12°

23°

PARMA

Gravi carenze igienico-sanitarie: il Comune fa chiudere definitivamente un negozio etnico di via Palermo

 Il Comune decreta la chiusura definitiva di un negozio etnico di Via Palermo, per reiterate gravi violazioni igienico-sanitarie

Via Palermo: foto d'archivio

Ricevi gratis le news
0

Il Comune ha decretato la chiusura in via definitiva di un negozio etnico in via Palermo, per "gravi violazioni igienico-sanitarie". 

A seguito dei controlli della Municipale con il Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’Ausl, il 29 novembre è stato ispezionato un esercizio etnico di via Palermo, già oggetto di precedente sospensione dell’attività per 20 giorni a causa di gravi violazioni igienico sanitarie. "Il personale dell’Ausl - dice una nota del Comune - ha rilevato condizioni di pulizia assolutamente non sufficienti e la messa in vendita di prodotti alimentari destinati al consumatore finale in violazione delle prescrizioni in materia igienico-sanitaria ed ha provveduto al sequestro sanitario dei prodotti". Il titolare è stato sanzionato.

Nel negozio erano messe in vendita merci custodite in contenitori non idonei alla conservazione, prodotti scaduti e prodotti privi di etichettatura ai fini della rintracciabilità. 
Dopo che il sindaco ha firmato l’'rdinanza di convalida del sequestro sanitario, il Comune ha notificato all’esercente la chiusura definitiva dell’esercizio commerciale, con decorrenza dal 12 dicembre, per reiterate gravi violazioni igienico-sanitarie.

"Infatti, come previsto dall’art. 22, c.5 del D.lgs. n. 114 del 1998 - prosegue la nota del Comune - in caso di ulteriori gravi violazioni delle prescrizioni igienico-sanitarie, dopo una prima sospensione dell’attività per analoghe motivazioni, la legge prevede che venga disposta la chiusura definitiva dell’esercizio e, in proposito al predetto esercizio, oggetto di svariate segnalazioni della cittadinanza ed interventi della Polizia municipale e delle forze di polizia per assembramenti molesti della propria clientela, era già stata disposta la sospensione dell’attività per 20 giorni in data 04/10/2017".

“Chi non rispetta le regole che questa società si è data e reitera comportamenti contro la qualità e contro la salute dei cittadini, è giusto che vada incontro a determinate conseguenze. Senza se e senza ma – commenta l’assessore alla Sicurezza Cristiano Casa -. La polizia municipale continuerà con questa azione di presidio del territorio con determinazione e fermezza. Ci tengo in modo particolare a ringraziare gli abitanti di San Leonardo per le continue segnalazioni: il sostegno e l’aiuto reciproco tra cittadini, istituzioni e municipale resta per me fondamentale.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pontetaro: brindisi all'Oktoberfest al bar Alba - Ecco chi c'era: foto

feste pgn

Pontetaro: brindisi all'Oktoberfest al bar Alba Ecco chi c'era: foto

fedez

social

Ironia sul figlio, Fedez attacca Striscia poi fa autocritica Video

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

calendario

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

KATE FINN, la donna morta nel cercare il cibo perfetto

VELLUTO ROSSO

Teatro Due: Kate Finn, la donna morta nel cercare il cibo perfetto Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Guardia di Finanza

Guardia di Finanza: foto d'archivio

PARMA

Centro commerciale di Baganzola: cantiere sotto sequestro, tre avvisi di garanzia in Comune

PARMA

Tentato furto nella notte: la banda aggredisce i vigilanti con l'estintore, sparati alcuni colpi

Assaltato un magazzino di pellami in via Manara (zona via La Spezia)

Appennino

Scoppia la guerra delle castagne

3commenti

Tribunale

La commessa della gioielleria: «Ho reagito così perché non sopporto le ingiustizie»

2commenti

VIA VENEZIA

Rubano la cassa in un centro di abbronzatura: arrestata una ragazza, il complice fugge

Berceto

Spuntano ancora rifiuti nascosti nel terreno lungo il Baganza

Inchiesta

Conquibus, il gip stoppa la Csc della Gagliardini

PARMA

Sviluppo dell'aeroporto Verdi: presentata al ministero la Valutazione di impatto ambientale

Sissa Trecasali

Addio a Marco Marchesi, fu un bravissimo portiere

SAN POLO D'ENZA

Propone sesso a un passante ma è una scusa per rubare il Rolex: denunciata 25enne

I carabinieri sono risaliti a una 25enne rumena senza fissa dimora

PATTINAGGIO

Greta Maestri, da Sissa ai podi europei

FINANZIAMENTO

Manutenzione dei fiumi nel bacino del Po: oltre 2,5 milioni in più per l'Emilia-Romagna Tutti gli interventi

Il ministero dell'Ambiente ha deciso un finanziamento (finora inatteso) di 10 milioni per il Bacino del Po

GAZZAREPORTER

Disagi per un tamponamento in tangenziale

Trasporti

Accordo Parma-Genova: allo studio un pullman diretto fra Bedonia e Chiavari

Intesa fra Tep e Atp Esercizio

LA CONFERMA

Via Europa, asfalto rimosso perché non rispettava gli standard

Una nota del Comune fa chiarezza: nessun esborso in più per le casse comunali

2commenti

FIDENZA

Addio a Gianfranco Monti, il mago di bici e motorini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza, l'aria è cambiata. Ma la guardia resti alta

di Francesco Bandini

3commenti

CHICHIBIO

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Nubifragio nel Catanese: auto travolte dall'acqua, case allagate

TORINO

Inchiesta Fonsai: arrestata Giulia Ligresti

SPORT

Luca Rigoni

«Questo Parma ha fame e qualità»

SPORT

Mondiali di pallavolo femminile: 3-1 all'Olanda, Serbia in finale

SOCIETA'

sanità/Regione

Venturi "punito" dall'Ordine? AcEMC: "Sorpresi, sconcertati e preoccupati"

Ironia

Pescatore a caccia di pesci nella Parma ("Nel fango?")

MOTORI

MOTO

Prova Harley-Davidson Sport Glide

ANTEPRIMA

X7, il Suv di lusso di Bmw Fotogallery