19°

29°

quartieri

Rino, da 43 anni la simpatia dietro il bancone del bar

Fiero delle sue origini contadine, Diegoli è diventato un punto di riferimento per il quartiere San Leonardo

Rino Diegoli insieme alla figlia Barbara

Rino Diegoli insieme alla figlia Barbara

Ricevi gratis le news
0

 

Rino Diegoli è originario di Castelfranco Emilia, antico «Forum Gallorum» famoso per un paio di chicche: il chilometro di portici compatti e continui che vivono in perfetta simbiosi con la via Emilia e il mitico tortellino che è nato proprio qui.
Rino è figlio di contadini e insieme ai quattro fratelli, nella frazione di Manzolino, in gioventù lavorò la terra per alcuni anni.
«Il lavoro era duro, lo svago quasi inesistente. Bisognava sudarsi anche il solo permesso per uscire. A diciannove anni, per guadagnarmi la partecipazione ad una serata danzante, i miei genitori mi affidarono un compito: sarei andato a ballare solo dopo avere munto in quaranta minuti quattro mucche, qualcosa come 75 litri di latte. Con l'abito della festa e molta trepidazione, alla fine riuscii ad entrare in quella balera dove cantava una giovanissima vocalist, che sarebbe poi diventata una celebrità. Quella ragazza era Caterina Caselli, anche lei modenese. Insomma, scoprii un mondo totalmente diverso da quello duro e solitario dei campi», confida Rino.
Così nel 1971, abbandonate le fatiche della terra Diegoli approdò a Parma e cambiò mestiere: per sette anni gestì una tabaccheria in via Benedetta. Scoprì subito che guardare il mondo dietro il bancone gli piaceva, così come il rapporto con la clientela, fatto di aneddoti e battute. Non mancarono nemmeno le «batoste», come la visita dei ladri che gli portarono via ben quattro milioni di vecchie lire in valori bollati.
Lasciata via Benedetta, il passo successivo fu l'acquisto e la gestione di un bar in via Trieste.
Infine un nuovo spostamento, di pochi metri, ma sempre nel quartiere San Leonardo, e unì le due precedenti esperienze commerciali di tabacchino e barista acquistando un bar-tabaccheria, locale che tuttora gestisce insieme alla moglie Anna, alla figlia Barbara e al genero Maurizio conosciuto in zona come l'«artista del gioco del lotto».
Rino sprizza simpatia non appena apre bocca: il suo dialetto suona come un curioso mix di modenese e bolognese, che è quello tradizionale del suo paese di origine, terra di confine tra Modena e Bologna.
Dopo 43 anni di attività che gli ha fatto guadagnare stima e simpatia in tutto il quartiere dal crescente numero di clienti, ha un solo hobby: «Mi piace quando arriva la domenica e ci si siede tutti a tavola ad assaporare - anche con ripetuti bis - i tortellini di mia suocera in compagnia dei nipoti Chiara e Simone il quale, nei giorni scorsi, si è classificato al secondo posto nel lancio del peso al campionato regionale - appunta con orgoglio. - Non dimentico le mie radici, ma sono felice di essere un parmigiano d'adozione».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

3commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

1commento

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

1commento

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

6commenti

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

INDIA

Panico in volo: passeggeri, sangue da naso e orecchie

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse