14°

27°

Salute-Fitness

Tumori da amianto. La speranza arriva da Parma

Tumori da amianto. La speranza arriva da Parma
Ricevi gratis le news
0

Approda al suo primo traguardo con risultati favorevoli e incoraggianti uno studio iniziato nel 2008 grazie al lavoro del gruppo di ricercatori dell’Ospedale di Parma, che fanno capo alla Chirurgia toracica, tra cui Luca Ampollini, Paolo Carbognani e il direttore Michele Rusca.
La malattia da combattere, e dunque da studiare, in questo caso si chiama mesotelioma, un nome che nei prossimi anni potremmo sentire pronunciare di frequente.
Si tratta di una malattia originata nelle cellule – in questo caso del mesotelio - che rivestono le zone del nostro corpo in cui sono presenti le membrane sierose, come i polmoni. Questa area del nostro corpo, in particolare, può essere aggredita, tra i casi più gravi, da un tumore causato dall’esposizione all’amianto. Tetti di fabbriche e talvolta abitazioni, coperture dei treni, freni delle automobili: una lunga lista di oggetti, strutture e ambienti di uso comune ha racchiuso in sé parti di amianto fino alla normativa del 1992 che ne vieta la produzione e la lavorazione. Dunque l’esposizione all’amianto può essere stata anche lunga, nel caso di persone o operatori impegnati nella produzione e lavorazione del metallo e dei suoi tanti derivati.

L’aspetto più grave è l’insidiosità della patologia ma quello che preoccupa maggiormente i ricercatori di Parma che si sono messi al lavoro è l’arco di tempo che trascorre prima della manifestazione: dai 20 ai 40 anni senza alcun sintomo, prima che la malattia dia segno di sé. Un arco di tempo detto di «latenza» che fissa nei prossimi anni l’esplosione di incidenza del mesotelioma nella popolazione dei paesi industrializzati.
Lo studio, che ha l’obiettivo di valutare l’efficacia di una nuova formulazione del farmaco chemioterapico (il cisplatino), è arrivato al punto cruciale: il passaggio dalla sperimentazione negli animali –detta preclinica - a quella clinica nell’uomo. Tre le fasi sperimentali già concluse: una di osservazione del comportamento delle cellule tumorali dopo il trattamento farmacologico eseguita dall’équipe di Piergiorgio Petronini, coordinatore della Sezione di Patologia molecolare ed immunologia del dipartimento di medicina sperimentale. La seconda, di sperimentazione su animali di piccola taglia, come i ratti, della nuova forma farmaceutica contenente il cisplatino, prodotto nella  forma di film grazie al contributo del gruppo di Paolo Colombo, preside della facoltà di Farmacia dell’Ateneo. La terza fase di studio – definito farmacocinetico- ha previsto l’uso del film polimerico su un modello ovino, individuato per la somiglianza con l’uomo nella risposta ai farmaci e realizzato grazie alla collaborazione della facoltà di Veterinaria.
 La delicatezza di tutte le fasi è determinata dalla particolarità di ognuna: nel primo caso si tratta di osservare l’efficacia del farmaco, nel secondo e terzo di verificarne la tollerabilità e l’eventuale tossicità su altri organi. La sperimentazione ha concluso la cosiddetta fase pre-clinica, grazie al contributo di Fondazione Monte Parma e di un gruppo di imprenditori della provincia. Ora è in corso la preparazione e definizione del progetto sperimentale per proseguire lo studio nei pazienti. Sarà realizzato in collaborazione con Marcello Tiseo e Andrea Ardizzoni, direttore dell’Oncologia medica dell’Azienda ospedaliero-universitaria della nostra città.
 Gli studiosi prevedono che nelle regioni più industrializzate (Francia, Gran Bretagna, Svezia e Italia) questa malattia, nei prossimi 10-15 anni, arriverà quasi a raddoppiare la sua incidenza nella popolazione. Lo stimolo alla sperimentazione che sprona il gruppo di Parma è l’aggressività della patologia che, in una certa percentuale dei casi, rende inefficaci le terapie messe in atto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Chi l'ha visto, Federica Sciarelli fregata in diretta dal disturbatore: una furia cieca in diretta, mai vista così

televisione

Chi l'ha visto, il disturbatore colpisce ancora: la Sciarelli si arrabbia Video

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

La Moric torna al Gf ed è una furia: "Bulli da tastiera, marci dentro"

Grande Fratello

La Moric torna al Gf ed è una furia: "Bulli da tastiera, marci dentro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Oggi nuovo esame di scienze: che voto ti darebbe Piero Angela?

GAZZAFUN

Esame di cultura nerd: scopri se Sheldon ti promuoverebbe!

Lealtrenotizie

Bimbi maltrattati alla materna di Colorno, le indagini continuano

BASSA

Bimbi maltrattati a Colorno, le indagini continuano: genitori dai carabinieri Video

MAESTRE ARRESTATE

Una mamma: «Anche mio figlio maltrattato 4 anni fa» Video-choc

3commenti

PARMA

Nella sua casa di via Buffolara teneva cocaina per 8mila euro: arrestato 22enne

Denunciato anche il coinquilino: aveva 10 grammi di hashish

Sanità

Visite Ausl "bucate", in arrivo sanzioni

PARMA

Furto alla scuola Pezzani: rubati tre computer, sfondate porte e finestre Foto

Danni ingenti dopo il "colpo" avvenuto nella notte. Indaga la polizia

2commenti

CARABINIERI

Vende i biglietti per Juventus-Real Madrid ma è una truffa: denunciato 38enne

Tre studenti di Parma volevano vedere la partita di Champions allo stadio ma sono incappati in un truffatore

PARMA

Deruba una donna che parla al telefono in auto: inchiodato dalle telecamere

I carabinieri hanno riconosciuto l'auto del malvivente e lo hanno denunciato: si tratta di un 47enne napoletano

SONDAGGIO

Parma (ritorna) in A, ma qual è la più grande "goduta" della storia? Vota

PARMA CALCIO

Tante feste nel week-end per celebrare la promozione Video

dolore

Busseto in lacrime per la scomparsa della piccola Carla Video

PARMA

La Notte de "Il Terzo Giorno": tanti eventi sabato 26 maggio Foto

NOCETO

Vecciatica, la casa di tutti i nocetani

Gattatico

L'amicizia era virtuale, l'incubo reale: denunciati in 5

INTERVISTA

Karim Franceschi, combattente anti Isis a Parma per "Siamo Afrin" Video

BEDONIA

Si perde sul Monte Penna: anziano trovato dopo una notte di ricerche

La storia

Dalla Borgogna a Parma in bici per abbracciare la sorella

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un nuovo premier e tante incognite

di Domenico Cacopardo

EDITORIALE

Le gesta del trio Salvini, Di Maio, Berlusconi

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

TORINO

Treno contro un tir: due morti e 25 feriti, camionista indagato per disastro Foto

Ucraina

Gli investigatori internazionali: "I russi abbatterono il volo Malaysia MH17 nel 2014"

SPORT

FORMULA UNO

Red Bull super, Ricciardo e Verstappen su tutti a Monaco

LEGA PRO

Sorteggiati gli abbinamenti dei playoff: la Reggiana giocherà con il Siena

SOCIETA'

Natura

Volpe contro aquila, contro coniglio: chi vince? Video

ARTE

Scoperto un nuovo Mantegna a Bergamo

MOTORI

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv

ANTEPRIMA

Nuova Audi A6, la tradizione continua. E il mild-hybrid è di serie