13°

25°

Salute-Fitness

L'Ausl: antibiotici, no all'uso fai da te

L'Ausl: antibiotici, no all'uso fai da te
Ricevi gratis le news
0

Continua in tutta la provincia di Parma la campagna di comunicazione promossa dalle Aziende Usl di Parma e Modena in collaborazione con l’Agenzia sanitaria regionale, per promuovere l'uso corretto degli antibiotici.
Gli antibiotici sono farmaci estremamente importanti per curare molte infezioni, ma che possono diventare un problema se usati a sproposito. Per questo, lo slogan scelto per la campagna, «Antibiotici: soluzione o problema?», vuole sottolineare il fatto che questi farmaci sono anzitutto una soluzione, ma possono perdere il loro potere e favorire diffusione di batteri resistenti se usati in modo improprio.  Messaggio che va sottolineato in questo periodo caratterizzato dalla diffusione dell’influenza stagionale, situazione che spesso induce all’abuso di antibiotici.
In caso di influenza, raffreddore o altre infezioni dovute a virus, l'antibiotico non è efficace perché funziona solo contro i batteri e non contro i virus. Va ricordato che la ricerca fatica a scoprire nuovi antibiotici che possano rimpiazzare i vecchi, e che quindi è estremamente importante preservare l’efficacia di quelli attualmente disponibili.
«L’obiettivo principale è la sensibilizzazione culturale della popolazione su quando sia utile o meno assumere antibiotici: l’Italia infatti è il terzo paese in Europa per consumo di questi farmaci (ne consumiamo circa il doppio rispetto a Germania e Olanda) per ragioni che sono appunto culturali e non legate a motivi clinici», spiega Giulio Formoso, epidemiologo, coordinatore della campagna informativa. «E sebbene la regione Emilia-Romagna e la provincia di Parma abbiano un consumo inferiore alla media nazionale, ci sono ampi margini di miglioramento. Altre campagne informative in corso in altri paesi hanno infatti mostrato di poter determinare una riduzione del consumo di questi farmaci».
Ma qual è l'atteggiamento dei parmensi verso gli antibiotici? Quali sono le errate convinzioni che portano a un uso scorretto? Un'indagine commissionata a Swg di Trieste, nota azienda che realizza ricerche su tutto il territorio nazionale, ha rilevato che nelle provincia di Parma il 52% della popolazione ritiene che gli antibiotici sia meglio usarli in ogni caso perché servono comunque ad accelerare la guarigione; il 26% ritiene che gli antibiotici siano efficaci contro raffreddore e influenza; e il 25% non sa che l'uso eccessivo degli antibiotici contribuisce alla crescita di batteri resistenti. Queste convinzioni possono favorire un uso «fai da te» di questi farmaci e una richiesta inappropriata per ottenerli attraverso prescrizione medica. L'obiettivo della campagna informativa che si propone è di ridurre queste convinzioni e di ridurre il consumo inappropriato di antibiotici. Ulteriori informazioni sulla campagna di comunicazione sono disponibili sul sito internet www.ceveas.it/antibiotici.
Per quanto riguarda gli strumenti della campagna, sono state realizzate locandine e brochure da esporre negli ambulatori, nelle sale di attesa e nelle farmacie, quindi con una possibile intermediazione dei professionisti sanitari. Uno dei punti di forza della campagna è infatti costituito dalla collaborazione attiva dei medici di medicina generale, pediatri e farmacisti che hanno un ruolo strategico nel trasferire i messaggi alla popolazione: il loro coinvolgimento può risultare molto importante non solo nella prescrizione degli antibiotici, ma anche nella sensibilizzazione dei cittadini al loro uso corretto. Sono inoltre stati prodotti anche uno spot video, uno spot radio, banner per pagine web e inserzioni da utilizzare su mass media quali TV, radio e quotidiani locali.
La campagna è finanziata attraverso un bando dell'Agenzia italiana del farmaco per la ricerca indipendente sui farmaci: è uno dei 38 progetti selezionati da esperti internazionali su 302 proposte. Il protocollo è stato pubblicato sulla rivista scientifica BMC Public Health ed è liberamente accessibile su internet (http://www.biomedcentral.com/1471-2458/11/816/).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Tutte le foto del  royal baby

fotogallery

Tutte le foto del royal baby

Silvia Olari furto tablet

Foto d'archivio

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

5commenti

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

INTERVISTA

Baronchelli e Bugno, ciclisti-bersaglieri

Serie B

L'Empoli strapazza il Frosinone, il Parma resta al secondo posto

Lucarelli esorta tutti su Fb: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta"

2commenti

TERREMOTO

Il Bardigiano trema: 7 scosse in un'ora

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NAPOLI

A 13 anni in classe con pistola finta, paura tra i compagni

Varese

L'omicidio di Lidia Macchi: ergastolo per Stefano Binda

SPORT

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

SOCIETA'

WEB

YouTube, rimossi 8 milioni di video in tre mesi

INTERVISTA

Pin-up e "mister barba", parla la modella: "Ecco come ho creato il servizio fotografico" Video

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone