prevenzione, cura, riduzione del danno), la terapia sostitutiva per la dipendenza da oppioidi e programmi di scambio di aghi e siringhe che mirano a ridurre i decessi per overdose e la diffusione delle malattie infettive. 
«Un orientamento operativo che riguarda uno stile di vita, – dichiara ‘l’avvocato della difesa’ Edoardo Polidori, direttore del programma Dipendenze patologiche dell'Ausl di Forlì – che non escluda consumi psicoattivi potenzialmente pericolosi». 
Se vi sono utenti che non vogliono essere curati, «è preferibile la via dei guai o la via della rovina? – si chiede Polidori – Da quella dei guai, si può uscire».
 Tra i capi d’imputazione elencati dall’«avvocato dell’accusa» Claudio Renzetti, l’eccessiva ampiezza delle tipologie di soggetti accolti che vivono in condizioni estreme, l’attenzione prevalente ad un fenomeno residuale come l’uso di eroina per via iniettiva, la mancanza di dati su comportamenti ed esiti e l’identità professionale generica degli operatori dei servizi.  «Questa è senza dubbio una giornata particolare, – afferma Franco Giubilini – L’occasione per approfondire la conoscenza di servizi non sempre correttamente valutati». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover