19°

29°

POLITICA

Pizzarotti contrario all'abolizione della tassa di soggiorno: "Pochi spiccioli per i turisti ma utili per le città"

Contrario anche il sindaco di Rimini

Federico Pizzarotti: "Stop tassa soggiorno gravità inaudita"

Federico Pizzarotti

Ricevi gratis le news
3

Il "contratto di governo" fra Lega e Movimento 5 Stelle prevede, tra l'altro, l'abolizione della tassa di soggiorno. Questa ipotesi ha suscitato la contrarietà di alcuni sindaci, fra i quali Federico Pizzarotti. 

«Sono senza parole!», scrive il sindaco sulla sua pagina Facebook. «Il duo di governo - dice Pizzarotti - vorrebbe cancellare con un tratto di penna l'imposta di soggiorno turistica. Quei pochi spiccioli in più che un turista versa all’albergo durante la vacanza. Pochi spiccioli per una persona ma per una città che vive di turismo significano molto».
A giudizio di Pizzarotti, l’ipotesi «è di una gravità inaudita. I deputati leghisti parmigiani sono d’accordo con queste politiche? Sosterranno la tesi della sostituzione con una inesistente nuova tassa web tutta da capire o chiederanno di modificare questo punto al loro partito? Si faccia marcia indietro - scandisce Pizzarotti -: la politica è una cosa seria».
A giudizio del primo cittadino parmigiano, in caso di cancellazione della tassa, «senza quei fondi oggi non passerebbe da Parma la Mille Miglia; gli eventi estivi come i concerti verrebbero a mancare; le kermesse e i festival enogastronomici, della prima città Creativa della Gastronomia Unesco in Italia, si limiterebbero drasticamente; le attività del nostro Teatro Regio, che quest’anno ha visto il Festival Verdi ottenere l'Award come miglior festival al mondo, sarebbero a rischio; si intaccherebbe la strategia di accoglienza e promozione legata a Parma Capitale Italiana della Cultura 2020 e - conclude Pizzarotti - ne risentirebbe la promozione turistica di tutto il territorio provinciale». 

IL "NO" DEL SINDACO DI RIMINI. Quella di abolire la tassa di soggiorno è «una superficialità che si scarica sui Comuni e sulle comunità locali come già avvenuto in passato» con «l'abolizione dell’Ici». E’ quanto sostiene, in una nota, il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi dicendosi pronto a contrastare la proposta contenuta nel contratto di Governo tra Lega e Movimento 5 Stelle, dove si scrive 'in considerazione del rifinanziamento delle risorse a favore degli enti locali prevediamo di abolire la tassa di soggiornò.
«Non sono due righe da nulla per le centinaia di Comuni, come Rimini, come Roma o Firenze o Venezia - osserva il primo cittadino riminese - e centinaia di altre, che hanno come unica leva fiscale autonoma (e cioè i cui proventi rimangono sul territorio) proprio l’imposta di soggiorno».
Nel 2017, puntualizza Gnassi, l’imposta di soggiorno «ha portato a Rimini 7,5 milioni di euro, usati per restaurare e riqualificare il suo patrimonio storico e artistico e la rete di balneazione. Praticamente tutto ciò che ci permette ogni anno di mantenere, e se possibile incrementare, 16 milioni di presenze turistiche».
Quindi, argomenta ancora Gnassi, «sia chiara una cosa: contrasteremo questa superficialità che si scarica sui Comuni e sulle comunità locali come già avvenuto in passato» con l’Ici. «Mi auguro che questa sia solo una bozza - conclude - ma temo che stavolta questa sia solo una battuta». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Patrizia

    18 Maggio @ 23.35

    Nel programma di governo sono previsti anche molti stanziamenti per i Comuni che erano stati aboliti con Renzi qui di no si è nemmeno preso la briga di leggerlo tutto! Patetico.

    Rispondi

  • Michele

    18 Maggio @ 23.19

    pizzarotto2018@libero.it

    Come sempre il sindaco è fuori argomento e fuori misura. Se sono pochi spiccioli come può essere "inaudito" ? Hahahahahja !!!! Non è capace di amministrare, i costi sono fuori controllo con tasse al massimo multe al massimo manutenzione azzerata.

    Rispondi

  • allucinante

    18 Maggio @ 18.55

    E bravo il nostro sindaco che si mette a fare i conti nei nostri portafogli........ pochi spiccioli qui e pochi spiccioli la alla fine del mese sono centinaia di euro......COMPLIMENTI

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

3commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

1commento

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

1commento

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

INDIA

Panico in volo: passeggeri, sangue da naso e orecchie

SPORT

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

SOCIETA'

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse