17°

30°

quartieri

«Il canale Naviglio è a rischio esondazione»

Preoccupazione nella zona di via Traversante San Leonardo

«Il canale Naviglio è a rischio esondazione»
Ricevi gratis le news
3

 

Se un disagio dura più di quarant’anni, si corre il rischio di abituarsi al problema. C’è, però, anche chi non smette di indignarsi e di far sentire la propria voce. In questi giorni, durante i quali sempre più spesso si torna a parlare di esondazioni e incuria del sistema idrogeologico, ad esempio, alcuni residenti del quartiere San Leonardo-Cortile San Martino, nel comparto abitativo che si sviluppa fra strada Traversante San Leonardo e la tangenziale, sono tornati a lamentare l’assurdità di una situazione di degrado e pericolo che non cambia da oltre quattro decenni.
Il tratto del canale Naviglio che si sviluppa dopo l’omonimo parco, in direzione strada Traversante San Leonardo, versa in condizioni che Umberto Cocchi - che da anni si fa portavoce dello sdegno di un gruppo di residenti - definisce «tristi e pericolose». «La zona risulta nascosta perché circondata da abitazioni, ma la pericolosità ambientale, per chi vuol vedere (e inspirare) è palese - commenta in proposito -. La cosa più preoccupante, al momento, è la presenza di barriere naturali costituite da rovi, vegetazione e sterpaglie che si sono create per l’assoluta mancanza di manutenzione. Sono poi presenti rifiuti di vario genere, addirittura pneumatici abbandonati, e le acque sono fetide e inquinate».
Nel 2011 era terminata un’opera di manutenzione del canale Naviglio che aveva impegnato l’allora amministrazione comunale, insieme a Iren e al Consorzio di bonifica, in un progetto portato avanti per diversi anni. La riqualificazione aveva riguardato il tratto di canale che attraversa il parco, fino alla tangenziale.
«Ci saremmo aspettati che l’opera proseguisse, per ovviare alle disastrose condizioni del corso d’acqua che attraversa questo comparto abitativo, almeno fino al ponticello che collega la strada al centro commerciale, invece nulla è stato fatto - continua Umberto Cocchi -. Bisognerebbe rafforzare le rive, dragare e pulire il fondo. Così la situazione è indecente: nel corso degli anni quell’acqua mi è entrata in casa già due o tre volte, e, intendiamoci, non si tratta di acqua normale. Con tutti i disastri che sono avvenuti in Italia ultimamente, dovremmo aver capito che la manutenzione e la prevenzione sono la soluzione più logica per evitare disgrazie. L’alluvione in Sardegna di pochi mesi fa, ad esempio: gli amministratori sono stati accusati per le condizioni pessime di quei corsi d’acqua i cui sbarramenti sono stati tra le cause principali del disastro».
In questi lunghi anni gli abitanti della zona si sono dovuti arrangiare da soli, costruendo piccole mura o pompe, tentando di pulire, per quanto loro possibile, ma la situazione non fa che peggiorare. «A suo tempo avevo raccolto circa seicento firme per invitare le istituzioni a intervenire - conclude Cocchi -. Solo perché questo tratto di canale non è esposto e visibile come quello che attraversa il parco, non vuol dire che sia meno pericoloso».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    19 Febbraio @ 08.54

    Sig Pizzarotti per cortesia, faccia fare manutenzione a fossi e canali intorno a Parma perche' si rischia un disastro. Aggungo che gia' anni fa era stato segnaato che il letto della Parma presenta situazioni di rischio con alberi e piane cresciute nell'alveo.

    Rispondi

  • andrew

    19 Febbraio @ 06.06

    A proposito di enti inutili, il Consorzio di Bonifica non fa parte di quelli, visto il quali condizioni versa il canale Naviglio?

    Rispondi

  • Tenialunga

    18 Febbraio @ 21.11

    E il consorzio di bonifica cosa lo paghiamo per fare, per stare a guardare e intervenire dopo i disastri. E' loro compito intervenire per far si che il deflusso delle acque sia sempre il migliore.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

gossip

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

1commento

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era   Fotogallery

Noceto

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era Foto

Felino: tanti auguri a Martina

FESTE PGN

Felino: tanti auguri a Martina Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Colpo nella notte al Mercatone uno di via Mantova

PARMA

Ladri nella notte al Mercatone Uno di via Mantova: rubata la cassaforte

Sfondata una finestra nel retro dell'edificio

1commento

calestano

Cade da una scarpata: un 40enne motociclista è grave al Maggiore

evento

Una suggestiva (senza auto) piazza Garibaldi pronta per la Notte del Terzo Giorno Video

calciomercato

Balotelli al Parma? Qualcosa di più concreto del fantacalcio

LANGHIRANO

In fila sulla Massese per chiedere più sicurezza e per ricordare le vittime della strada Foto

Una giornata di iniziative a Langhirano

1commento

CARABINIERI

Banda del caveau: ecco come i malviventi si orientavano nel sottosuolo di Parma Video

2commenti

weekend

Tra fiori, cavalli e la Notte del Terzo giorno: l'agenda del sabato

PARMA

Rissa con feriti: la questura sospende per 20 giorni l'attività di un circolo

VIA CALATAFIMI

Rubata la borsa lasciata in auto: dentro un tablet e 300 euro

1commento

Violenze alla materna

Una mamma: «In un video ho visto mio figlio maltrattato»

CALCIO

I calciatori del Parma in municipio. Domani arriva Lizhang Video

Il ds Faggiano: "I big? Solo se hanno voglia"

GAZZAREPORTER

Auto in fiamme: l'intervento in viale Vittoria Video

Ecco un video sull'emergenza di ieri pomeriggio

FIDENZA

Camion perde una barriera «new jersey», tragedia sfiorata

PARMA

Anziana truffata da un finto addetto Iren in via Furlotti Video

E' intervenuta la polizia: ecco la notizia del 12 TgParma

OLTRETORRENTE

Premio da 10mila euro con un "gratta e vinci" in via D'Azeglio

CARABINIERI

Traffico di droga: sequestrati beni per 500mila euro a un 45enne agli arresti domiciliari a Parma

Leonardo Losito, pregiudicato, è accusato di essere l'organizzatore di un traffico di droga nella zona di Andria, in Puglia

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Conte in mezzo a un braccio di ferro

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

Il ristorante: «Il buonumore» - Il «pescato» del giorno nel piatto

ITALIA/MONDO

Il caso

Rossella fu abusata per settimane dalla banda di Izzo

nasa

E' morto Bean, il quarto uomo a sbarcare sulla Luna

SPORT

Calcio

Il Real batte il Liverpool e vince la Champions per la terza volta consecutiva

formula uno

F1, Gp Montecarlo: una "pole" che cambia il mercato piloti

SOCIETA'

studenti

Il FabLab in una manciata di secondi Video

LIBRI

Fra blues, avventure noir e... Bollywood: serata parmigiana con Massimo Carlotto Video

MOTORI

IL TEST

Nuova Mercedes Classe A. Come va

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional