17°

29°

PARMA

Gravi carenze igienico-sanitarie: il Comune fa chiudere definitivamente un negozio etnico di via Palermo

 Il Comune decreta la chiusura definitiva di un negozio etnico di Via Palermo, per reiterate gravi violazioni igienico-sanitarie

Via Palermo: foto d'archivio

Ricevi gratis le news
0

Il Comune ha decretato la chiusura in via definitiva di un negozio etnico in via Palermo, per "gravi violazioni igienico-sanitarie". 

A seguito dei controlli della Municipale con il Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’Ausl, il 29 novembre è stato ispezionato un esercizio etnico di via Palermo, già oggetto di precedente sospensione dell’attività per 20 giorni a causa di gravi violazioni igienico sanitarie. "Il personale dell’Ausl - dice una nota del Comune - ha rilevato condizioni di pulizia assolutamente non sufficienti e la messa in vendita di prodotti alimentari destinati al consumatore finale in violazione delle prescrizioni in materia igienico-sanitaria ed ha provveduto al sequestro sanitario dei prodotti". Il titolare è stato sanzionato.

Nel negozio erano messe in vendita merci custodite in contenitori non idonei alla conservazione, prodotti scaduti e prodotti privi di etichettatura ai fini della rintracciabilità. 
Dopo che il sindaco ha firmato l’'rdinanza di convalida del sequestro sanitario, il Comune ha notificato all’esercente la chiusura definitiva dell’esercizio commerciale, con decorrenza dal 12 dicembre, per reiterate gravi violazioni igienico-sanitarie.

"Infatti, come previsto dall’art. 22, c.5 del D.lgs. n. 114 del 1998 - prosegue la nota del Comune - in caso di ulteriori gravi violazioni delle prescrizioni igienico-sanitarie, dopo una prima sospensione dell’attività per analoghe motivazioni, la legge prevede che venga disposta la chiusura definitiva dell’esercizio e, in proposito al predetto esercizio, oggetto di svariate segnalazioni della cittadinanza ed interventi della Polizia municipale e delle forze di polizia per assembramenti molesti della propria clientela, era già stata disposta la sospensione dell’attività per 20 giorni in data 04/10/2017".

“Chi non rispetta le regole che questa società si è data e reitera comportamenti contro la qualità e contro la salute dei cittadini, è giusto che vada incontro a determinate conseguenze. Senza se e senza ma – commenta l’assessore alla Sicurezza Cristiano Casa -. La polizia municipale continuerà con questa azione di presidio del territorio con determinazione e fermezza. Ci tengo in modo particolare a ringraziare gli abitanti di San Leonardo per le continue segnalazioni: il sostegno e l’aiuto reciproco tra cittadini, istituzioni e municipale resta per me fondamentale.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette

Harvey Weinstein

molestie e violenza

Weinstein lascia la stazione di Polizia in manette Video

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto

carabinieri

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto Video

1commento

serie A

Mercato crociato: il procuratore Raiola a Parma. Balotelli al Parma? Video

allarme

Auto in fiamme in viale Vittoria: vigili del fuoco al lavoro Gallery

anteprima gazzetta

Nel carcere, cento detenuti in più alla capienza ottimale

12Tg Parma

Gli audio dei rapinatori: "Faranno un film su di noi"

Borgotaro-Imperia

La refurtiva è a fianco dell'altare: sacerdote denunciato per furto di oggetti sacri (tra cui Gorro)

COLORNO

Quel bimbo imboccato a forza fino a fargli rigurgitare tutto

COLORNO

Violenze alla materna, il giudice: «In classe un clima di terrore» Video

tribunale

Scontri Cremonese-Parma: daspo per 10 tifosi crociati

incidente

L'auto finisce fuori strada e si ribalta: un ferito a Citerna

Evento

Langhirano-Parma: sabato camminata per chiedere più sicurezza sulla Massese

12Tg Parma

Varco Ztl di piazzale D'Acquisto, nel primo mese 1.800 passaggi accertati Video

Busseto

Straziante addio alla piccola Carla

Pronto soccorso

La vita in «trincea» di medici e infermieri

Ex Eridania

Allarme: tartarughe in agonia nelle vasche del parco

2commenti

gazzareporter

"Il Parco Falcone e Borsellino maltrattato"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il nodo Savona e lo scontro istituzionale con Mattarella

di Stefano Pileri

EDITORIALE

Le gesta del trio Salvini, Di Maio, Berlusconi

di Vittorio Testa

4commenti

ITALIA/MONDO

ROMA

Mostro del Circeo, Izzo rivelazione choc: uccidemmo anche un ragazza veneta

roma

Scritta "Br" sul monumento a Moro e ai caduti di via Fani

SPORT

ciclismo

Impresa di Froome, nuova maglia rosa e le mani sul Giro d'Italia

SERIE A

Parma: il futuro in tre mosse

SOCIETA'

como

Folle inversione ad U di un tir al casello Video

cultura

Il documentario sulle pastore alla volata finale del crowdfunding

MOTORI

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv