20°

30°

San Secondo

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio
Ricevi gratis le news
0
 

Cordoglio nella comunità sansecondina e nel mondo sportivo parmense, per la scomparsa di Roberto Gardelli, ex calciatore di San Secondo, Juventus, Avellino, Lazio, Foligno e di diverse compagini dilettantistiche della nostra provincia. Classe 1930, coi suoi 86 anni era una preziosa «memoria storica» di San Secondo, molto conosciuto e stimato in tutto il paese per le sue qualità di uomo buono e solare, simpatico, oltre che di grande onestà, gentilezza e cordialità con tutti. Il calcio è sempre stata la sua grande passione e, per diversi anni, anche la sua attività. I primi calci al pallone ha iniziato a tirarli da ragazzino, nella piazza del paese e sul campo dell’oratorio poi dimostrando subito una classe non comune. Intorno ai 15 anni è stato ingaggiato dalla gloriosa squadra locale (con un passato anche in serie D) per poi passare, pochi anni più tardi, al Salsomaggiore. Partito a 18 anni per il servizio militare nell’arma dei Bersaglieri, ha fatto il Car ad Avellino militando nella compagine della caserma irpina ed affrontando altre formazioni militari di Milano e Torino. Concluso, nel 1949, il periodo di leva, grazie all’iniziativa dell’allora presidente del San Secondo, dopo aver sostenuto un provino per la Juventus ha svolto la preparazione estiva con la pluridecorata squadra bianconera partecipando tra l’altro, il 21 agosto 1949, ad un amichevole disputata sul campo dello stadio comunale Del Grosso di San Secondo, tra Cremonese e Juventus (terminata 4-1 per i bianconeri) e subentrando, nella ripresa, nientemeno che a Praest. Dopo quella parentesi con la Juve, tornato al Salsomaggiore e sfumato un accordo con il Lecce, è quindi finito alla Lazio rimanendo in biancoceleste circa dodici mesi e disputando molte partite dell’allora Campionato Riserve e numerose amichevoli, impiegato sia nel suo ruolo di ala sinistra che in quello di terzino. Con gli stessi ruoli, per diverse stagioni, ha quindi difeso i colori del Foligno per poi rientrare in terra parmense a causa di problemi a un ginocchio e terminando la carriera di nuovo nel Salsomaggiore. Appese le scarpette al chiodo, ha quindi svolto per anni l’attività di carpentiere per conto di aziende di Noceto e di Roccabianca. Alla grande passione per il calcio ha sempre affiancato quella per la pesca, oltre al grande attaccamento che aveva per la famiglia e per la sua terra, dove era molto conosciuto e stimato. Roberto Gardelli ha lasciato la moglie Alda e la figlia Sabrina con Daniele, gli adorati nipoti Nicola e Federica, il fratello Evasio, le cognate Anna e Silvana e il nipote Mauro. Oggi, alle 11,15, si terrà la cerimonia funebre nella collegiata di San Secondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' il giorno di Cristiano Ronaldo a Torino. Primo autografo a un bambino

Sport

E' il giorno di Cristiano Ronaldo a Torino. Primo autografo a un bambino Foto

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Modelle e mode estive

MODA

Il bikini "girato" che non intralcia l'abbronzatura: ecco come fare Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La favola di Natale dei Pogues

IL DISCO

La favola di Natale dei Pogues

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Nuovo violento temporale: due alberi caduti, "acqua alta" nei sottopassi

PARMA

Nuovo violento temporale: due alberi caduti, "acqua alta" nei sottopassi  Video

Nel video, il momento più forte del temporale a Coloreto

2commenti

MARTORANO

Spara alla moglie e si getta nel vuoto: lei è salva per miracolo, lui è in Rianimazione

Testimonianza

«Negli ultimi tempi era cupo e nervoso»

Gazzetta domani

Parma a processo, lo stillicidio delle indiscrezioni sulle richieste dell'accusa

PARMA CALCIO

Caso sms, promozione a rischio: Calaiò lascia il ritiro per partecipare al processo

Secondo indiscrezioni, sarà chiesta una dura sanzione per il Parma. Anche per il Chievo è a rischio la serie A

24commenti

APPENNINO

Grandine e vento, l'assessore regionale: "Entro pochi giorni la prima stima dei danni" Video

L'assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo ha visitato Bardi, Calestano e Neviano

COLLECCHIO

Violento scontro in tangenziale: furgone sventrato da un autoarticolato Foto

Paura e contusioni per il conducente del furgone

FELINO

Le piadine di Igor fanno furore in Australia

AUTOSTRADA

Scontro fra 5 auto tra Fidenza e Parma: un ferito. Veicolo in avaria: 6 km di coda

Inchiesta

Violenza sulle donne, il centro che recupera gli «orchi»

1commento

RIMPATRIATA

Quei «ragazzi» della mitica 3ªG sessant'anni dopo

Federconsumatori

Polizze vita, il raggiro porta in Irlanda

Lutto

Bersellini, il macellaio innamorato della Cittadella

Viabilità

Tangenziale di Parma: asfaltatura al via fra le uscite 4 e 3 verso Reggio

1commento

GAZZAREPORTER

Allagamenti e vento forte: un albero cade su un'auto a Salso Foto

SERVIZI

Dal 16 luglio carta di identità elettronica rilasciata solo su appuntamento Come fare

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le donne e quei maschi da educare

di Georgia Azzali

CHICHIBIO

«Trattoria Cattivelli» - Una storia che va oltre la buona cucina

ITALIA/MONDO

PISA

Choc anafilattico: muore dopo la cena

VIALE ZARA

Si dà fuoco a Milano: 27enne in gravi condizioni

SPORT

CALCIO

E' finita per la Reggiana: salta la vendita, niente iscrizione al campionato

4commenti

Serie A

Gazzola, il Parma nel cuore

SOCIETA'

SALUTE

Due studi universitari: niente fumo e più sesso per un cuore sano

1commento

GAZZAFUN

Le scuole sono chiuse ma gli esami non finiscono mai: oggi quiz di geografia

MOTORI

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani

ANTEPRIMA

Volkswagen (s)maschera il piccolo Suv T-Cross Fotogallery